Recensioni Poirot e la strage degli innocenti

  • User Icon
    11/03/2019 20:19:12

    Quando il giallo era anche thriller ma non lo diceva nessuno. E non c'era bisogno di secchiate di sangue, di descrizioni accurate degli scempi di cadaveri, o di snervanti quanto inutili descrizioni di amplessi. Deduzioni, investigazioni, indagini, la regina resta lei. Inutile dire che consiglio la lettura.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    11/03/2019 15:57:12

    Una lettura molto evocativa e quasi magica. Mi è piaciuta molto anche la critica ai tempi moderni di una donna così conservatrice come la Christie, che ha vissuto gli anni d'oro ben prima della scrittura di questo romanzo. Nonostante la critica sia abbastanza efficace e continua, è pertinente al racconto e contribuisce a delineare il quadro dei tempi che cambiano.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    28/08/2018 16:58:03

    Agatha Christie non si smentisce mai: si giunge fino alla fine del romanzo senza aver un'idea di chi possa aver ucciso barbaramente due fratelli di tredici e undici anni. E, come al solito, i colpevoli (perché qui i colpevoli sono due amanti segreti) saranno persone insospettabili, almeno per il lettore, ma non per Poirot

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    16/03/2018 18:24:27

    BELLISSIMO UN GRANDE CAPOLAVORO DEL PASSATO

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    04/11/2017 15:37:39

    Il libro è molto apprezzabile perché è chiaro che, dietro alla stesura, ci sia stata un approfondito e un attento studio della trama. Infatti tutti i dialoghi e le vicende hanno uno specifico senso nella storia e non sono condotti dal caso. All'inizio la parola strage mi aveva un po' scombussolata perché il racconto inizia con un solo omicidio e quindi mi sono chiesta se la Christie sapesse il significato della parola, ma dopo, "per fortuna", si scoprono altri omicidi, sia appena compiuti, sia passati ed è sempre molto intrigante quando il presente si lega col passato. Il libro è molto pulito, chiaro, semplice, studiato e lineare. Il finale è molto intelligente e, almeno dal mio punto di vista, imprevedibile; la Christie ha saputo riscattarsi. 4 stelle e non 5 perché la lettura non è stata leggerissima e non mi sono coinvolta troppo, ma penso sia una questione generale, penso di preferire i film/serie tv ai libri gialli e polizieschi, ne leggerò altri per confermare questa ipotesi.

    Leggi di più Riduci