€ 22,32

€ 23,49

Risparmi € 1,17 (5%)

Venduto e spedito da IBS

22 punti Premium

Disponibile in 2 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

Pasquale Villari (1827-1917) è stato fra i protagonisti della vita culturale e del dibattito politico nell'Italia liberale. Storico illustre, biografo di Savonarola e di Machiavelli e studioso della Firenze medievale, godette ai suoi tempi di fama internazionale. Deputato, senatore, Ministro della Pubblica Istruzione, Villari ebbe un ruolo notevole come esperto di problemi scolastici e soprattutto come scrittore politico, lucido analista della situazione sociale nell'Italia del secondo Ottocento ed autore di testi divenuti classici come le Lettere meridionali (1875). I saggi raccolti in questo volume ne seguono l'attività e l'opera, dalla formazione napoletana nella scuola di Francesco De Sanctis alle indagini storiografiche su Savonarola e sul comune di Firenze, fino alle discussioni sulla 'questione sociale' e sull'emigrazione che ebbero luogo in Italia nei decenni a cavallo fra Otto e Novecento.