Oremus, alleluia e così sia di Alfio Caltabiano - DVD

Oremus, alleluia e così sia

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 1972
Supporto: DVD

€ 7,99

€ 9,99
(-20%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 9,99 €)

È la vicenda "western" di tre banditi: uno sciocco, fanfarone, Chaco, con relativa banda, sempre in fuga per "purificarsi" uno furfante, "Oremus", che si fa passare per il Rev. Smith e con la banda "Alleluja", formata con quattro ragazzini da circo, svaligia una banca, uno duro, intelligente, "Così sia", che si innamora di Clementina la sorella dei quattro ragazzini, che vuol ricostituire il circo distrutto del padre suo, defunto.
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Ciro

    23/09/2019 22:29:52

    Oremus, Alleluia e Così Sia è un western del 1973 diretto da Alfio Caltabiano. Il film, conosciuto anche col titolo provvisorio di Mamma mia è arrivato Così Sia, è il séguito di Così Sia, girato da Caltabiano nel 1972. Un finto prete svaligia una banca con l'aiuto dei suoi quattro complici.

  • Produzione: IIF Home Video, 2008
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 98 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Contenuti: foto; filmografie
  • Tano Cimarosa Cover

    "Propr. Gaetano C., attore e regista italiano. Puparo e attore di strada, si trasferisce a Roma e comincia a frequentare i set, manifestando una naturale vocazione al ruolo di caratterista. A metterlo in luce è il piccolo mafioso Zecchinetta ne Il giorno della civetta (1968) di D. Damiani, autentica epifania di una faccia – i baffoni neri, il colorito olivastro, l’espressione arcigna – che gli guadagna decine di partecipazioni a film polizieschi e comici (spesso alla corte di A. Sordi come ne Il medico della mutua, 1968, di L. Zampa e Detenuto in attesa di giudizio, 1971, di N. Loy). Icona di una Sicilia profonda, riscoperto da G. Tornatore (Nuovo cinema Paradiso, 1988; L’uomo delle stelle, 1995), nel pieno della carriera tenta anche la via della regia, senza troppa fortuna, seguendo le mode... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali