Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Il piacere delle memorie. Francesco Girolamo Bocchi erudito, storico e archeologo adriese (1748-1810) - Giuseppe Pastega - ebook

Il piacere delle memorie. Francesco Girolamo Bocchi erudito, storico e archeologo adriese (1748-1810)

Giuseppe Pastega

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Apogeo Editore
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 4,86 MB
Pagine della versione a stampa: 120 p.
  • EAN: 9788898608317

€ 2,99

Punti Premium: 3

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il libro costituisce un passo ulteriore nella conoscenza di Francesco Girolamo Bocchi ed in generale della famiglia adriese, dopo altri contributi che lo stesso autore ha dedicato a questi argomenti. Si tratta di uno studio appassionato, che ha richiesto un lungo ed attento lavoro di ricerca, avvenuto soprattutto nell'Archivio comunale antico presso la Biblioteca di Adria, che contiene una precisa ricostruzione della personalità dell'erudito adriese, dalla sua formazione, all'attività di notaio, dalla passione antiquaria ed archeologica al ruolo di acuto osservatore degli avvenimenti storici che, negli anni della sua esistenza, furono quelli del lento tramonto della Serenissima, delle idee rivoluzionarie partite dalla Francia, che però lui non accolse, delle guerre napoleoniche e dell'invasione francese con l'avvicendarsi prima della brevissima dominazione francese (1797-98), poi austriaca altrettanto breve (1798-1800), e infine di nuovo francese, dal 1801.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali