Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

La più grande battaglia di Alessandro Magno. Alla conquista del mondo - Raffaele D'Amato - ebook

La più grande battaglia di Alessandro Magno. Alla conquista del mondo

Raffaele D'Amato

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,05 MB
Pagine della versione a stampa: 285 p.
  • EAN: 9788854176508

€ 5,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

spinner

Scaricabile subito

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Alla conquista del mondo

A Gaugamela, nel 331 a.C., ebbe fine il potere della gloriosa dinastia iranica degli Achemenidi, che aveva creato un impero vasto dall'Indo al Mediterraneo.

Grazie a una delle più brillanti tattiche militaridi tutti i tempi, il giovane re macedoneAlessandro, con un’armata di neppure50.000 uomini, sconfisse un esercito stimatoin più di un milione di anime. Tra lesterpaglie della piana di Arbela tutti i popolidell’Asia sottomessi all’impero persiano affrontaronole falangi greche e macedoni ela cavalleria pesante dei “Compagni” diAlessandro. Inutilmente. Le cariche dellacavalleria persiana, la massa della fanteriae la ferocia dei carri falcati del re dei reDario III nulla poterono contro la brillantemanovra di avvolgimento ideata da Alessandroe la potenza della sua falange. Ilsogno dei Greci, vendicare l’invasione persianadella loro terra avvenuta nei primidecenni del V secolo a.C., era stato realizzatoda un ragazzo di venticinque anni. DopoGaugamela il mondo non fu più lo stesso:la vittoria di Alessandro e le sue conquistecontribuirono a fare della cultura greca unacultura universale.

Il capolavoro di AlessandroMagno.
Una delle più brillanti tattiche militari di tutti i tempi

. l’ascesa della Macedonia
. l’impero degli Achemenidi nel III secolo a.C.
. la fulminea campagna di Alessandro
. la battaglia di Gaugamela minuto per minuto
. le conseguenze della vittoria di Gaugamela
. l’armata di Alessandro il Grande
. l’armata di Dario III Codomanno
. l’armamento dei greci e dei macedoni all’epoca di Alessandro
. l’armamento dei guerrieri achemenidi
. il campo di battaglia ieri e oggi

Strategia perfetta. Tattica innovativa.
Il capolavoro di un grande condottiero


Raffaele D'Amato

è nato a Bagnolo Piemonte nel 1964; giurista di formazione, ha conseguito anche titoli accademici nel campo della storia e dell’archeologia romana e bizantina. Collabora con riviste di prestigio, istituti storici e archeologici e università italiane e straniere. Ha pubblicato diversi libri sulle armi in Grecia nell’età del bronzo, sull’antichità e sull’alto Medioevo. Dal 2010 svolge un dottorato in Archeologia romana presso l’Università di Ferrara. Con la Newton Compton ha pubblicato La più grande battaglia di Alessandro Magno, La battaglia delle Termopili e Le grandi dinastie che hanno cambiato la storia.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

2,5
di 5
Totale 2
5
0
4
0
3
1
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Alessandro

    06/05/2019 19:05:03

    L’autore inizia inquadrando il Regno di Macedonia, prima e dopo la sua ascesa, e con un’analisi del grande Alessandro. Le origini del conquistatore macedone, la sua nascita, l’influenza dei genitori, la sua formazione e numerosi altri aneddoti che permettono di comprendere meglio la sia figura. Traccia poi un profilo dell’Impero Achemenide e di Dario III. Una volta delineati gli avversari passa a una sintetica narrazione della campagna di Alessandro, le prime battaglie e la conquista delle regioni occidentali dell’impero, fino al momento fatidico a Gaugamela. La preparazione e i piani da ambo le parti, lo svolgimento della battaglia e le sue conseguenze. Chiude con un’approfondita descrizione dei due eserciti, le tattiche, gli armamenti, il vestiario, le unità speciali… Questo è lo schema fondamentale del libro. Un’opera abbastanza scorrevole e con molte nozioni interessanti, che però non merita più di tre stelle. Innanzitutto l’esposizione è debole, fiacca, spesso non suscita particolare interesse. La descrizione degli avvenimenti è approssimativa e ci sono diverse imprecisioni. Sono rimasto particolarmente colpito dalla descrizione affascinante e ricca di dettagli della società persiana, peccato venga guastata dalle considerazioni personali, dettate dalla mentalità occidentale e contemporanea, dell’autore. Anche l’edizione, come d’altronde quest’intera collana, lascia a desiderare. Prima di tutto sarebbero occorse molte più illustrazioni, soprattutto per i pittoreschi reparti dell’esercito persiano, e magari anche delle foto, ad esempio del tanto citato mosaico “Battaglia fra Dario e Alessandro”, oltre a più e migliori mappe della battaglia giacché quella presente nel libro è di scarsa o nulla utilità. Inoltre, proprio per comprendere meglio gli avvenimenti, non sarebbe meglio esporre le caratteristiche degli eserciti prima della battaglia? La copertina stessa è ben poco adatta. Insomma un libro piacevole solo per chi si avvicina all’argomento per la prima volta

  • User Icon

    Greta

    10/04/2019 15:48:00

    Alessandro Magno è una delle mie figure storiche preferite ma questo libro non mi ha suscitato particolari emozioni. La storia è raccontata per quella che è, come fosse un manuale e, purtroppo, non ho trovato nessun elemento avvincente o emozionante. Forse per i più giovani che si avvicinano alla storia del grande condottiero per la prima volta è più adatto.

Note legali
Chiudi