Perché mai è diversa questa sera?

Silvia Roncaglia

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Fanucci
Collana: Teens
Anno edizione: 2009
In commercio dal: 16 gennaio 2009
Pagine: 240 p., Brossura
  • EAN: 9788834714584

Età di lettura: Young Adult

€ 9,00

€ 14,00
(-36%)

Venduto e spedito da Libro di Faccia

Solo una copia disponibile

+ 2,90 € Spese di spedizione

prodotto usato
Quantità:
LIBRO USATO

€ 4,20

€ 14,00
(-70%)

Punti Premium: 4

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Sara rievoca e racconta l'incontro con Dylan, che chiama così per la straordinaria somiglianza con l'eroe dei fumetti, Dylan Dog, e che inaspettatamente, coronando i suoi sogni più arditi, sceglierà proprio lei e diventerà il suo ragazzo. Sara racconta un amore e un anno di vita che si snoda tra la scuola e un'amica del cuore, tra il difficile rapporto con i genitori, la fiducia in un vecchio zio e un'imprevista gita a Parigi. E specialmente e sempre, al centro di tutto, la relazione con Dylan, nascosta in famiglia per evitare il controllo della madre apprensiva e tormentata che ancora risente di un passato tragico. Ma il ragazzo che Sara considerava così speciale comincerà a mostrare aspetti contraddittori e inquietanti, facendo emergere pian piano le ambiguità di una personalità complessa e pericolosa... Sara non sa di essere figlia di madre ebrea, un segreto che le è stato tenuto nascosto per tanti anni; sarà Dylan a scoprirlo e ferirla, causandole tanto dolore. "Perché mai è diversa questa sera?" è la prima delle domande che si pongono durante le sere di Pesach, quando viene letta l'Haggadah che narra le vicende degli ebrei durante la schiavitù in Egitto e la seguente liberazione.
4,5
di 5
Totale 2
5
1
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Maria Luisa Valeri

    06/12/2009 12:42:08

    Questo romanzo è stata un bellissima sorpresa, perchè inizia come una fresca e piacevole storia d'amore tra adolescenti per toccare ed approfondire tematiche molto importanti e spinose come quelle della diversità, el difficile rapporto genitori e figli e persino dell'antisemitismo. Consigliatissimo a tutte le mmamme e i papà e ai loro figli per avere una interessante base comune di discussione!

  • User Icon

    izza_94

    03/03/2009 14:59:17

    Bellissimo libro. All'inizio l'ho trovato un po' troppo fantastico ed irreale, ma poi, si è dimostrato l'esatto contrario. E'uno di quei libri che ti sbattono in faccia la realtà così com'è, senza riguardi o timori. Mi ha commossa nel finale, aprendomi gli occhi su moltissime verità che avevo sempre voluto ignorare. Ottime la pertinenza lessicale e la sintassi del romanzo. Buone le descrizioni e altrettanto i dialoghi. Complimenti Silvia! Un altro capolavoro!

  • Silvia Roncaglia Cover

    Ha insegnato per numerosi anni presso le scuole elementari, ha curato alcune riviste per bambini e ha collaborato con un gruppo teatrale per il quale scrive drammaturgie e progetta letture animate. Per anni si è occupata di promozione della lettura, realizzando interventi di animazione per scuole e biblioteche. È autrice di filastrocche e di libri per bambini con cui ha ricevuto numerosi premi (per Il signore delle farfalle, Ma che razza di razza è?, Parole di latte, Incanti, Sporche storie, Orco qua, orco là, Orchi sottosopra, Chi ha rapito giallo canarino?, La televisione prepotente, Facciamo che eravamo e Caro Johnny Depp col quale nel 2006 ha vinto anche il prestigioso Premio Bancarellino). Approfondisci
Note legali