Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Padrenostro (DVD) di Claudio Noce - DVD

Padrenostro (DVD)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Claudio Noce
Paese: Italia
Anno: 2020
Supporto: DVD

71° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Drammatico

Salvato in 12 liste dei desideri

€ 11,99

€ 14,99
(-20%)

Punti Premium: 12

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 14,99 €)

«Un film sul rapporto complicato e silenzioso tra un padre misterioso e un figlio di dieci anni» - SkyTg24

«Un padre coraggio, un personaggio delle istituzioni diviso tra il suo dovere civile e professionale e la necessità di proteggere la sua famiglia» - Chiara Ugolini, la Repubblica

«L'ha scritto (con Enrico Audenino) e diretto Claudio Noce che nel dicembre 1976 - quando il padre, il vicequestore Alfonso Noce, venne ferito dei Nap - non aveva neppure due anni. E rievoca l'evento, liberamente rielaborandolo, non per darne una lettura storico-politica; ma per restituire l' atmosfera sospesa di quei giorni di piombo attraverso l' ideale sguardo bambino del protagonista Valerio.» - la Stampa

Roma, 1976. Valerio ha 10 anni e una fervida immaginazione. La sua vita di bambino viene sconvolta quando, insieme alla madre Gina, assiste all'attentato ai danni di suo padre Alfonso da parte di un commando di terroristi. Proprio in quei giorni difficili Valerio conosce Christian, un ragazzino poco più grande di lui. Solitario, ribelle e sfrontato, sembra arrivato dal nulla. Quell' incontro, in un'estate carica di scoperte, cambierà per sempre le loro vite.

Un bellissimo e straziante ritratto di un rapporto padre-figlio. Con un Pierfrancesco Favino magistrale

Trama:

Roma, 1976. Valerio Le Rose è un bambino quando suo padre Alfonso, noto magistrato, subisce un attacco terroristico sotto casa. I genitori pensano che Valerio dorma, invece lui si sveglia e dal balcone assiste a parte della scena, anche se non ne parla con nessuno. Da quel momento la sua infanzia si consuma nella paura e in un costante stato di allerta, mentre i genitori cercano di celare a lui e alla sua sorellina Alice la pericolosità della loro esistenza sotto scorta. E l'antica abitudine di Valerio di inventarsi amici immaginari trova una materializzazione in Christian, un ragazzo di poco più grande ma apparentemente molto meno spaventato dalla vita.

  • Produzione: Vision, 2021
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 120 min
  • Area2
  • Pierfrancesco Favino Cover

    Attore italiano. Diplomato all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico, si dedica da subito alla professione teatrale lavorando in molti spettacoli di L. Ronconi. Noto a molti per alcune interpretazioni in varie fiction italiane (Amico mio, Padre Pio, Gli insoliti ignoti), approda presto al grande schermo: colleziona una doppia nomination (David, Ciak d’Oro) vestendo i panni del sergente Rizzo in El Alamein (2002) di E. Monteleone. Acquista notorietà tra il grande pubblico con Da zero a dieci (2002) di L. Ligabue, a cui segue una serie di apparizioni in film di discreto successo, quali Passato prossimo (2003) di M.S. Tognazzi, Mariti in affitto (2004) di I. Borrelli, Le chiavi di casa (2004) di G. Amelio, Nessun messaggio in segreteria (2005) di P. Genovese e L. Miniero, Amatemi... Approfondisci
Note legali