Pioggia di ricordi

Omoide poroporo

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Omoide poroporo
Regia: Isao Takahata
Paese: Giappone
Anno: 1991
Supporto: DVD

43° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Anime

Salvato in 50 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 6,89 €)

Nel 1982, a Tokyo, Okajima Taeko è un'impiegata ventisettenne, nubile e senza progetti di matrimonio. In un Giappone in corsa verso l'ammodernamento sociale, Taeko è strangolata tra gli stili di vita moderni e il peso delle convenzioni del pur recente passato, e così decide di concedersi una breve vacanza per tornare alla campagna natia, a Yamagata. Qui la giovane donna trascorrerà un soggiorno di lavoro presso l'azienda agricola del cognato e i ricordi dell'infanzia la porteranno a rimettere in discussione le scelte della sua vita adulta.
5
di 5
Totale 2
5
2
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Onizuka

    09/03/2019 11:35:42

    Passato e presente si sovrappongono e si mescolano in questo capolavoro dell'immortale maestro Takahata, che mai come prima nello studio Ghibli arriva tanto vicino nel raccontare la vita e la quotidianità, la realtà rurale di un Giappone ancora vicino alla terra e all'agricoltura, distante dal caos delle metropoli, quasi sospeso nello spazio e nel tempo, in cui la vita trascorre lentamente scandita solo dai ritmi del sole. Un racconto delicato e introspettivo diretto a un pubblico maturo, in grado di guardare al passato con nostalgia e tenerezza, ma con ottimismo al futuro che gli spetta. L'animazione è ovviamente di ottima qualità, colpisce molto lo stile realistico di Takahata che come al solito preferisce raccontare ciò che è come realmente è, e non come dovrebbe essere. Il doppiaggio italiano targato Cannarsi può far discutere anche stavolta ma personalmente l'ho trovato gradevole salvo qualche fraseggio improbabile e toscanicismi vari a cui ormai ci ha abituato. La storia racconta di una ragazza che torna in campagna per prendersi una pausa dal caos cittadino e dedicarsi a Impossibile non immedesimarsi nella vicenda e non rivivere la propria infanzia insieme alla protagonista, perché il passato tornerà a galla poco a poco, come gocce di pioggia, fino a travolgerci completamente. Siamo riusciti a diventare gli adulti che sognavamo di essere da bambini? Oppure il tempo ci ha stravolto così tanto da renderci irriconoscibili anche a noi stessi?

  • User Icon

    S.A.

    10/11/2018 09:33:04

    Un film bellissimo. Va visto con aspettative diverse da quelle che si possono avere guardando magari un film di Miyazaki: mentre in quest'ultimo ci si aspetta di addentrarsi in un mondo fantastico che può far parte di una favola per bambini come di un racconto catastrofico o di un'avventura epica, in questo film di Takahata si vivono situazioni ed esperienze totalmente ordinarie, attraverso un viaggio nei ricordi, nella nostalgia e nei pensieri della protagonista che la portano a prendere determinate decisioni nel presente. Il film riesce anche nell'assolutamente non banale obiettivo di mostrare quanto cose "semplici" come la vita di campagna, che molti troverebbero noiosa o poco stimolante, possa in realtà donare la felicità e la completezza di cui una persona ha bisogno.

Una 27enne ricorda la sua infanzia in un viaggio in campagna

Trama
Nel 1982, a Tokyo, Okajima Taeko è un'impiegata ventisettenne, nubile e senza progetti di matrimonio. In un Giappone in corsa verso l'ammodernamento sociale, Taeko è strangolata tra gli stili di vita moderni e il peso delle convenzioni del pur recente passato, e così decide di concedersi una breve vacanza per tornare alla campagna natia, a Yamagata. Qui la giovane donna trascorrerà un soggiorno di lavoro presso l'azienda agricola del cognato e i ricordi dell' infanzia la porteranno a rimettere in discussione la scelte della sua vita adulta.

  • Produzione: Lucky Red, 2015
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 120 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Giapponese (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: storyboard; spot tv
  • Isao Takahata Cover

    Animatore e regista giapponese. Laureato in letteratura francese all’Università di Tokyo, nel 1959 entra alla Toei Doga come animatore. Qui conosce H. Miyazaki, insieme al quale fonda nel 1985 lo Studio Ghibli, una delle realtà più interessanti dell’animazione mondiale. Noto in Italia per aver realizzato numerose serie televisive, da Heidi ad Anna dai capelli rossi, come regista cinematografico è autore di numerose opere ora drammatiche ora comiche ma sempre ricche di autentica partecipazione emotiva. Di queste le più note in occidente sono Una tomba per le lucciole (1988), toccante storia di due fratelli vittime della guerra, e il divertente e ironico Tonari no Yamada-kun (I miei vicini Yamada). Approfondisci
Note legali