Curatore: M. Peano
Editore: Einaudi
Collana: Supercoralli
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 21 ottobre 2014
Pagine: 352 p., Rilegato
  • EAN: 9788806218256
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Argento racconta Argento: la vita, i film, i sogni e le ossessioni del maestro del brivido. Dallo specchio di Profondo rosso alle streghe di Suspiria, fino agli aghi che tengono spalancati gli occhi in Opera. Un’autobiografia che si legge come un romanzo.

Nato in una famiglia in cui il cinema «si respirava», divoratore onnivoro già nell’infanzia di libri e film, annoiato dalla scuola tanto da fuggire a Parigi, il giovane Dario Argento scopre di sentirsi a proprio agio solo nel buio di una sala cinematografica – dove il carattere solitario e l’immaginazione debordante trovano terreno fertile. Ma è l’esperienza come giornalista a «Paese Sera» a rivelarsi una palestra fondamentale, e a favorire l’incontro che gli cambia la vita: quello con Sergio Leone, per il quale insieme a Bernardo Bertolucci scrive il soggetto di C’era una volta il West. Intanto nella testa del futuro regista prende a maturare un desiderio tanto ambizioso quanto magnifico: scrivere una sceneggiatura diversa da tutte le altre. Mescolando le emozioni provate guardando i film di Hitchcock, Lang e Antonioni, s’innesca un cortocircuito destinato a cambiare la storia del cinema di genere. Quando nel 1970 esce il suo primo film – L’uccello dalle piume di cristallo, che incasserà un miliardo e quattrocento milioni di lire – in pochissimo tempo il nome di Dario Argento fa il giro del pianeta. È cosí che vedono la luce Profondo rosso e Suspiria. Per la prima volta Dario Argento racconta se stesso in un libro: le sue passioni, i suoi amori, le sue paure. Un’«autobiografia horror», dove a fianco della figura del grande regista s’intravedono le inquietudini di un uomo schivo, innamorato del cinema e della vita. Un artista irregolare,che imprigionando i suoi personali demoni nella macchina da presa è riuscito a raccontare gli incubi di tutti noi.

€ 16,58

€ 19,50

Risparmi € 2,92 (15%)

Venduto e spedito da IBS

17 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Maria Rosaria

    23/09/2018 06:08:02

    Argento si racconta "dalle origini" (forse la parte più inedita) da giornalista all'ultima pellicola con un brevissimo accenno a quel "Sandman" che forse non vedremo mai. Dentro c'è di tutto: dalla novellistica sul making of delle sue più celebri pellicole alle tante relazioni amorose , il rapporti col padre (produttore anche del figlio), il fratello (anch'esso poi produttore anche del fratello) e le figlie, questi ultimi abbastanza contrastanti. La Einaudi stampa un libro in maniera semi-economica che poi racchiude in un cartonato (con sovraccoperta) per giustificare un prezzo che resta alto anche per l'esiguo apparato iconografico.

  • User Icon

    simona80

    28/11/2016 12:48:37

    Bellissimo, scritto con semplicità. Alcune volte sembra di essere sui set dei film del regista. Dalla lettura si intravede un Dario Argento "umano"con le sue paure, le sue debolezze e le sue delusioni.

  • User Icon

    Simone

    25/03/2016 14:23:48

    Mi ricordo che un anno e mezzo fa circa andai alla presentazione di questo libro alla Feltrinelli di via del Corso a Roma, ascoltai tutta la conferenza presieduta da Dario Argento che amo da molti anni ma non comprai il libro, non mi sentivo attratto dalle biografie pensavo che non mi potessero entusiasmare. Invece è passato un po' di tempo e dopo aver letto la splendida autobiografia di Lemmy Kilmister mi sono deciso a comprare a comprare questa del maestro Dario. Beh è stupenda. Si dà molto spazio naturalmente ai film, alla lavorazione, agli attori, agli stati d'animo e tutto questo si intreccia con la vita privata di Dario Argento. Una cosa che ci tengo a dire è che non ho trovato frasi o discorsi di autocompiacimento (li odio da morire nelle autobiografie). Se siete interessati a Dario Argento non potete lasciarvi scappare questa sua opera nella maniera più assoluta. Certo c'è solo l'edizione rilegata a quasi 20 euro di rpezzo e questo stona un po'... ma sono soldi ben spesi.

  • User Icon

    Mattia Torremarte

    06/10/2015 11:11:27

    Che dire? Forse non una delle migliori autobiografie lette in vita mia, ma amando Argento ho trovato interessanti certe sue confessioni, alcuni particolari nati durante le riprese delle sue opere e mai rivelati e persino le sue storie d'amore. Un Argento inedito che merita di essere letto.

  • User Icon

    Serena

    20/02/2015 21:19:42

    Solitamente in ogni biografia cerco più che dettagli tecnici, le sfumature della personalità del personaggio di cui leggo e in questo senso questa biografia mi ha soddisfatto. Lui racconta molti aspetti della sua personalità, e anche molte contraddizioni, fin dall'infanzia. Dopo un pò la descrizione dei film uno dietro l'altro annoia un pò, però mi è venuta la curiosità di vederli tutti, visto che ad oggi ne ho guardati solo tre.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione