Pene d'amore. Sette racconti erotici

Curatore: G. Biondillo
Editore: TEA
Collana: Teadue
Anno edizione: 2010
Formato: Tascabile
In commercio dal: 23 aprile 2010
Pagine: 212 p., Brossura
  • EAN: 9788850221417
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Perché la letteratura erotica è dominata dalle donne? Perché gli scrittori maschi non si cimentano con l'erotismo? A queste domande vuole dare una risposta "Pene d'amore", una antologia che attraverso i racconti di sette scrittori - Gianni Biondillo, il curatore della raccolta, Andrea Bajani, Valerio Evangelisti, Marcello Fois, Raul Montanari, Gianluca Morozzi e Tiziano Scarpa - cerca di restituire dignità e coraggio all'immaginario erotico maschile, alla decodificazione delle sue perversioni, allo sfogo delle proprie frustrazioni e debolezze. Ne viene fuori un originale e a tratti divertente excursus sulle fantasie dell'homo eroticus, capace di mettersi a nudo senza falsi pudori o infondati timori... Proprio come sanno fare le donne.

€ 7,65

€ 9,00

Risparmi € 1,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

€ 4,86

€ 9,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Luca

    31/07/2014 17:08:41

    l'idea è buona ma personalmente la gran parte dei racconti non mi ha intrigato molto. Credo comunque vada letto, se non altro per le premesse di Biondillo.

  • User Icon

    Francesco Cutrì

    02/09/2012 22:40:45

    Dai lontani anni settanta , la letteratura erotica è affidata ,esclusivamente ,alla fantasia ed all' estro del gentil sesso . Biondillo , insieme ad altri sei noti colleghi , si cimenta in questa non facile impresa ,raccontando sette storie in cui l'eros è protagonista . Anche se , in genere , l'uomo è rozzo e volgare , mentre la donna riesce a rendere più dolci , conturbanti , immateriali , le sue fantasie erotiche , devo dire che Biondillo ed amici riescono a cavarsela quantomeno salvando la dignità artistica . E' difficile che ciascuno di noi lettori non riesca ad identificare , in uno dei sette racconti , le proprie fantasie erotiche .

  • User Icon

    Chiara

    09/02/2010 10:47:59

    Se l'obiettivo di Biondillo era quello di dimostrare che la letteratura erotica riesce anche agli uomini...ecco ha fallito in pieno. La letteratura erotica è un genere difficilissimo, facile cadere nel banale, volgare e violento. Gli uomini-scrittori di questa raccolta cadono nel banale volgare e violento. Un pò meglio Biondillo; disastroso, presuntuoso, quasi illiggibile Scarpa.

  • User Icon

    rosarino

    17/01/2010 10:31:00

    Premetto che mi sono fermata a pagina 113 (alla fine del 3° racconto, su 7), ma proprio non ce l'ho fatta ad andare oltre. Magari gli altri racconti erano diversi. La prefazione è un grande "specchietto x le allodole", una truffa. Bello tutto il discorso sull'erotismo visto dal maschile, ma se questo è l'erotismo maschile... Il racconto di Morozzi così banale... la donna insoddisfatta sessualmente che uccide i partner "insufficienti" e poi viene a sua volta punita ed uccisa... metafora chiara del sesso visto come prestazione, e del narcisismo ferito degli uomini (e dello scrittore? poverino!). Ma lo scritto di Scarpa è da vomitare... senza nè capo nè coda, con la presunzione, per questo, di essere originale... e la volgarità degna di un filmetto porno di serie Z, con la scopiazzatura finale delle prestazioni "urinarie" di Cicciolina... Mi spiace x gli altri autori che non ho letto, ma preferisco preservarmi da un eventuale "peggio". E con piacere ho messo il "libro" nel bidone della raccolta-carta, mi sembra di aver sprecato meno denaro.

  • User Icon

    Maddy

    15/05/2009 14:23:59

    Io sono una profana di romanzi/racconti erotici e di autori italiani e, fatta questa premessa, devo dire che il libro mi è piaciuto. Nessun racconto volgare e le storie sono interessanti.

  • User Icon

    ALESSANDRO SPAZIANI

    16/11/2008 19:28:54

    La risposta che cerca Biondillo nella prefazione come curatore della raccolta, vale a dire perchè nell'ultimo periodo di tempo il genere "racconto erotico" è stato esclusivamente riservato alle scrittrici ed abbandonato dagli scrittori, la fornisce il libro stesso: le donne sono più brave, molto più brave......

  • User Icon

    marco

    21/10/2008 22:44:25

    Assolutamente bello...stuzzicante, mai noioso. Stili di scrittura diversi si mescolano e raccontano il sesso, l'amore, l'erotismo in maniera originale e senza peli sulla lingua. Il migliore Morozzi!

  • User Icon

    Bea

    06/10/2008 16:18:08

    Racconti piacevoli da leggere, Fois a mio parere è il migliore, ma ogni autore ha messo del suo contruibuendo a un buon prodotto. In particolare consiglio la prefazione di Biondillo sull'erotico maschile.

  • User Icon

    Alessio

    03/08/2008 19:00:57

    Biondillo mediocre, Morozzi efficace, Scarpa furbo, Fois bravissimo, Bajani poetico, Montanari niente di chè, Evangelisti ben confezionato. Sotto l'ombrellone può andare.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione