Opere orchestrali (200 gr.) - Vinile LP di Claude Debussy,Maurice Ravel

Opere orchestrali (200 gr.)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: Vinile LP
Numero supporti: 1
Data di pubblicazione: 18 novembre 2015
  • EAN: 0753088222214

€ 55,89

€ 65,75
(-15%)

Punti Premium: 56

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Claude Debussy (1862-1918): Iberia (Par les rues et par les chemins; Les parfums de la nuit; Le matin d’un jour de fête)
Maurice Ravel (1875-1937): Valses nobles et sentimentales; Alborado del gracioso

In questo splendido disco della Living Stereo Fritz Reiner dirige la Chicago Symphony Orchestra nella celebre Iberia di Claude Debussy e in due incantevoli opere di Maurice Ravel. Strutturata in tre sezioni, Iberia è la seconda delle tre Images per orchestra (le altre sono Gigues e Rondes de printemps) concepite in origine da Debussy per pianoforte solo e in seguito trascritte per orchestra dallo stesso autore. Questa registrazione è stata effettuata con i master stereofonici a tre piste basati sulle tecniche di registrazioni ad alta fedeltà New Ortophonic elaborate dalla RCA Victor. Nella grande Orchestra Hall di Chicago vennero collocati in posizione ottimale microfoni a condensazione in modo da garantire una copertura uniforme di tutta la compagine orchestrale. Le opere in programma vennero registrate su tre piste e in seguito furono pubblicate su un disco stereofonico, combinando le tre tracce con un grande controllo che consentì di ottenere un corretto bilanciamento stereofonico, un grandissimo impatto spaziale, un’escursione di frequenze ideale e dinamiche molto ampie.
  • Claude Debussy Cover

    Propr. Achille-Claude Debussy. Compositore francese.L'itinerario artistico e le opere principali. Figlio di piccoli commercianti di porcellane, entrò al conservatorio di Parigi nel 1872, studiando il pianoforte con A.-F. Marmontel e la composizione con E. Giraud. Nel 1884 ottenne il Prix de Rome con la scena lirica L'enfant prodigue (Il figliuol prodigo). A Roma, dove soggiornò dal 1885 all'87, scrisse La demoiselle élue (La fanciulla eletta), su testo di D.G. Rossetti. Rientrato a Parigi, prese a frequentare il salotto di Mallarmé e altri ambienti artistici legati al simbolismo e all'impressionismo. S'interessò, nel frattempo, all'o­pera di Wagner (viaggi a Bayreuth nel 1888 e nel 1889), al Boris di Musorgskij, alle musiche giavanesi ascoltate all'Esposizione di Parigi nel 1889. La maturazione... Approfondisci
  • Maurice Ravel Cover

    Compositore francese. Gli esordi. Figlio di Pierre Joseph, ingegnere svizzero, e della spagnola Marie Delouart, nel 1882 iniziò a Parigi con Henri Ghys lo studio del pianoforte, che proseguì dal 1888 con Émile Decombes.?Nel 1887 affrontò l'armonia con Charles René; l'anno seguente fece la conoscenza di Ricardo Viñes (1875-1943), futuro interprete di molte sue opere per pianoforte, col quale strinse un'amicizia duratura.?Recatosi all'Esposizione universale (1889), ascoltò musiche orientali restandone affascinato.?In quello stesso anno entrò in conservatorio.?Con Viñes nel '91 passò ai corsi superiori e si iscrisse ad armonia.?Lasciò il conservatorio dal '95 al '98 per rientrarvi frequentando la classe di contrappunto e fuga (tenuta da Gédalge) e il corso di composizione affidato a Fauré, col... Approfondisci
Note legali