Partita e Altre Opere Orchestrali

Compositore: Luigi Dallapiccola
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Capriccio
Data di pubblicazione: 1 settembre 2014
  • EAN: 0845221052144
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

€ 20,50

Venduto e spedito da IBS

21 punti Premium

Disponibile in 3 settimane

Quantità:
Descrizione

Partita per orchestra (1930-32); Due Pezzi per orchestra (1946-47); Piccola Musica notturna (1954); Variazioni per orchestra (1952); Three Questions with Two Answers per orchestra
Insieme a Giorgio Federico Ghedini e a Goffredo Petrassi (anch’egli nato nel 1904), Luigi Dallapiccola fu uno dei più grandi esponenti della seconda generazione del Modernismo italiano, una corrente che era stata fondata da Ottorino Respighi, Ildebrando Pizzetti, Alfredo Casella e Gian Francesco Malipiero, e quello che ottenne il successo di gran lunga maggiore. Dallapiccola raggiunse la fama internazionale con la Partita per orchestra, un’opera scritta all’inizio degli anni Trenta, che venne eseguita per la prima volta il 22 gennaio del 1933. A partire da quel momento, le opere di Dallapiccola rivelarono una presenza sempre maggiore di cromatismi e il duraturo fascino che esercitarono su di lui i lavori di Alban Berg e di Anton Webern gli permise di scoprire la scrittura dodecafonica, che utilizzò in una maniera che potrebbe essere definita “italiana”, come si può notare dai frequenti passaggi diatonici e dal meraviglioso lirismo. Nel secondo volume della collana della Capriccio Modern Times il direttore Karl-Heinz Steffens e la sua Deutsche Staatsphilharmonie Rheinland-Pfalz propongono una bella antologia di opere orchestrali di questo compositore, tanto importante quanto tuttora poco noto.