Categorie

Marjorie Brierley

Traduttore: P. Fabozzi
Editore: Borla
Anno edizione: 1990
Pagine: 368 p.
  • EAN: 9788826307718

scheda di Roccato, P., L'Indice 1991, n. 6

Raccolta di articoli, scritti tra il 1934 e il '47 (quando a Londra andavano strutturandosi le differenziazioni, le opposizioni e i tentativi di mediazione fra le scuole di Anna Freud, di Melanie Klein e del cosiddetto "gruppo di mezzo"), che risulta preziosa non solo per l'interesse storico, ma anche e soprattutto perché molto attuali sono alcune osservazioni, particolarmente di metodo e di prospettiva, di questa pacata e ragionevole autrice profondamente libera e indipendente nel panorama della psicoanalisi mondiale, esperta e fine sul piano clinico, attenta agli aspetti relazionali degli eventi psicoanalitici, sensibile alle intersezioni delle problematiche psicoanalitiche con quelle filosofiche, sociologiche ed antropologiche, fautrice di un umanesimo neorealistico che sia consapevole dei limiti e dei vincoli (a partire da quelli biologici) dell'uomo e della cultura. Dei sei capitoli, sono particolarmente notevoli, oltre a quello su "I problemi connessi con il lavoro di Melanie Klein*, gli ultimi due: "Metapsicologia e personologia", con la precorritrice concezione dell'"esperienza come relazione"; e "La psicoanalisi e l'esistenza integrativa", col concetto di "integrazione", centrale nell'insieme dell'organizzazione mentale e fondamentale per il benessere psichico.