Orlando

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Sally Potter
Paese: Gran Bretagna; Italia; Francia; Olanda; Russia
Anno: 1993
Supporto: DVD
Salvato in 34 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 9,99 €)

Sedicenne nel 1600, con Elisabetta I regnante, un nobile inglese diventa donna a trent'anni e tale rimane, senza invecchiare, nei secoli successivi, fino al 1992.
4,75
di 5
Totale 4
5
3
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Cristian

    21/09/2019 22:51:05

    E' un film bellissimo, un po' fantasioso, perchè parla di un uomo che vive per diversi secoli, nel corso dei quali cambia sesso e diventa una donna. Costumi da sogno, soundtrack meravigliosa, grande interpretazione di Tilda Swinton. Un film scomparso dalle TV, ma riscoperto in questa fantastica edizione DVD, ricca di extra.

  • User Icon

    pulpyouri

    18/01/2019 15:58:02

    A livello artistico validi giudizi mi hanno preceduto(anche se forse sarebbe opportuno aggiungere che per coloro digiuni del romanzo di Virginia Woolf,un'unica visione potrebbe non bastare a cogliere significati e sfaccettature della storia)...quindi privilegio l'aspetto tecnico:Video decisamente mediocre,colori spenti(grave in un'opera dove la fotografia è ricercatissima) e definizione appena sufficiente(meriterebbe l'Hd,ma da noi è utopia);audio e sottotiloli vanno bene,mentre i contenuti speciali meritano un plauso:intervista e commento(sottotitolato) della regista,una chiaccherata con Tilda Swinton in occasione dell'uscita del dvd e soprattutto un'eccezionale documentario,"Orlando va in Russia",in cui il produttore racconta le difficoltà per ottenere i fondi e organizzare le riprese con una rarissima disamina di eventi e incontri in presa diretta e ci mostra gli ultimi mesi dell'Unione Sovietica prossima alla dissoluzione.

  • User Icon

    Flavio

    27/09/2018 01:30:26

    Davvero un grande film, possono passare gli anni ma per me resta sempre il numero uno in classifica, sia per il significato stesso che lascia nei riguardi della vita, sia per come è organizzato e strutturato.

  • User Icon

    Giacomo

    04/04/2010 21:19:12

    Splendida versione surreale del romanzo della Wolf. Il film della Potter chiarisce bene le idee del filosofo Bergson sul tema della dissoluzione dell'individuo, adottate dalla scrittrice.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente

1993 - David di Donatello - Miglior attrice straniera - Swinton Tilda

  • Produzione: Dolmen Video, 2008
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 92 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Inglese (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Contenuti: interviste; documentario; filmografie; commenti tecnici
  • Tilda Swinton Cover

    "Propr. Katherine Matilda S., attrice inglese. Esile, volto angoloso ed enigmatico, fascino etereo, dopo esperienze teatrali di successo, esordisce sul grande schermo alla metà degli anni ’80 interpretando ruoli che le permettono di dimostrare una buona versatilità ed esasperano il lato freddo e sofisticato della sua personalità. È la moglie tradita nel letterario Edoardo II (1991, con cui vince a Venezia) di D. Jarman, che la vuole anche in Caravaggio (1986), Wittgenstein (1993) e come voce fuori campo in Blue (1993); è la surreale protagonista del woolfiano Orlando (1992) di S. Potter, avvocato in crisi d’identità del crudo Perversioni femminili (1996) di S. Streitfeld, altera Rebecca nel giallo dai risvolti soprannaturali Vanilla Sky (2001) di C. Crowe, al fianco di E.?McGregor in Young... Approfondisci
  • Billy Zane Cover

    Attore statunitense. Interprete il cui fascino non sempre corrisponde al talento attoriale, esordisce nel 1985 in Ritorno al futuro di R. Zemeckis e si mette in luce nel ruolo dello psicopatico in Ore 10: calma piatta (1989) di P. Noyce. Nel 1993 fa una doppia incursione nel western con Posse - La leggenda di Jessie Lee di M. Van Peebles e Tombstone di G.P. Cosmatos, e dopo altri ruoli secondari nel 1996 è protagonista di The Phantom di S. Wincer, mentre nel 1997 ottiene un grande successo nei panni del perfido Cal Hockley in Titanic di J. Cameron. Nel 1998 è protagonista di Delitto imperfetto di J. Landis e nel 2001 è nel cast di The Believer di H.?Bean. Approfondisci
Note legali