Pasto nudo - William Burroughs - copertina
Salvato in 19 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Pasto nudo
14,30 €
;
LIBRO USATO
Dettagli Mostra info
Pasto nudo Venditore: Studio bibliografico Benacense + 5,00 € Spese di spedizione Solo una copia disponibile
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Studio bibliografico Benacense
14,30 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
ibs
16,15 € Spedizione gratuita
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
16,15 € Spedizione gratuita
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Studio bibliografico Benacense
14,30 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Chiudi
Pasto nudo - William Burroughs - copertina
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione

Nel romanzo, scritto in anni in cui questi temi e queste realtà venivano generalmente schivati, Burroughs ci offre il racconto allucinato dell'inferno di un tossico. Lacerato tra la necessità impellente della "roba" e il richiamo molesto della carne, braccato da polizia e spacciatori, Lee, il suo Doppio, trascorre le giornate in sordidi luoghi pervasi dai miasmi del corpo e dalle fobie della mente. Scavando nelle proprie ferite con l'acume della paranoia e un'acrobatica inventiva stilistica, Burroughs tratteggia un ritratto dell'America all'acido fenico, un ritratto cui la vita quotidiana ha tentato con gli anni di adeguarsi.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

4
2001
26 settembre 2001
270 p.
9788845916434

Valutazioni e recensioni

4,32/5
Recensioni: 4/5
(28)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(20)
4
(2)
3
(3)
2
(1)
1
(2)
francesco
Recensioni: 4/5

dico subito che questo libro non mi ha ne' del tutto convinto ne' lasciato entusiasta,forse sono approdato ad altri livelli di lettura,diversi da quello imposto dallo scrittore.ho trovato una parodia schiacciante e schizofrenica a meta' tra il grottesco e il volgare,di un delirium tremens di un apparente tossico.puo' sembrare il tentativo in nuce ,forse geniale,di creazione di un racconto allucinato,che vuole suggerire al lettore il trip letterario ammantato di spunti vagamente on the road. per me troppo sballato il rapporto con la societa', non se ne viene proprio a capo,tuttavia interessa il dramma dello sradicato,se tale si puo' definire,scandagliato in maniera tetrapiloctomica,da burroughs.

Leggi di più Leggi di meno
Elio
Recensioni: 5/5

Vaggio in una mente allucinata e paranoica,ma forse paradossalmente lucida più che mai. è un romanzo pesante,anche un capolavoro che puo cambiare il modo di rappotarsi ad un libro. Burroughs si vive,non si spiega.

Leggi di più Leggi di meno
SanoDiMente
Recensioni: 4/5

Il testo si rivela alla fine dando un senso al faticoso viaggio compiuto dal lettore nei meandri della mente allucinata e delirante di un tossicodipendente. Geniale e innovativo, shockante e sconvolgente per la crudezza e l'apparente mancanza di una qualsiasi coerenza, se non quella autorefernziale che trova l' autore stesso nella descrizione delle visioni al limite dell'irrealtà che si accavallano nella sua testa. E' un libro caleidoscopico, si può leggere dall'inizio alla fine o dalla fine all'inizio, lo si può aprire a caso e leggerne solo alcune pagine per poi leggerne altre non consecutive. Puoi addirittura accostare a caso alcuni brani o perfino alcune parole e il testo rimarrà lo stesso. Sono stato tentato di abbandonarlo più volte durante la lettura, ma alla fine ho compreso l'opera monumentale di Borroughs e ho apprezzato "il pasto nudo" come il capolavoro che anticipa il delirio sinteticamente indotto del secolo scorso

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,32/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(20)
4
(2)
3
(3)
2
(1)
1
(2)

Conosci l'autore

William Burroughs

1914, St. Louis

William Seward Burroughs II, più comunemente noto come William S. Burroughs, è stato uno scrittore e saggista statunitense. Legato alla beat generation, ma molto lontano, per sua ammissione, dalla realtà dei beatniks o hippies, fu un autore di avanguardia che influenzò la cultura popolare e la letteratura. Molti suoi lavori partono da esperienze personali legate all'uso di droghe e alla dipendenza da oppiacei. Ribelle alla famiglia e all’educazione alto-borghese (frequentò Harvard e studiò medicina a Vienna), nel secondo dopoguerra si diede alla droga e vagabondò in tutto il mondo, vivendo tra emarginati e sbandati (esperienze descritte in La scimmia sulla schiena, 1953). Dopo una cura disintossicante cominciò a scrivere romanzi:...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore