Salvato in 4 liste dei desideri
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Un pirata piccolo piccolo
16,15 € 17,00 €
;
LIBRO
Dettagli Mostra info
Un pirata piccolo piccolo 160 punti Effe Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,75 € Spedizione gratuita
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
ibs
9,18 € Spedizione gratuita
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato
Libreria Nani
16,15 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
17,00 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
17,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
17,00 € + 5,90 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,75 € Spedizione gratuita
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
16,15 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
17,00 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
17,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
17,00 € + 5,90 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,18 € Spedizione gratuita
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato
Chiudi
Un pirata piccolo piccolo - Amara Lakhous - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Un pirata piccolo piccolo Amara Lakhous
€ 17,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

"Algeri, 1993. Avevo ventitré anni. Il terrorismo stava entrando con prepotenza a far parte della nostra vita quotidiana, e la situazione non prometteva niente di buono: i militari, attraverso l'imposizione dello stato d'emergenza, intervenivano per "salvare la neonata democrazia", in realtà i propri interessi personali. I fondamentalisti, autoinvestitisi di una missione salvifica, tentavano di instaurare una teocrazia talebana sulle rive del Mediterraneo. Ogni giorno che passava lasciava morte e sangue per le strade, pessimismo e disfattismo nel cuore. Bastava un briciolo di lucidità per rendersi conto che ci trovavamo nel bel mezzo di una guerra civile e che il peggio doveva ancora arrivare. Nell'89 mi ero iscritto alla facoltà di Filosofia dell'Università di Algeri perché avevo voglia di iniziare a riflettere da solo, di pensare con la mia testa. Le risposte che la società mi dava non mi convincevano, avevo bisogno di elaborare una mia personale visione del mondo. Mi dovetti confrontare con una realtà molto contraddittoria: una religione in crisi, una politica in crisi, un intero paese in crisi. Da questo confronto nacque un romanzo che queste crisi racconta". Hassinu, il protagonista del romanzo, è un impiegato alle poste di Algeri. Ha 40 anni ma non lo sa, perché è nato il 29 febbraio: senza preavviso passa da 36 a 40 anni e si sente in qualche modo scippato della propria vita, come molti della sua generazione cui hanno rubato i migliori anni della vita.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

E/O
2011
3 giugno 2011
182 p., Brossura
9788866320128

Valutazioni e recensioni

3/5
Recensioni: 3/5
(2)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(1)
Erika Vecchietti
Recensioni: 5/5

Trovo – contrariamente alle recensioni in italiano che leggo – questa opera prima di Amara Lakhous decisamente più interessante dei lavori successivi, che sono valsi all'autore la notorietà in Italia. La vicenda è un unico flusso di coscienza del protagonista, Hassinu, cresciuto nel rione "dei pirati" di Algeri (lui stesso si sente, come gli raccontava la nonna, discendente del leggendario corsaro barbaresco Reis Hamidu Ben Ali), ma circondato da personaggi fastidiosi e mediocri (le "cimici"), parassiti che si inseriscono nella narrazione con dialoghi smozzicati e insignificanti. Quarantenne, il nostro Ulisse algerino, scapolo, con un misero (e instabile) impiego alla grande poste e i postumi di un'ulcera, e scende a patti con la sua posizione di irrimediabile sconfitto: non ha una moglie in una società che vede il matrimonio – combinato – come unica posizione accettabile per l'individuo, non ha una macchina (simbolo del benessere), non ha nella sua piccola abitazione una stanza in cui ricevere gli ospiti. Come ricompensa a tanta frustrazione, Hassinu ha il proprio fallo (interlocutore costante), una routine di vita abitudinaria e ossessiva, un solido quanto esteriore senso religioso, una prostituta triste che visita ogni giovedì, un canale televisivo francese che trasmette culi e tette. Quale soluzione rimane, non solo ad Hassinu ma a un'intera società oppressa dalla dittatura militare? Risponde la vicenda stessa dell'autore: volgersi verso un passato ormai irraggiungibile, o emigrare.

Leggi di più Leggi di meno
massimo
Recensioni: 1/5

Sinceramente avevo letto su alcune riviste una buona recensione di questo libro, una volta letto sono rimasto molto perplesso è un testo , molto frammentario e sincopato , decisamente noioso, forse la traduzione dall'arabo fa perdere alcuni contenuti intrinseci, sinceramente non lo so, resta il fatto che lo spessore del personaggio ( se esiste ) si perde nelle sue elucubrazioni francamente troppo dilungate. Il giudizio rimane dunque per mia parte negativo.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3/5
Recensioni: 3/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(1)

Conosci l'autore

Amara Lakhous

1970, Algeri

Sesto di nove figli di una numerosa famiglia berbera. A quattro anni frequenta la scuola coranica, dove impara l’arabo classico. Presto viene a contatto con l’arabo algerino che si parla nelle strade della sua città, ed inoltre in terza elementare impara a scuola il francese. Il multilinguismo è una caratteristica precoce nell’infanzia dell’autore, che capisce da subito l’importanza della lingua, quando si trova a fare da interprete tra la nonna e le zie (che non parlano francese) e alcuni cugini nati in Francia (che non conoscono né arabo né berbero).Durante l’adolescenza legge Mahfouz, Flaubert e Hemingway. Dopo la maturità, si iscrive alla facoltà di Filosofia di Algeri, per “imparare a pensare con...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore