Categorie

Paul A. Boghossian

Curatore: A. Coliva
Editore: Carocci
Collana: Saggi
Anno edizione: 2006
Pagine: 168 p. , Brossura
  • EAN: 9788843038602

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Fabio Milito Pagliara

    26/07/2006 09.54.11

    Boghossian, molto noto negli Stati Uniti, dottore di ricerca in filosofia dopo una laurea in fisica è stato per 10 anni il direttore del dipartimento di filosofia della New York University riuscendo a portarlo dalla quasi chiusura ad essere uno dei dipartimenti di filosofia analitica più importanti del mondo. In questo ottimo libro, uscito pressocche in contemporanea con gli stati uniti grazie alla superba opera della curatrice e traduttrice Annalisa Coliva (sua anche la bella premessa all'edizione italiana), vengono presentate le tesi relativiste e costruttiviste (sia nelle versioni forti che deboli) nelle loro versioni più difendibile, secondo l'autore, e quindi sistematicamente smontate con le obiezioni proprie dell'autore, per completezza vengono anche riportate le obiezioni tradizionali di circolarità ma l'autore non le ritiene sufficienti a rigettare le tesi che avversa. Gli argomenti usati sono rigorosi e comprensibili anche per i non tecnici della filosofia analitica. La tesi centrale dell'autore è che non ci sono ragioni forti per ritenere che i fatti non siano indipendenti dalle nostre opinioni. Il libro richiede un certo impegno nei passaggi più ardui ma nel complesso è comprensibile ed utile. Consigliato.

Scrivi una recensione