Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Piccole donne-Piccole donne crescono. Ediz. integrale - Chiara Gamberale,Anna Maria Speckel,Dina Uccelli,Louisa May Alcott - ebook

Piccole donne-Piccole donne crescono. Ediz. integrale

Louisa May Alcott

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Curatore: Chiara Gamberale
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,02 MB
  • EAN: 9788854130371
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 2,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

spinner

Scaricabile subito

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Introduzione di Chiara Gamberale
Premesse di Berenice
Edizioni integrali

Piccole donne è il capolavoro di Louisa May Alcott, il romanzo che l’ha resa celebre e che ha conosciuto innumerevoli versioni cinematografiche (tra le quali spicca quella con Susan Sarandon e Wynona Rider). Conosciamo la famiglia March in un momento critico: ha subito rovesci economici e il padre è stato chiamato a partecipare alla guerra di Secessione; così le quattro figlie e la mamma restano sole ad affrontare piccoli e grandi problemi. La capricciosa Amy, la vivace Meg, la delicata Beth e soprattutto la ribelle e impulsiva Jo compongono un quartetto in cui diverse generazioni di lettrici si sono identificate e si identificano.
Piccole donne crescono racconta la prima giovinezza delle quattro protagoniste, tra sogni, speranze e tanti progetti da realizzare. Due classici della letteratura giovanile, nei quali non è centrale l’attesa del principe azzurro ma una ricerca di valori morali, affetti solidi e sinceri e realizzazione personale, sia tra le gioie della serenità familiare, sia nell’espressione e nel riconoscimento del proprio talento.

«Via, via, tutto ciò non lo possiamo avere, e allora non restiamo così a borbottare, ma mettiamoci piuttosto in spalla i nostri pesi e andiamo avanti con lo stesso spirito che dimostra la mamma.»


Louisa May Alcott

nacque a Germantown (Pennsylvania) nel 1832. Nutrita degli ideali educativi del padre, filosofo e pedagogista, iniziò a scrivere giovanissima (Favole di fiori, 1854). Pubblicò diversi volumi di novelle e romanzi, non solo per ragazzi, e divenne scrittrice affermata con Piccole donne (1868), al quale poi seguirono Piccole donne crescono (1869), Piccoli uomini (1871) e I ragazzi di Jo (1886). Morì a Boston nel 1888.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 3
5
3
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Cri

    05/03/2020 10:47:16

    Imperdibile. Leggere di Meg, Jo, Beth e Amy è come tornare bambine una seconda volta. È rivivere le piccole gioie e i piccoli turbamenti di quell'età. Bellissimo libro, sempre attuale.

  • User Icon

    Roberta

    10/04/2012 08:33:10

    Credo che la Alcott,quando scrisse, questo romanzo, non immaginava che sarebbe entrato nel cuore di milioni di lettori. La novita', per quel tempo, era che le protagoniste erano donne, delle adolescenti, in un mondo letterario dominato, principalmente, da eroi maschili. Le sorelle March, hanno saputo dimostrare che anche le fanciulle sono in grado di affrontare le difficolta' e i disagi della vita, grazie alla tenacia e ad un forte carattere. Leggere questo libro e' stato coinvolgente e ti viene istintivo condividere i dispiaceri, e le conquiste delle protagoniste. Una bellissima lettura che non ha eta'.

  • User Icon

    Lorena

    12/01/2012 19:19:04

    credo che questa storia deve essere letta da tutte le ragazze a qualsiasi età.. ho trovato in Meg, Jo, Beth e Amy una piccola parte di me...mi ero identificata in Beth...ma purtroppo non ha avuto molta fortuna :( ma era sempre li con la sua famiglia... inutile dire che il carattere di Jo è quello dove si identificano molte ragazze..e soprattutto quello che è da più esempio..e alla fine ha scoperto anche lei di aver bisogno di un uomo al suo fianco! Mi è piaciuto anche la maturità della piccola Amy..all'inizio era davvero irritante..ma poi è maturata in meglio :) come anche Laurie...alla fine è stato a sentire il consiglio del caro nonno Laurence...(non doveva farsi sfuggire una della 4!) La persona più saggia è stata la madre..ricca di umiltà..col cuore puro...sempre pronta a consigliare le sue figlie..e il padre pure è stato un perno della storia! lo consiglio a tutte!!!

  • Louisa May Alcott Cover

    Louisa May Alcott nasce, seconda di 4 sorelle (Anna, Elizabeth e May), in Pennsylvania il 29 novembre 1832, nel giorno dell 33.mo compleanno del padre, Amos Bronson, che tentò, nel 1842, l’esperimento comunitario di Fruitlands, ironicamente rievocato in Giovanili furori trascendentalisti (Transcendental wild oats, 1873).Amica della famiglia di Ralph Waldo Emerson e di Henry David Thoureau, fu infermiera durante la Guerra Civile Americana. Pubblica il suo primo libro, Flower Fables, a 22 anni. È famosa in tutto il mondo per il romanzo Piccole Donne del 1868 (scritto tra maggio e luglio di quell'anno nella Orchard House al 399 di Lexington Road a Concord, Massachusetts, da allora chiamata "Home of Little Women" e ancor oggi visitabile) cui fecero seguito altri tre libri della... Approfondisci
Note legali
Chiudi