I pilastri della cattedrale

Massimo Aureli

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Newton Compton
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,31 MB
Pagine della versione a stampa: 332 p.
  • EAN: 9788822719003
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 2,99

Punti Premium: 3

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Roma, XIII secolo. L'abbazia di Farfa, seconda per potenza solo a San Pietro, è guidata da Gregorio da Urbino, uno spregiudicato protagonista degli intrighi politici di Roma, inviso sia al papa che all'imperatore Federico II. L'abate, noto per essere tanto spietato quanto scaltro, tiene legato a sé un giovane di umili origini, Dante, che usa come pedina per i suoi raffinati complotti. Dante è così costretto a partecipare alle sue losche trame ma, grazie alle sue abilità, riesce ad avvicinare il potente Luca Savelli, fedele al papa e avversario di Gregorio, fino a conquistarne la fiducia. A mano a mano che Gregorio acquista potere, minacciando persino di rovesciare il Vaticano con un esercito abilmente radunato, il giovane si troverà a dover scegliere tra la fedeltà al suo mentore e la gratitudine per l'amicizia di Savelli. Quello che Dante non sa, è che il destino ha qualcosa di molto, molto grande in serbo per lui. Era un luogo sacro. Nessuno doveva conoscerne il segreto. La morte rende tutti uguali.
3,66
di 5
Totale 2
5
1
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Complesso e poco verosimile

    09/12/2018 08:10:12

    Romanzo storico ambientato alla metà del XIII secolo che incrocia la storia dell'Abbazia di Farfa con quella della famiglia Savelli. Per descrivere un fantasioso complotto per ripristinare la repubblica a Roma scomoda i rapporti tra papato e Federico II. La lettura è talvolta scorrevole ma spesso diventa poco comprensibile, specialmente nelle azioni del protagonista che ha lo strano nome di Dante. Molto dettagliate le descrizioni delle battaglie e dei duelli di spada. Nell'insieme si riesce a leggerlo anche se in molti punti ricorda altri romanzi già letti.

  • User Icon

    Rozzimone

    29/05/2018 17:28:34

    Intrigante e appassionante, lo consiglio vivamente...

| Vedi di più >
Note legali