Peter & Chris. I Dioscuri della notte

Franco Pezzini,Angelica Tintori

Editore: Gargoyle
Anno edizione: 2010
In commercio dal: 16 dicembre 2010
Pagine: 416 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788889541500
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Usato su Libraccio.it - € 8,64
Descrizione
Poche coppie dello schermo hanno influito tanto profondamente sull'immaginario collettivo quanto quella formata da Peter Cushing e Christopher Lee. Nel corso delle rispettive, lunghe carriere, i due attori si sono cimentati nei più svariati tipi d'interpretazione, ma la consacrazione a icone internazionali è avvenuta sul terreno dell'horror. A partire dai primi e ormai leggendari film in coppia per la Hammer, "The Curse of Frankenstein" (1957) e "Dracula" (1958), e via via di pellicola in pellicola, Cushing - che muore nel 1994 - e Lee - ancora oggi attivissimo a quasi novant'anni - hanno saputo intessere un rapporto professionale e personale di profonda amicizia. Entrambi eclettici e ricchi di doti artistiche, questi "Dioscuri della notte", in transito incessante sullo schermo tra castelli e sepolcri, rappresentano una testimonianza dello spessore professionale e personale che può star dietro a film etichettati come "popolari". Mai consumate in stereotipi, le maschere offerte da Cushing & Lee hanno spalancato all'Occidente del secondo Novecento una rinnovata galleria di mostri gotici. Con loro si afferma un sofisticato sistema simbolico di enorme impatto sul pubblico, più vivo che mai anche nell'età di Twilight. Ulteriore testimonianza ne è il diffuso e appassionato culto che corre tuttora sul web. Culto che riconosce nella storia di questo tandem un'appassionante epopea sia umana sia cinematografica, nonché un capitolo fondamentale delle mitologie dell'uomo moderno.

€ 8,64

€ 16,00

9 punti Premium

€ 13,60

€ 16,00

Risparmi € 2,40 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Maurizio Crispi

    24/01/2011 19:21:18

    Peter Cushing e Christopher Lee sono stati due grandi del cinema: nei tardi anni '50 s'incontrarono sui set della Hammer, una casa cinematografica inglese che, dopo la lunga stasi seguita al Muto e all'Espressionismo tedesco, diede un nuovo impulso al genere Horror, sdoganandolo al grande pubblico. Cushing e Lee, che avevano iniziato separatamente le loro carriere, si ritrovarono assieme sul set di "The curse of Frankenstein" e, da allora, fecero coppia fissa, sia nelle produzioni Hammer sia in alcuni film prodotti oltre Oceano. Sono adesso protagonisti di questo, frutto dello studio, analitico, esauriente e assolutamente completo di Franco Pezzini e Angelica Tintori, entrambi esperti di cinema e già cimentatisi con il tema del Vampiro nella cinematografia ("The Dark Screen. Il mito di Dracula sul grande schermo", sempre per i tipi della Gargoyle). Attori eclettici, Cushing e Lee si imposero come coppia cinematografica della cinematografia Horror e, di loro, sono rimaste indimenticabili le interpretazioni nei film cult "The Curse of Frankenstein" del 1957 e "Dracula" del 1958, in cui furono rispettivamente il Barone e la Creatura, Van Helsing e Dracula, contribuendo essi stessi a forgiare con le loro interpretazioni, l'immaginario collettivo su queste personaggi iconici, prima quasi totalmente confinati al campo letterario. I due autori (anch'essi in coppia) raccontano e "svelano" i due attori così diversi per formazione e vissuto, eppure entrambi accomunati dalla tenacia e dalla precisione sul set e uniti da un forte legame di amicizia che si mantenne forte ed intenso nel corso degli anni. Il volume della Gargoyle, il cui progetto è stato ispirato da un'idea lanciata da Paolo De Crescenzo, Direttore editoriale della stessa casa editrice, viene a rappresentare una pietra miliare nel campo della saggistica cinematografica e si porrà senza dubbio come punto di riferimento per gli studiosi e gli appassionati.

Scrivi una recensione