Categorie

Carlo Lucarelli

Editore: Einaudi
Collana: Super ET
Anno edizione: 2010
Formato: Tascabile
Pagine: 461 p. , Brossura
  • EAN: 9788806201746

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    dario c

    10/03/2013 02.10.08

    Un romanzo-giallo "sui generis" ambientato nelle colonie italiane di fine '800 e con uno sguardo anche ai problemi della madre patria. Lo stesso disastro di Adua e la tragedia di alcuni personaggi sembra rispecchiare le problematiche di tutto un sistema culturale e politico in crisi. Bravo Lucarelli !

  • User Icon

    arnaldo

    13/11/2011 19.45.35

    Sono perfettamente d'accordo con Roberto, piacevole e interessante nella trama e nei personaggi . Colpisce soprattutto il finale che è un fatto storico , dove tutti i dubbi, le speranze , le illusioni dei protagonisti sfumano in una tragedia per i nostri civili e soldati mandati ad essere massacrati in Abissinia. Una tragedia che ovviamente è stata oscurata come tutte le tragedie che in Italia si compiono e che ci gettiamo alle spalle. Da leggere perché l'ho trovato un bel thriller?, romanzo? o semplicemente il racconto di un tratto di vita di un gruppo di persone e per conoscere anche un oscuro momento storico delle nostre imprese coloniali.Lo consiglio

  • User Icon

    roberto cocchis

    28/07/2011 11.56.31

    Lucarelli ha i limiti dello scrittore commerciale, sempre con un occhio ai gusti del pubblico, ma questa sembra una sua espressa decisione, non una mancanza di alternative. Questo romanzo è avvincente sia per come si sviluppa il plot, sia per la qualità dei personaggi, tutti molto vivaci e ben poco stereotipati. La scelta stilistica di far pensare ognuno nella propria lingua (gli indigeni ma anche i coscritti analfabeti dell'esercito italiano, che conoscevano solo il dialetto) è un tocco di correttezza formale, anche se alla lunga appesantisce un po' la lettura. Ovviamente, la cornice è documentatissima, e questo mostra un notevole (non tutti lo hanno) rispetto anche per i lettori più preparati sull'argomento.

Scrivi una recensione