Il padre ritrovato. Alla ricerca di nuove dimensioni paterne in una prospettiva sistemico-relazionale

Curatore: M. Andolfi
Editore: Franco Angeli
Anno edizione: 2001
In commercio dal: 18 dicembre 2015
Pagine: 352 p.
  • EAN: 9788846429032
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Padre assente, padre autoritario o padre-amico? Nuovo padre o mammo? In questo volume trenta autori, noti studiosi e terapeuti della famiglia, si interrogano sulle trasformazioni del padre e della famiglia all'inizio del terzo millennio. Il padre ritrovato propone un itinerario assai variegato alla ricerca della dimensione paterna. Seguendo una prospettiva sistemico-relazionale vengono esplorati nuovi modi di essere padre e vengono ricercate risorse e sensibilità specifiche del maschile nella crescita dei figli, al di là dei pregiudizi e degli stereotipi sociali, che oscillano tra il vecchio modello dell'autoritarismo paterno privo di anima e il nuovo prototipo di mammo , che per accedere al mondo del figlio dovrebbe imitare il materno, senza scoprire invece una sua propria identità. I vuoti di padre esistono ancora, e non solo in Italia, - il volume si spinge ad esplorare la paternità odierna in altre culture - ma non vanno colmati o compensati con altro, vuoi con il tradizionale iper-coinvolgimento materno o con surrogati istituzionali. Ci vuole il coraggio e la volontà di identificare le difficoltà, le problematiche centrali della paternità in una società così profondamente trasformata e di sostenere padri spesso spauriti e incompetenti a ricercare i "propri pieni", sia all'interno della famiglia tradizionale che nelle complesse vicende delle separazioni coniugali, come pure nello sviluppo delle famiglie ricostituite. In questo i figli, se osservati ed ascoltati, sono risorse relazionali straordinarie: ritrovare un padre vero e non una mera funzione è un'esperienza di crescita fondamentale per un figlio e ciò rende più fruibile anche il pieno materno, alleggerito finalmente da antiche funzioni vicarianti. Perché ciò avvenga è necessario che il "paterno" entri a pieno titolo nelle teorie e nei modelli di chi studia l'età evolutiva, come pure che il padre sia riconosciuto e coinvolto nei servizi di cura per l'infanzia, che non possono essere più denominati Materno-infantili! Contesto sociale, mass-media e istituzioni dovranno sostenere quelle trasformazioni già in atto nella famiglia, così da evitare il rischio che si vada verso una società senza padri.

€ 35,00

Venduto e spedito da IBS

35 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Indice

Maurizio Andolfi, Introduzione
Parte I. Il padre in trasformazione
Maurizio Andolfi, Vuoti di padre
(Padri pallidi e nuova dimensione paterna; Dove è il padre negli studi sullo sviluppo infantile? E nelle istituzioni di cura?; La gravidanza paterna e l'arrivo di un terzo nella relazione di coppia; La relazione padre-bambino; Il padre e il taglio emotivo; La relazione di coppia madre-bambino; La relazione di mediazione, ovvero la madre come regolatore del rapporto padre-figlio; Il super lavoro come depressione mascherata)
Grazia Attili, Il padre come contesto di attaccamento nello sviluppo del bambino
(L'attaccamento come modello di causalità lineare; L'attaccamento alla madre come fattore di rischio; Le patologie dell'attaccamento; Fattori di rischio e fattori protettivi nello sviluppo umano: un modello multifattoriale; Il padre come fattore di trasformazione nell'attaccamento infantile; Il padre, la madre e l'adattamento sociale del bambino; Dalla protezione al rischio; La protezione dal rischio)
Maurizio Quilici, Separazione e affidamento: paternità negata?
(I padri; I giudici; Le sentenze; Stereotipo antico; Affidamento congiunto; La mediazione familiare)
Donata Francescato, Maria Anna Spaltro, Maura Locatelli, Paola Prosperi, Il cambiamento del ruolo paterno attraverso le storie di nonni, padri e figli
(Il travaglio; Nonni-mamme; Padri che ce l'hanno fatta; Padri che non ce l'hanno fatta; Commento e conclusioni)
Raul Medina Centeno, Contesti e condizioni della nuova paternità: alla ricerca dell'istinto paterno
(Situazioni; Contesti; Il padre tradizionale; L'influenza della modernità sulla paternità; La coppia complementare; La coppia simmetrica; L'influenza della post-modernità nella paternità; L'influenza del movimento femminista nella paternità; Padri omosessuali; L'influenza del divorzio nella nuova paternità; I padri single; Un'esperienza personale: costruire l'istinto paterno; Implicazioni della nuova paternità per la terapia familiare)
Parte II. Il padre in situazioni problematiche
Donata Francescato, Lavoratori stressati e padri inadeguati: come cambiare?
(L'era dell'individualizzazione: dal destino al progetto; Come cambia il lavoro nell'era della globalizzazione; Soldi e successo: il modello di mascolinità vincente contemporaneo; Spremuti di giorno, sfiniti la sera; Chi troppo chi niente: il dramma dei padri disoccupati; Da padri padroni a papà assenti; Crescere maschi senza modelli paterni validi; Padri in "travaglio" e "nuovi padri"; Alcune idee su "che fare": lavorare meno, genitori tutti; Dal "il figlio è mio e lo gestisco io" alle borse di studio per genitori; Educazione al maschile, politica al femminile)
Gaetano De Leo, Irene Petruccelli, Il padre violento
(L'identità paterna; La violenza intrafamiliare; Come nascono e si sviluppano i modelli di comportamento violento)
Wilma Trasarti Sponti, Il padre e la perdita
(La nascita del padre e il matrimonio; La famiglia; La società in rapida trasformazione; Un fiume che straripa, si asciuga sparisce ma ha un nome)
Ruggero Piperno, Il padre di fronte alla malattia cronica di un figlio
(La rappresentazione della relazione paterna di fronte alla "cronicità"; Paternità e ciclo vitale familiare; Area degli interventi terapeutici)
Paola D'Atena, Antonello d'Elia, Silvia Mignani, Padri di famiglie. Ruolo e funzione paterna in terapia
(Uno sguardo alla storia e uno alla psicologia sociale; A cosa servono i padri?; Padri in terapia)
Parte III. Il padre in diversi contesti culturali
Girolamo Lo Verso, Gianluca Lo Coco, Padre e padrino. Esperienze coniugali e genitoriali nella famiglia di mafia
(Famiglia e mafia; Psicodinamica della famiglia mafiosa; Confini del paterno; Padri e terapie)
Lucia Palma, La famiglia cilena e la figura paterna
Francisca Abregù Lòpez, Il padre patriarca e il padre maschilista nella cultura peruviana
(Costituzione ed evoluzione storica della famiglia peruviana; Distinzione tra il padre patriarca ed il padre maschilista; Conseguenze del comportamento del padre maschilista peruviano; Il padre di fronte alla sessualità dei figli maschi; Il padre peruviano e le grandi trasformazioni)
Dah Ould Mohamed, Il padre nella cultura tradizionale africana
Takeshi Tamura, I padri nel contesto giapponese
Simona Magazzù, La valigia di Asim e la paternità Rom
Parte IV. Il padre nell'esperienza della psicoterapia
Emilio Ricci, Il padre e il taglio emotivo. La valigia da viaggio di mio padre
Daniela Milli, La rappresentazione paterna in un percorso elaborativo pre e post traumatico
(Il rischio di morte e il ritorno a casa; Mio padre e il genogramma della famiglia; Il padre nel ciclo malattia-guarigione del figlio e nella sua crescita)
Vincenzo Di Nicola, Non più estranei. Un terapeuta familiare incontra suo padre
(L'ultimo luogo estraneo; "Spezzoni"; Alchimia emozionale; Una notte a San Paolo; Sincretismo; Ciao, ciao, Brasile)
Mario Hernan Quiroz Neira, Il restauro di un ritratto: un terapeuta familiare incontra suo padre
(Una contraddittoria esistenza; Il ritratto della bicicletta; La collusione. Biancaneve e il Chisciotte; Orfani a Firenze; 11 gennaio 1994)
James L. Framo, La domanda che non ha mai avuto risposta: "Papà, che cosa siamo noi l'uno per l'altro?"
Rodolfo de Bernart, Bibliografia ragionata sul padre