Perdersi o ritrovarsi? Navigare (serenamente) nella nostra angoscia quotidiana

Massimo Corsale

Editore: Oedipus
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 1 gennaio 2017
Pagine: 232 p., Rilegato
  • EAN: 9788873412830
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Per Kierkegaard l'angoscia è la vertigine che proviamo di fronte all'abisso delle possibilità e alla responsabilità che ci spetta di dover scegliere fra alternative di cui non siamo in grado di prevedere le conseguenze; essa deriverebbe dal peccato originale, e quindi sarebbe parte del destino di tutte le generazioni. Il libro ricostruisce, con un approccio fenomenologico radicale, gli sforzi compiuti nel passato in occidente per tenerla sotto controllo; e l'itinerario si conclude affrontandone la fenomenologia nell'attuale società globalizzata, in cui risultano inefficaci gli antidoti già conosciuti (religione, politica, scienza e tecnica, benessere economico).

€ 15,68

€ 16,50

Risparmi € 0,82 (5%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Disponibile in 3 settimane

Quantità: