Peccato originale. Conti segreti, verità nascoste, ricatti: il blocco di potere che ostacola la rivoluzione di Francesco

Gianluigi Nuzzi

Editore: Chiarelettere
Collana: Principioattivo
Anno edizione: 2017
Pagine: 352 p., Brossura
  • EAN: 9788861908406

nella classifica Bestseller di IBS Libri - Società, politica e comunicazione - Politica e governo - Corruzione politica

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 15,81

€ 18,60

Risparmi € 2,79 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

€ 10,04

€ 18,60

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Attilio Alessandro Bollini

    15/01/2018 06:02:35

    Sempre più basiti dopo la lettura di queste inchieste sulla Chiesa cattolica ed i suoi amministratori. Ma cosa dobbiamo aspettarci se un ex Segretario di Stato , single, ristruttura per sé un appartamento di 400 mq con i soldi degli altri mentre la povertà dilaga nel mondo! Conti miliardari, transazioni segrete, riciclaggio...come può il Papa, da solo, guarire questo cancro? Perché non destinare tutti gli interessi attivi di tutti questi conti ad aiuto per i diseredati? Non è anche questo uno dei fini della Chiesa? Alla fine si resta nauseati e la Fede vacilla, ma i vari monsignori e cardinali non se ne rendono conto? Nel frattempo Bertone cosa fa? Si pavoneggia nel suo superattico miliardario tra fruscii di sete e luccicare di gioielli? E somma le cedole le cedole le cedole dei suoi investimenti miliardari esentasse?

  • User Icon

    Sergio

    16/11/2017 14:58:19

    Dopo i libri di Nuzzi non è più possibile vedere la Chiesa cattolica e il Vaticano con i medesimi occhi di prima. Non risparmia nessuno, non fa sconti, ci mette davanti alla realtà non certo edificante di questo mondo. Per fortuna la Chiesa è anche fatta di tante persone generose e "sante" davvero, che lavorano in silenzio e fanno del gran bene. Ma, se è per questo, sono così anche tanti laici, volontari - magari non abbienti - che dedicano molte ore del loro tempo per aiutare il prossimo, anche senza ostentare quella fede che invece è sempre sbandierata da questi alti prelati così poco religiosi e così poco spirituali.

Scrivi una recensione