Recensioni Un papà in diretta. Il mio nome è Danny Hope

  • User Icon
    01/02/2015 10:14:40

    Il racconto è molto vivace e frizzante, adatto dagli 11 anni (età del protagonista), pure se lo spunto della vicenda è molto triste e quasi disperante per il protagonista. Ci dà la soddisfazione di capire prima di lui i terribili errori che sta per commettere. Nel finale esplode la disperazione e riappare la speranza, ma quest'ultima parte è troppo seria e sdolcinata rispetto all'ironia che pervade il resto del libro; un cambio di registro troppo netto e troppo prolungato. Disastrosamente ironico.

    Leggi di più Riduci