L' ordinamento della Repubblica. Le istituzioni e la società

Editore: CEDAM
Edizione: 2
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 1 ottobre 2015
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: Brossura
  • EAN: 9788813352820
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 18,90
Descrizione

Disponibile una NUOVA EDIZIONE

Il volume è dedicato agli studenti universitari di corsi di laurea o laurea magistrale con insegnamenti di Diritto pubblico o costituzionale, ma vuole anche essere di supporto per gli studiosi e cultori che intendano proseguire nello studio di tali discipline. I primi capitoli vertono su tematiche di diritto pubblico generale, con riguardo anche a profili comparatistici e di diritto sovrannazionale, oltre che di approccio ragionayo alle fonti del diritto. Si procede quindi ad una trattazione sistematica dell’ordinamento della Repubblica, nei suoi principi informatori e nei suoi aspetti organizzatori e funzionali, nell’ottica di un costituzionalismo policentrico che fuoriesce ormai dalla classica dimensione rigidamente statalistica. Segue, in stretta correlazione con i profili istituzionali, l’approccio alle tematiche della società civile, con riguardo ai diritti e doveri costituzionali, ai diritti della persona in quanto tale nella sua dignità umana e in quanto componente di gruppi sociali, anche in ottiche “multilivello” e con la necessaria attenzione per i “nuovi diritti”. Uno sguardo, infine, viene rivolto ai processi di trasformazione in corso, ai progetti di riforme istituzionali intesi a sopperire alle ormai palesi inadeguatezze funzionali di un assetto costituzionale almeno per taluni aspetti non più al passo con i tempi, con le esigenze di una società in rapida evoluzione. La trattazione si sviluppa con una metodologia rigorosamente giuridica ma nello stesso tempo aperta alle dinamiche della “costituzione reale”. Mentre alla possibilità di approfondimento dei temi trattati sono finalizzati i richiami dottrinali nel testo e le indicazioni bibliografiche di cui sono corredati i singoli capitoli e le relative sezioni.

€ 18,90

€ 35,00

35 punti Premium

€ 29,75

€ 35,00

Risparmi € 5,25 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 


Il volume è dedicato agli studenti universitari di corsi di laurea o laurea magistrale con insegnamenti di Diritto pubblico o costituzionale, ma vuole anche essere di supporto per gli studiosi e cultori che intendano proseguire nello studio di tali discipline. I primi capitoli vertono su tematiche di diritto pubblico generale, con riguardo anche a profili comparatistici e di diritto sovrannazionale, oltre che di approccio ragionayo alle fonti del diritto. Si procede quindi ad una trattazione sistematica dell’ordinamento della Repubblica, nei suoi principi informatori e nei suoi aspetti organizzatori e funzionali, nell’ottica di un costituzionalismo policentrico che fuoriesce ormai dalla classica dimensione rigidamente statalistica. Segue, in stretta correlazione con i profili istituzionali, l’approccio alle tematiche della società civile, con riguardo ai diritti e doveri costituzionali, ai diritti della persona in quanto tale nella sua dignità umana e in quanto componente di gruppi sociali, anche in ottiche “multilivello” e con la necessaria attenzione per i “nuovi diritti”. Uno sguardo, infine, viene rivolto ai processi di trasformazione in corso, ai progetti di riforme istituzionali intesi a sopperire alle ormai palesi inadeguatezze funzionali di un assetto costituzionale almeno per taluni aspetti non più al passo con i tempi, con le esigenze di una società in rapida evoluzione. La trattazione si sviluppa con una metodologia rigorosamente giuridica ma nello stesso tempo aperta alle dinamiche della “costituzione reale”. Mentre alla possibilità di approfondimento dei temi trattati sono finalizzati i richiami dottrinali nel testo e le indicazioni bibliografiche di cui sono corredati i singoli capitoli e le relative sezioni.