Editore: Einaudi
Anno edizione: 2006
Formato: Tascabile
  • EAN: 9788806181628
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 8,92

€ 10,50

Risparmi € 1,58 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Gabriele

    18/11/2014 12:10:08

    Capolavoro dell'Ottocendo russo e uno dei più bei romanzi di sempre, filosofico e religioso ma anche inclusivo di alcune pagine commoventi e di rara bellezza. C'è tutto: romanticismo e antiromanticismo, nichilismo e fede, natura e società. Da leggere.

  • User Icon

    Trixter

    02/10/2014 12:06:31

    Libro agile ma di grande caratura. Bella la storia, ottime le descrizioni, acutissimi i dialoghi. Alcune scene sembrano dipinte, tratteggiate con armoniche pennellate. E che dire di Bazarov: personaggio sempiterno, completo, emozionante. Questo romanzo mi è piaciuto moltissimo.

  • User Icon

    Andre

    05/11/2013 05:52:25

    Fantastico.Da leggere assolutamente.Complimenti anche per l'edizione einaudi

  • User Icon

    Esther

    08/04/2012 10:15:22

    Solo qualità eccellenti in questo libro, da leggere assolutamente. Immenso Turgenev riesce a suscitare interesse ed emozioni indimenticabili... In una parola: CAPOLAVORO

  • User Icon

    Laron

    05/11/2011 15:13:04

    Romanzo breve ma intenso, una lettura estremamente abbordabile e degna del massimo dei voti. La letteratura russa con i titanici volumi di dostoevskij e tolstoj può forse spaventare ma questo breve romanzo non ha nulla a che fare con loro.. molto più disimpegnato e lineare. Apprezzato molto.

  • User Icon

    Davide

    27/10/2011 17:10:29

    Padri e figli, un po' come dire che non siamo solo ragione cinica (nichilismo), ma anche sentimenti, emozioni, che sono parte integrante della nostra persona. E talvolta, ci destabilizzano; ma è la "semplice" fenomenologia umana.

  • User Icon

    claudia

    11/10/2011 10:01:22

    Quando si legge un libro come questo, ciò che si prova è fondamentalmente un senso di gratitudine per chi ha saputo esprimere con tale nettezza sentimenti che altrimenti non si riuscirebbe non solo ad esprimere, ma anche solo a mettere a fuoco dentro noi stessi. Bazarov, poi, fa parte di quei personaggi che ci arricchiscono e, immergendoci nelle pieghe del loro animo e dei loro pensieri, ci fanno sentire un po' migliori, allontanandoci dalla nostra ordinaria meschinità.

  • User Icon

    paolo

    15/12/2009 23:36:21

    Il profumo della campagna russa, il rumore forte delle illusioni e il silenzio dela morte. Una magia commovente.

  • User Icon

    Marco

    20/09/2009 19:43:29

    Capolavoro!

  • User Icon

    Deb

    09/06/2009 11:13:10

    Che dire...la profondità dei maestri russi, la loro capacità di creare classici senza tempo...anche questo Padri e Figli è sublime. Nell’atmosfera decadente dell’aristocrazia rurale ottocentesca, Bazarov è il primo nichilista della letteratura che si confronta con irriverenza con la generazione dei padri e con un altro mondo. Ma sulla traccia di questo dialogo, scorrono amori, gelosie, insicurezze, povertà, drammi...un capolavoro assoluto e di sorprendente attualità, da leggere e rileggere...

  • User Icon

    Mario

    20/10/2008 12:05:04

    Un libro molto commovente che tratta con straordinaria sensibilità l'amore tra padri e figli nell'eterno conflitto delle generazioni. La narrazione e' condotta prevalentemente sul dialogo tra i personaggi, un dialogo estremamente vivo credibile toccante. Le descrizioni dei sentimenti e degli ambienti sono brevi ma intense e raffinate. la vicenda è narrata dall'autore come a lui contemporanea (intorno al 1860) ma sentimenti e caratteri mantengonono una straordinaria attualità.

  • User Icon

    philo

    03/06/2008 17:56:24

    Libro scritto nel secolo 19esimo ma di una attualità sconvolgente. Semplicemente grandioso, ti fa riflettere su tutto, ti fa apprezzare i genitori, ti fa apprezzare i tuoi figli, insomma stupendo e profondo.

  • User Icon

    Marco

    13/02/2008 08:58:09

    Signori, giu' il cappello di fronte a Turgenev! Opera semplicemente spettacolare: protagonisti rappresentati in maniera raffinatissima, trama avvincente che alterna lunghi momenti di calma a pagine intensissime.... un capolavoro!!! Per anni ho considerato Gogol' come il migliore scrittore russo di ogni tempo, ma forse è giunto il momento di aggiornare la classifica.....

  • User Icon

    carlom

    26/10/2007 17:48:24

    Un romanzo classico brillantissimo, intelligente ed emozionante. Una vera delizia, a mio avviso molto attuale.Da leggere assolutamente.

  • User Icon

    Giuliopez

    12/05/2007 11:37:03

    Un classico che ha fatto epoca ispirando numenrosi altri autori (Dostoevslij), ma soprattutto una storia in cui, oltre ai contrasti generazionali, alla figura di "uomo nuovo" rappresentata da Bazarov ed alle problematiche della Russia di metà ottocento, vi è un trionfo dell'amore che di fatto vince tutte le idee stereotipate o meno di molti personaggi (come Arkadij o di suo padre Nikolaj Petrvic...). Inutile riassumere la vicenda è un romanzo che va letto ed apprezzato anche oggi.

  • User Icon

    Gaetano

    28/09/2006 13:02:23

    Bazarov è il vero figlio e Pavel Petrovic il vero padre! tra di loro intercorre il vero scontro generazionale, ke poi è quello ke rende sempre moderno questo ke è una pietra miliare della letteratura mondiale...se non lo avete ancora letto fatelo ora...se già l'avete letto vi consiglio memorie di un cacciatroe e nido di nobili...

  • User Icon

    Andrea

    10/05/2006 12:30:22

    Spettacolare!!! Consiglio a tutti gli amanti della letteratura russa, di leggere questo, a mio avviso, capolavoro. In queste pagine sono presentati una serie di personaggi uno più intrigante dell'altro uniti da una storia semplice, ma di sicuro effetto. la lettura non è facilissima in alcuni punti, ma la voglia di continuare a leggere e sempre tanta.

Vedi tutte le 17 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione