Categorie

Antonio Tabucchi

Editore: Feltrinelli
Collana: I narratori
Anno edizione: 2013
Pagine: 119 p. , Brossura
  • EAN: 9788807030635

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Alessandra

    30/12/2013 22.31.24

    Non lo ritengo uno dei capolavori di Tabucchi, poichè la storia mi sembra poco approfondita, ma è pur sempre una lettura piacevole.

  • User Icon

    MARELU

    30/12/2013 14.50.22

    decisamente bello

  • User Icon

    Subhaga Gaetano Failla

    20/11/2013 13.19.47

    È uno dei ritorni di Tabucchi. Uno dei suoi addii. Un disegno nel nulla.

  • User Icon

    Marco D

    22/10/2013 02.54.44

    "la morte è la curva sulla strada, morire è solo non essere visti" scrive Tabucchi in questo suo splendido libro. Ed infatti è da li, da dietro la curva da cui non riusciamo più a scorgerlo che ci arriva la sua voce. Da li torna a trovarci, noi, che continuiamo a guardare il mondo schiavi della sua patetica tridimensionalità. Con questa storia meravigliosa, metafisica, sorella di "Notturno indiano", Antonio ci fa visita un'ultima volta, ci fa una carezza sulla guancia e se ne va oltre lasciandoci appesi ad una nostalgia insondabile.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione