Peccato mortale. Un'indagine del commissario De Luca

Carlo Lucarelli

Editore: Einaudi
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 439,6 KB
  • Pagine della versione a stampa: 248 p.
    • EAN: 9788858429013

    nella classifica Bestseller di IBS eBook - Narrativa italiana - Gialli - Gialli storici

    pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

    Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

    Disponibile anche in altri formati:

    € 9,99

    Venduto e spedito da IBS

    10 punti Premium

    Scaricabile subito

    Aggiungi al carrello Regala

    non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

    Descrizione

    Quello tra il 25 luglio e l'8 settembre del 1943 è un periodo strano, allucinato. L'Italia si sveglia una mattina senza più il fascismo e praticamente la mattina dopo con i tedeschi in casa. Proprio nel caos di quei giorni De Luca, in forza alla polizia criminale di Bologna, si trova a indagare su un corpo senza testa. Semplice, perché in fondo si tratta di un omicidio, un lavoro da cane da caccia: chilometri a vuoto, piste da seguire e qualche cazzotto da mettere in conto se ficchi il naso dove non dovresti. Complicato, perché la vicenda assume presto risvolti politici che, date le circostanze, diventano molto pericolosi. Comunque sia il caso, è nella natura di De Luca, va risolto. Sempre. Anche a costo di accettare un compromesso.

    Recensioni dei clienti

    Ordina per
    • User Icon

      rosarita

      30/10/2018 05:29:38

      Davvero eccellente. Mi ha preso fin dal "Cristo dei Cani", tomba affrescata dei Venturelli alla Certosa di Bologna, fino all'ultima parola. Ottima ambientazione tra le vecchie strade della mia Bologna, ottima narrazione. Consiglio ai commentatori di assistere alle presentazioni dei libri di Lucarelli: sono indispensabili per capirne lo stile, la notevole ricerca storica e la cura dei dettagli, penicillina compresa. Un'ultima considerazione: trovo amena la sua caratteristica assegnazione dei cognomi ai personaggi: fa rima con amichevoli omaggi.

    • User Icon

      1954

      22/10/2018 09:36:28

      Sempre lo stesso genere, l' ambientazione storica e' nel piy' rigoroso politically correct

    • User Icon

      Giorgio g

      08/10/2018 12:18:14

      Un refuso: “in quell’istante la testa della donna si era sollevata”. Ma il cadavere non era privo della testa? Altro refuso: “uso massiccio di antibiotici” e “gli mettevo da parte la penicillina”. Gli antibiotici furono portati dagli alleati alla fine della guerra e cioè nel 1945. Sorprende che un autore attento come Lucarelli (di cui apprezziamo le apparizioni sul piccolo schermo) e il suo editor siano caduti in simili errori. Comunque, un libro abbastanza piacevole con personaggi simpatici

    • User Icon

      Fabio

      05/10/2018 09:30:55

      Un ottimo romanzo ,a mio parere.La ricostruzione storica è perfetta e i personaggi sono vivi,reali,intensi. De Luca è concentrato sulla sua indagine,indifferente a tutto,anche ai bombardamenti e ai drammatici eventi storici dell'epoca,forse anche un po' troppo indifferente in certi passaggi della storia. Comunque Lucarelli qui ha dato il meglio di sé e questo romanzo è a livello dei suoi scritti migliori.

    • User Icon

      Lucia

      23/09/2018 14:40:11

      Avvincente

    • User Icon

      Carmine

      23/09/2018 13:39:14

      Una penna di razza per un romanzo bellissimo che racconta un periodo della storia compreso tra il 25 luglio e l’8 settembre. Un libro attento e ben scritto. Con un caso da risolvere che ti tiene con il fiato sospeso fino alla fine. Con tanti elementi complicati risolti in modo egregio.

    • User Icon

      martina

      22/09/2018 17:51:36

      Questo libro non è del mio genere in quanto regalato da altri ma apprezzo la scrittura e scorrevolezza.Coinvolge il lettore e per questo dò un 4 pieno.

    • User Icon

      N

      21/09/2018 17:57:31

      Mi è piaciuto!!

    • User Icon

      Francesco

      21/09/2018 17:11:34

      Un romanzo estremamente affascinante, sono rimasto davvero sorpreso dall'autore e dalla sua prosa elegante e introspettiva. E' ambientato a Bologna nel periodo a cavallo del defenestramento del Duce da parte del Re. Un commissario di grande fascino, particolare, solitario, spesso in preda ad una strana ansia, che si tramuta repentinamente in angoscia. Sempre all'inseguimento della verità, a qualunque costo. Consiglio vivamente questo libro soprattutto a chi apprezza molto lo scrittore Carlo Lucarelli, e questo l'ennesimo libro in grado di essere piacevole e intrigante.

    • User Icon

      Giuseppe1940

      18/09/2018 19:05:54

      Più che un romanzo storico sembra un libro di storia che tiene in conto i sentimenti dei personaggi. E' ambientato a Bologna nel periodo a cavallo del defenestramento del Duce da parte del Re. Il protagonista è un commissario di polizia con il suo lavoro contro la malavita ed il rapporto con la fidanzata che si ritrova seconda rispetto al lavoro. Anche la vita del commissario si complica dopo la richiesta da parte del Re dell'armistizio sia dal punto di vista personale che professionale. L'ho divorato in un giorno e mezzo.

    • User Icon

      sergio

      18/09/2018 13:01:18

      Ottimo libro..piacevole e intrigante...

    Vedi tutte le 11 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione