Pericle il Nero - Giuseppe Ferrandino - copertina

Pericle il Nero

Giuseppe Ferrandino

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Adelphi
Collana: Gli Adelphi
Anno edizione: 2002
Formato: Tascabile
In commercio dal: 22 maggio 2002
Pagine: 144 p.
  • EAN: 9788845917059
Salvato in 25 liste dei desideri

€ 11,40

€ 12,00
(-5%)

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Pericle il Nero

Giuseppe Ferrandino

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Pericle il Nero

Giuseppe Ferrandino

€ 12,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Pericle il Nero

Giuseppe Ferrandino

€ 12,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

€ 6,48

€ 12,00

Punti Premium: 6

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO

Altri venditori

Mostra tutti (10 offerte da 12,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Questa di Pericle è un noir, girato come un buon film americano degli anni Quaranta, con un ritmo secco, un plot che non perde un colpo e personaggi che hanno uno spessore del tutto ignoto ai cliché imposti dal genere: Pericle, l'uomo-cane che diventa uomo e acquisisce consapevolezza di sé attraverso il rifiuto delle regole del suo mondo e l'incontro con una strana donna; e questa donna, Nastasia, la polacca finita a lavorare a Pescara in una fabbrica di copertoni, che se lo porta a casa e se lo porterà, forse, anche più lontano.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,62
di 5
Totale 13
5
4
4
3
3
4
2
1
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Simone

    01/06/2020 08:57:44

    Ho letto questo libro per curiosità. Nel complesso non è male, forse un po' ripetitivo e poco originale. Bello il personaggio protagonista

  • User Icon

    Lorenzo

    05/03/2020 12:33:19

    Breve e leggero, nulla di impegnativo, ma un vero piacere leggerlo a tempo perso.

  • User Icon

    mauro

    18/03/2018 17:18:42

    Ottimo romanzo, al quale sono arrivato dopo la trasposizione cinematografica che quindi un po' forse influenza il mio giudizio. Ben assestati i colpi all'ignoranza tipica della bassa manovalanza di malavita, una storia che regge e un clima davvero da noir di altra (piu' alta forse) gestazione,

  • User Icon

    claudio

    28/03/2017 12:11:33

    Riletto a distanza di anni, mi è piaciuto ancora. Pericle è l'uomo di fiducia del boss camorrista Luigino "Pizza": quello addetto a rovinare la reputazione delle vittime con la sodomia. Ma a un certo momento, dopo una sua incauta performance, è costretto a scappare, inseguito non solo dai tirapiedi di Luigino, ma anche da quelli di un altro paio di boss. E Pericle deve finalmente usare la sua testa. E riuscirà nel suo intento.

  • User Icon

    francesco v

    02/06/2016 10:24:15

    Ferrandino ha uno stile atipico e impeccabile. La capacità di narrare gli eventi attraverso la percezione che di essi ne ha Pericle è all'inizio disorientante, ma alla lunga efficacissima. Una storia di camorra con l'occhio di bue puntato su uno dei mille mosaici della tessera, carino e non memorabile, con finale deludente per gli appassionati del genere. Da poco uscito in versione cinematografica; ho visto solo il trailer, ma Scamarcio è la persona più' lontana di questa terra da come ti immagineresti Pericle: grassoccio, bruttino, e anonimo

  • User Icon

    Emulkio

    22/09/2012 20:02:11

    Teso, serrato, coinvolgente: una soggettiva indimenticabile di un personaggio duro come l'acciaio ma trasparente come l'acqua. Libro che si legge tutto d'un fiato, con partecipazione e immedesimazione vera, e che lascia alla fine il dolce rammarico di aver voluto ancora e ancora più pagine. Davvero bello.

  • User Icon

    paolo57

    14/03/2012 09:35:24

    E' forse il libro più brutto che abbia letto. La storia è condita di volgarità che allibiscono chi legge. Da evitare

  • User Icon

    Giuseppe

    03/04/2009 17:02:17

    Semplicemente fantastico.

  • User Icon

    Maurizio

    15/09/2008 14:27:43

    Un libro spiritoso che racconta come l'amore possa fare miracoli! A me e' piaciuto.

  • User Icon

    Adriano

    10/04/2005 02:58:32

    Le vicende di Pericle finiscono per annoiare presto. Inoltre, la storia nel suo complesso, risente di eccessivi luoghi comuni.

  • User Icon

    ant

    05/02/2005 10:52:02

    Scorrevole e leggero,

  • User Icon

    Sasso

    29/09/2003 17:14:58

    Un buon romanzo di genere, di quelli che fanno andare in sollucchero i redattori della rivista "Pulp". Ma comunque un buon romanzo, scritto con un linguaggio ai limiti del gergale, che si legge bene e nella trama non perde un colpo. Pericle è un personaggio anomalo, per quanto riguarda la recente letteratura italiana, che ricorda alcuni personaggi pasoliniani e in certo modo il protagonista di "Arrivederci amore ciao" di Carlotto, rispetto al quale ha comunque un superiore senso etico. Se mi è consentito un paragone cinematografico, definirei "Pericle il nero" un "Rapina a mano armata" (Kubrick) ambientato nella Napoli dei nostri giorni.

  • User Icon

    mr

    07/05/2003 18:59:14

    Pericle è un uomo senza ambizione, un uomo bruttino, senza grandi qualità, senza cultura, non può fare tanto nella vita, allora diventa uomo della camorra, sfruttando la sua unica qualità: un pene che diventa turgido senza tanta fatica. Anche qui lo fa senza tanta volontà ed impegno, infatti accetta di fare l’ultimo dei lavori anche nella camorra. Oggetto di scherno anche dagli altri membri: “Di mestiere faccio il culo alla gente, stordisco la persona con un sacchetto di sabbia, la lego coi polsi vicino ai piedi a cavalcioni di una sedia o di un tavolo, e poi uso pasta antibiotica per fare scivolare il pesce. – Pag. 10”. Ma la vita gli fa uno brutto scherzo. Entra involontariamente dentro una faccenda di mafia più grande di lui. E qui la sua vita cambia, comprende il mondo intorno a lui, di quello che è, di quello che fa e che ha fatto, ma no perché prende coscienza, ma solo per salvarsi la vita. Incontra una donna, ma non è tanto interessato a lei ma quanto alla sua casa, a divertirsi e alla fine a salvarsi. Alla fine fa anche un gesto di clemenza, prendendo atto che non vuole più essere comandato ma vuole essere un uomo libero : “Stavo facendo quello che Luigino e chiunque come lui avrebbe fatto al posto mio. Stavo facendo quello che si fa in questi casi. Che c’era da capire? Era chiaro chiaro. Come sempre nella mia vita stavo facendo quello che mi dicevano di fare. Volevo dimostrare a me stesso di essere uomo, ma se uno, per considerarsi , fa quello che si aspettano gli altri, è una sega, altro che un uomo. – Pag.138” Ci si appassiona alla vita e alla salvezza di Pericle. Non è un personaggio simpatico, anzi all’inizio anche noi ridiamo e ci prendiamo beffa di lui per questo suo ‘buffo’ mestiere. Però alla fine combattiamo con lui e con lui speriamo che possa realizzare il suo sogno di trasferirsi in Polonia, anzi per noi è certo che Pericle con la sua donna avrà il suo bel negozio di scarpe in Polonia. Bello, veloce, ironico ma anche inquietante, per il malaffare mafia e politica, con la polizia (Pericl

Vedi tutte le 13 recensioni cliente
  • Giuseppe Ferrandino Cover

    Negli anni settanta s'iscrive alla facoltà di medicina dell'Università Federico II di Napoli, ma abbandona gli studi poco prima della laurea per intraprendere la professione di sceneggiatore di fumetti. Collabora con importanti pubblicazioni come Orient Express, Nero, Lanciostory, Dylan Dog e Topolino e negli anni ottanta raggiunge l'apice della sua maturazione e fama, venendo considerato tra i più importanti sceneggiatori italiani di fumetti.Nel 1993, con lo pseudonimo di Nicola Calata, pubblica il suo primo libro, Pericle il nero, presso la casa editrice Granata Press.Il romanzo passa praticamente inosservato fino a quando, nel 1995, i diritti del libro vengono acquistati dall'editore francese Gallimard, che lo pubblica nella collana Série noir, trasformandolo... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali