Categorie

Alessia Gazzola

Editore: Longanesi
Collana: La Gaja scienza
Anno edizione: 2016
Pagine: 298 p. , Rilegato

4 ° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa italiana - Gialli - Narrativa gialla

  • EAN: 9788830440975


«Voglio addestrare il mio cuore a capire cosa sente davvero. Questo, come tante altre cose in cui mi sento ancora fragile, richiede esercizio. La buona notizia è che non mi spaventa più.»

Continuano le (dis)avventure per Alice Allevi, la studentessa di Roma che, fra un piccolo guaio e un’indagine per omicidio, tenta a gran fatica di farsi strada nel mondo freddo e competitivo della medicina legale. E non solo per via dei tacchi alti, di cui è perennemente innamorata.

Per chi avesse scoperto solo ora i romanzi di Alessia Gazzola, a sua volta giovane medico legale, niente paura: nel capitolo iniziale con poche imbeccate (che non annoiano affatto i fedelissimi) l’autrice riassume quanto accaduto negli episodi precedenti. Il triangolo al centro della serie, tuttavia, è piuttosto semplice da capire. Ci sono lei, Alice, una ragazza normale, un po’ impacciata, intelligente e alla mano; il suo ragazzo, Arthur, reporter inglese carino, romantico, intraprendente, quasi Lord; e l’altro, CC (alias Claudio Conforti), intrigante, a volte molesto, spesso politically uncorrect, uno che nel suo lavoro, oltre a essere il relatore di tesi di Alice, è un vero e proprio dio.

Nel romanzo precedente l’avevamo lasciata tra le braccia di Arthur (sarà la volta buona?) e decisa a impegnarsi nel suo progetto di tesi, appena uscita vittoriosa dalla sua ultima indagine. Indagine sempre e rigorosamente non ufficiale, ça va sans dire, visto che in teoria dovrebbe limitarsi ad assistere CC nelle analisi di laboratorio, senza andare a ficcanasare in giro e a rintracciare testimoni. Questa volta, poi, Alice gioca in casa: la vittima addirittura è un suo ex professore, il famoso psichiatra Ruggero D’Armento, trovato morto nel suo studio.

Se tuttavia l’ambiente cambia, lo stile invece è quello tipico della Gazzola: frizzante, ironico, molto veloce, con narrazione diretta in prima persona. La sensazione che dà è un po’ quella di quando inviti a casa l’amica di una vita per fare due chiacchiere; e lei, mentre svuota tragicamente il tuo preziosissimo barattolo di Nutella, ti racconta in toni comicamente melodrammatici quanto è stata tremenda la sua giornata (e, ovviamente, le sue giornate sono sempre tremende). Ma tu, Nutella a parte, non ti annoi mai.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Cinzia P.

    14/11/2016 19.09.36

    Letto tutto d'un fiato, bello e maturo, ho scorto una Alice diversa...

  • User Icon

    Jessica

    13/11/2016 09.03.10

    Grazie alla serie tv andata in onda sulla Rai, ho appreso dell'esistenza della scrittrice e della sua Alice. La serie mi ha appassionata tantissimo e l'ultimo episodio mi ha lasciato dell'amaro in bocca così ho deciso di leggere l'ultimo libro per saperne di più! Devo ammettere che Alessia Gazzola é una scrittrice fantastica dalla scrittura fluida e molto chiara. Perché non l'ho scoperta prima? Un'altra autrice da mettere nell'alert di ibs!

  • User Icon

    Mai più

    11/11/2016 15.52.06

    Primo e ultimo libro letto di questa autrice. Storia debole, scrittura troppo acerba.

  • User Icon

    patrizia

    08/11/2016 09.22.55

    Avevo letto i primi due romanzi di Alice, poi l'avevo abbandonata senza una ragione precisa anche perche' mi erano piaciuti tantissimo. Dopo aver guardato la prima puntata della serie mandata in onda su Rai1 mi sono fiondata in libreria per comprare tutti quelli che mi ero persa finora e li ho letteralmente divorati; compreso l'ultimo! Anche io, come Alice, mi ero perdutamente innamorata di Arthur nei primi due romanzi. Ma, come Alice mi sono sempre piu' innamorata di CC via via che il tempo passava. Dopo aver letto la recensione di Ely mi ero un po' preoccupata perche' pensavo realmente che questo sarebbe stato l'ultimo della serie. In realta' l'autrice ha rilasciato un'intervista a Io Donna i primi di ottobre in cui afferma che il nuovo romanzo e' gia' in cantiere perche' senza Alice non sa stare! Sono davvero curiosa: a questo punto non sara' facile tirare fuori il coup de theatre per il cuore di Alice !

  • User Icon

    Alberto

    05/11/2016 17.25.12

    E' la terza volta che provo a scrivere due note su questo libro, ma non appare niente,ora che è anche cambiata la pagina. speriamo. Come avevo già scritto, il libro mi è piaciuto molto, poi a seguito del serie Tv, ha fatto conoscere ai oiù. il personaggio di Alice. Unico appunto, ai sceneggiatori, come ho anche fatto notare alla scrittrice, per me il personaggi di Conforti, è ....tropo bello, dalle descrizioni, fatte nei libri precedenti, me lo immaginavo, piacione, tipo Rutelli, ma questo non centra niente.....Volevo ringraziare pubblicamente Alessia gazzola, contattata su Facebook, che prontamente ha risposto a delle mie domande. Infatti Le avevo chiesto, se gli episodi, da cui erano stati tratti i racconti Tv, erano inediti, infatti tranne un paio, erano stati scritti esclusivamente per la Tv. Questo,secondo me, vuol dire che la scrittrice, a ha ancora molta carne al fuoco, pertanto le voci che dicono, che con questo libro, si volevano concludere le storie di Alice, secondo me, sono infondate. Alessia dacci ancora prova della tua fantasia, e facci ancora trepidare con nuove storie di Alice Allevi !!!

  • User Icon

    silvia

    25/10/2016 19.14.52

    Come sempre questa scrittrice non mi delude mai!Anche questa volta Alice mi ha tenuta incollata alle pagine con le sue vicende personali e con gli sviluppi del caso che stava seguendo.Complimenti Alessia e alla prossima tua creazione,che spero arrivi presto!

  • User Icon

    Carlina

    21/10/2016 22.04.20

    Lettura sempre leggera ma con una trama ricca e non scontata. Finito in velocità...ma mi manca già Alice!

  • User Icon

    paola tacca

    21/10/2016 15.03.56

    Forse il più bello e appassionante dei libri con Alice, malinconico ma con quella punta di humour che strappa sempre una risata. Da leggere!

  • User Icon

    chicca

    20/10/2016 17.34.12

    La solita Alice Allevi pasticciona e sprovveduta. La solita storia che sembra leggera ma in realtà ha molta più struttura e sostanza di quanta ne voglia sfoggiare. Non ci posso credere che la serie sia finita qui, dobbiamo assolutamente sapere com'è andata con il dottorato e con l'amore...

  • User Icon

    katia

    17/10/2016 14.11.10

    sempre piacevoli i libri della Gazzola, questo, un po' piu rispetto agli altri, è venato di nostalgia.Ma è anche bello vedere Alice crescere insieme a noi

  • User Icon

    Ely

    09/10/2016 19.25.03

    Si vocifera che questo sia il finale dei romanzi che hanno come protagonista Alice Allevi. Sinceramente, credo che l'autrice abbia fatto bene a finire la saga se non ha più niente da dare alla protagonista, ma sicuramente ha tanto da dare con la sua scrittura, e anche con questo romanzo. I protagonisti ormai li conosciamo bene, ma in questa storia la nostra Alice sarà alle prese con un omicidio che la tocca da vicino, perché la vittima è un celebre psichiatra, cui Alice ha seguito le lezioni con interesse e che collabora con il reparto di medicina legale. Ovviamente la nostra amica indagherà sull'accaduto a modo suo, non tanto come medico legale ma sopratutto come "impicciona", spalleggiata dall'ispettore Calligaris come al solito. Siamo alla fine anche della specializzazione, Alice deve solo finire di preparare la tesi, e di certo non le daranno man forte la Wally, che è diventata direttrice del reparto di medicina legale, e soprattutto di Claudio, successivamente chiamato CC, che come sempre ha un modo tutto suo di comportarsi nei suoi confronti. Ma Alice avrà il suo bel daffare anche sul fronte sentimentale, perché si è finalmente fidanzata con Arthur, che ha deciso di trasferirsi in sede quasi fissa a Roma, ma forse non è quello che vogliono. Forse Arthur non è felice di rimanere fermo in un posto, anche se lo ha deciso lui, e forse Alice non è più sicura di volerlo sposare, ma questo e cosa succederà lo scoprirete solo leggendo il libro. Sullo sfondo ci sono sempre i genitori di Alice e la fantastica Nonna Amalia, che in questo libro avrà un ruolo importante. Come sapete, tutto è iniziato perché la badante della nonna è stata assassinata, e li Alice ha conosciuto CC e deciso di diventare un medico legale, quando la medicina le stava andando stretta. Questo libro è pieno di nuove emozioni e vecchi ritorni, soprattutto ritorni agli inizi, per un nuovo inizio, ma anche questo lo scoprirete leggendo il libro...

  • User Icon

    Micky

    05/10/2016 22.15.29

    Alessia Gazzola con la sua Alce Allevi non delude mai.....molto bello coinvolgente e molto molto piacevole da leggere .... Finito troppo in fretta , non mi resta che aspettare il prossimo

  • User Icon

    Blog Toglietemi tutto, ma non i miei libri

    26/09/2016 17.46.56

    Questa è un libro emozionante, accattivante, pieno non solo di enigmi ma anche di sentimenti, relazioni profonde, istanti attesi da tutta una vita. Non è solo un giallo, ma anche la storia di una donna che sta tentando di trovare il suo posto nel mondo, la strada da percorrere per giungere alla felicità.

  • User Icon

    Pupottina

    26/09/2016 13.38.43

    Giallo coinvolgente e chick lit rosa al punto giusto, Alice piace tremendamente, con tutti i suoi pensieri e il suo filosofeggiare sulla vita, ma soprattutto sull'amore.

Vedi tutte le 14 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione