Partita d'azzardo. Destry Rides Again

(Destry Rides Again)

Titolo originale: Destry Rides Again
Paese: Stati Uniti
Anno: 1939
Supporto: DVD

€ 7,99

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Piero Suriano

    19/11/2010 23:54:17

    Un film da ricordare perchè la maestria della recitazione non cede il passo all'intreccio narrativo della sceneggiatura. La Dietrich dà il meglio di sé quando canta con sfrontatezza quasi selvaggia See what the boys in the back room will have, canzone in cui il morboso desiderio del retrobottega anticipa il vezzo dello spioncino di oggi. Ma se lei interpreta la donna perduta che ha davanti a sé cinematograficamente solo due strade da percorrere la redenzione o la morte gloriosa, è a James Stewart che viene riservata la parte più originale, almeno per il 1939: lo sceriffo pacifista, apparentemente imbranato, che fa rispettare la legge senza l'uso delle armi. Non finirà come lui vorrebbe ma la sua integrità morale sarà salva.Tra i caratteristi che fanno da contorno alla coppia spicca su tutti lo sceriffo ubriacone.

  • User Icon

    Flora D.

    17/12/2005 20:05:03

    "Devi avere una faccia buona sotto quel trucco. Senza, potresti essere quello che sei veramente". l'onesto sceriffo James Stewart stringe a sé Marlene Dietrich, splendida quanto corrotta regina del saloon. Con il pollice le sfiora le labbra per toglierle il rossetto: è a pochi millimetri da lei, sorride mentre il silenzio vibra di tensione e la donna perde all'improvviso tutta la sua arrogante sicurezza. Ma lui, a differenza di tutti gli uomini che ha conosciuto, apre la porta e se ne va. Ormai ha vinto: con uno sguardo ha visto nel fondo della sua anima, con un gesto le ha cambiato la vita. Una scena che riassume tutta la moderna sensibilità di questo western girato nei favolosi anni '30. Il giovane Stewart è l'uomo che difende la legge rinunciando alla pistola e alla violenza, puntando invece sulla forza del carattere e dei sentimenti. C'è di tutto e ben miscelato nel film: i prepotenti da combattere, un giallo da risolvere, la comicità dei grandi caratteristi americani e pure un pizzico di musical. E alla Dietrich, canaglia innamorata sulla via del pentimento, spetta il gesto più commovente di tutta la storia. Sarebbe un peccato perdere un'emozione.

Scrivi una recensione
  • Film in bianco e nero
  • Produzione: Universal Pictures, 2011
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 94 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Inglese (Dolby Digital 2.0 - stereo);Spagnolo (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Danese; Finlandese; Inglese; Italiano; Spagnolo
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • Area2