I ponti di Madison County. Deluxe Edition

The Bridges of Madison County

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The Bridges of Madison County
Paese: Stati Uniti
Anno: 1994
Supporto: DVD

10° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Drammatico - Sentimentale

Salvato in 87 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 7,99 €)

Nel 1965 un fotografo del National Geographic incontra una casalinga di origine italiana. La loro storia d'amore, che ha breve durata, viene scoperta dai figli di lei solo dopo la morte della madre.
4,71
di 5
Totale 21
5
15
4
6
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Michela

    17/05/2020 21:33:28

    Il film racconta una delicata storia d'amore fra una donna, sempre devota alla propria famiglia, ed un fotografo professionista molto affascinante. Sebbene siano legati da una forte passione, non tutto procederà come auspicabile, lasciando allo spettatore, in ogni caso, bellissime sensazioni fino all'ultima scena.

  • User Icon

    roberto

    15/05/2020 07:59:31

    Uno dei film più emozionanti che abbia mai visto. Storia ambientata nel caldo Iowa del 1965, Francesca è una donna di quarant'anni di origine italiana che vive la sua vita dedicandosi completamente al marito ed ai suoi due figli. Robert è un uomo di mondo, fotografo della National Geographic che giunge nell'Iowa per un servizio sui ponti di Madison County. In breve tempo i due faranno amicizia e nascerà una storia d'amore profonda, intensa e passionale. Incantevole l'interpretazione dell'attrice premio Oscar, Meryl Streep. Eccezionale la regia di Clint Eastwood, capace di narrare con estremo realismo e delicatezza questa, per niente banale, storia d'amore.

  • User Icon

    Marco

    14/05/2020 10:26:22

    Meravigliosa storia d'amore nella quale una donna, da sempre dedita alla famiglia, si innamora di un fotografo abitato a girare il mondo. Complice l'assenza della famiglia, la donna può scoprire emozioni da troppo tempo sopite ma, per un forte senso del dovere, rinuncia alla fine alla propria felicità. Clint Eastwood decanta l'amore in tutte le sue forme: quello passionale, struggente, delicato, proibito e che dura nel tempo.

  • User Icon

    Angelica

    11/05/2020 20:49:26

    Il film non è solo la descrizione di una splendida d'amore ma anche la rivalsa di una donna costretta a vivere da troppo tempo senza sussulti, pur nel rispetto della sua famiglia. L'arrivo del protagonista maschile, però, la riabilita anche agli occhi del pubblico perchè, finalmente, riesce ad esternare i propri veri sentimenti ed a vivere un'esperienza tanto intensa da renderla serena.

  • User Icon

    Nicola T.

    09/05/2020 11:53:11

    Bel libro, non lungo, che suscita una sensazione di nostalgia verso quelle ambientazioni rurali degli anni passati. Ambientato nelle campagne statunitensi, narra la storia di amore tra due persone che si incontrano per caso, incontro che segnerà per sempre la loro vita...

  • User Icon

    Mauro

    09/03/2020 14:54:04

    Ho visto e rivisto questo film, ma ora, incuriosito, ho voluto leggere anche il libro e l’ho scaricato dalla biblioteca virtuale regionale: era disponibile e così me lo sono sciroppato tutto nel uichend (complice anche “qualcosa” che ci costringe in casa, a noi padani…). Devo dire che quella vecchia canaglia di Clint Eastwood ha confezionato un piccolo gioiello, accompagnato da quella stupenda attrice di Meryl Streep. Questa è la storia di una grande occasione perduta, nel senso che non si è saputa o potuta cogliere e che rimane nel nostro cuore per sempre. Credo che molti di noi si portino dentro la propria grande occasione perduta. Le grandi occasioni perdute sono quelle che ti permettono di vivere comunque la tua vita, ma in modo un po’ diverso rispetto a prima, con un piccolo segreto nel cuore che nessuno deve conoscere, perlomeno non finché sei in vita. E così accade alla protagonista, Francesca, che non segue Robert, con il quale ha vissuto una storia d’amore immensa ma durata lo spazio di qualche giorno. Non può, non sa lasciare la sua famiglia. Accompagnerà il marito fino alla morte; crescerà i figli, ma ogni anno rivivrà i luoghi, i posti, i colori, le immagini di lei in compagnia di Robert, di quel ricordo che non l’abbandonerà mai più. Quattro giorni bastano per capire che due persone sono fatte l’una per l’altra, anzi, insieme danno vita a una terza persona? Sì, ne bastano anche meno, ne bastano anche due. Ma le cose nella vita a volte pare che vadano per conto proprio e bisogna anche considerare l’incapacità di governarle, la paura, quell’attimo non colto che ci fa perdere l’occasione. P.S.: le grandi occasioni perdute capitano una volta soltanto nella vita. Inutile volerle ripetere: diventerebbero ciofeche.

  • User Icon

    Mary17

    19/05/2019 20:39:20

    Due mostri sacri che da soli valgono tutto il film. E la storia intensa e romanticissima invita a tenere in mano il fazzoletto!

  • User Icon

    Carola

    11/03/2019 18:35:17

    Questo film si basa tutto sulle prove della Streep e di Eatwood: assolutamente da applaudire, perfetti entrambi a ricreare non solo un incontro d’amore ma anche un incontro fra due universi del tutto opposti; la Streep che, dopo aver soffocato i suoi sogni in virtù di una ligia osservanza dei suoi doveri parentali, è intrappolata in un’esistenza, lontano da ogni pur funzionale ipocrisia, scialba ed insoddisfacente. Eastwood, uomo di mondo, girovago, “che ama tutti e nessuno”, che ama la gente ma in fondo sta bene da solo, ma che in realtà nel suo più sincero intimo, sente la necessità di qualche punto fermo. Questo interessante ed inaspettato scambio di diversità si concretizza in una fusione empatica magica e sorprendente, ancora una volta da parte di entrambi. Attori eccezionali

  • User Icon

    Elena

    10/03/2019 21:54:00

    Bellissimo film interpretato da due mostri del cinema. La storia di una donna con la famiglia da un lato e un amore passionale dall'altro. Guardando ci si domanda se è meglio per amor della famiglia rinunciare alla vita che avresti voluto? Stupendo

  • User Icon

    viola

    10/03/2019 18:28:44

    Il film racconta la storia d'amore tra una casalinga e un fotografo che conoscendosi per caso, scoprono di essere anime molto affini. Il loro è un amore dolce, travolgente, sofferto ma eterno. Sicuramente uno dei miei film preferiti che consiglio di vedere se si è amanti di questo tipo di genere.

  • User Icon

    Manuela

    10/03/2019 17:53:49

    Questo film e' veramente semplice, genuino. I due attori principali Clint Eastwood e Meryl Streep sono due attori eccezionali nell'interpretazione: si incontrano per caso e nasce un amore sconvolgente. Lui e' un fotografo e lei una casalinga. Meryl purtroppo e' una donna sposata e alla fine del film deve fare una scelta molto difficile e triste se proseguire la sua vita di sempre o abbandonarsi nella braccia del suo nuovo uomo.. Molto tempo più tardi quando la protagonista interpretata da Meryl Streep muore i suoi figli scopriraranno il terribile segreto che la mamma serbava.. All'inizio la criticano poi incominciano ad immedesimarsi nella sua storia, nelle sue scelte, nei suoi modi di pensare, delle sue paure, delle sue aspettative, delle sue felicità. E grazie a lei vedono le cose in una prospettiva più realista e diventano persone nuove e riescono a comprendere ciò che prima pensavano fosse sbagliato. Paesaggi mozzafiato e musiche molto melodiche. Film da assaporare pian piano, non la solita trama scontata, ma molto originale.

  • User Icon

    Les

    07/03/2019 09:59:07

    Una storia d'amore meravigliosa e triste allo stesso tempo. La scelta, qualunque essa sia, non sarà mai quella giusta. Un amore vero, profondo, struggente ... per sempre. E anche in questo caso, nulla capita a caso e per caso ...

  • User Icon

    Bibliofila

    24/02/2019 17:52:50

    Una storia d’amore che commuove e fa riflettere sulle scelte che si fanno e su tutte le loro conseguenze. Se ci si sente intrappolati in una vita che ci si accorge di non volere veramente è davvero possibile uscirne? Vale la pena rimanere intrappolati per salvaguardare la routine quotidiana? Da vedere.

  • User Icon

    skycaptain

    23/09/2018 19:26:02

    Detesto profondamente questo genere di film, però tanto di cappello ad Eastwood nell'aver elaborato una storia d'amore limando in profondità tutte le stucchevolezze che una pellicola del genere poteva offrire e portando alla luce emozioni vere, grazie alla eccellente alchimia fra la Streep e Eastwood stesso. Contributo che anche una fotografia molto realistica e svuotata da eccessi patinati ha influito in maniera più che positiva.

  • User Icon

    LOLLY74

    19/09/2018 20:28:36

    Due mostri sacri come Maryl Streep e Clint Eastwood riuniti in un unico film. Romantico, poetico e dolcemente malinconico. A mio avviso migliore del libro da cui è tratto. Una piccola perla indimenticabile.

  • User Icon

    stella

    04/06/2018 16:51:00

    chiedo chi sia Betty che si presenta all'apertura del testamento di Francesca assieme ai due figli..grazie x la risposta mariastella.mosca@gmail.com

  • User Icon

    Ros

    02/06/2018 17:39:52

    Stupendo libro e film

  • User Icon

    Il Gyga

    05/10/2016 04:40:35

    'Nu babà con troppo rhum. Meryl è bravissima, più di Clint. Uè, sò gusti!

  • User Icon

    Claudia

    07/01/2011 09:43:49

    semplicemente ...stupendo.

  • User Icon

    OskarSchell

    21/03/2010 10:43:54

    Mi ha fatto riflettere sulle scelte che facciamo nella nostra vita... A volte rischiamo di ritrovarci intrappolati in una vita che non amiamo veramente, restandovi aggrappati solo per dovere e necessità.

Vedi tutte le 21 recensioni cliente
  • Produzione: Warner Home Video, 2008
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 125 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Italiano
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: commenti tecnici: commento del montatore Joel Cox e del direttore della fotografia Jack N. Green; trailers; video musicale: "Doe Eyes"; dietro le quinte (making of): "An Old-Fashioned Love Story: il making of del film"
  • Clint Eastwood Cover

    È un regista, produttore cinematografico, attore e politico statunitense. Ha iniziato la sua carriera nel 1955 quando ha debuttato sul grande schermo, ma il vero successo arriva quando viene ingaggiato per recitare nella trilogia composta da: Per un pugno di dollari,  Per qualche dollaro in più e Il buono, il brutto, il cattivo. Nel corso della sua vita ha vinto molti premi tra cui due Premi Oscar, sei Golden Globe e quattro David di Donatello. Approfondisci
  • Clint Eastwood Cover

    È un regista, produttore cinematografico, attore e politico statunitense. Ha iniziato la sua carriera nel 1955 quando ha debuttato sul grande schermo, ma il vero successo arriva quando viene ingaggiato per recitare nella trilogia composta da: Per un pugno di dollari,  Per qualche dollaro in più e Il buono, il brutto, il cattivo. Nel corso della sua vita ha vinto molti premi tra cui due Premi Oscar, sei Golden Globe e quattro David di Donatello. Approfondisci
  • Meryl Streep Cover

    "Propr. Mary Louise S., attrice statunitense. Bionda, volto spigoloso dai lineamenti duri, occhi sporgenti, dopo gli studi d'arte drammatica ed esperienze di successo in teatro e in televisione, esordisce sul grande schermo alla fine degli anni '70. Il primo ruolo importante lo ottiene nel drammatico Il cacciatore (1978) di M. Cimino, dove interpreta Linda, la sensibile fidanzata rimasta sola. L'anno seguente fornisce due ottime prove come vendicativa Jill nel crepuscolare Manhattan (1979) di W. Allen e come moglie in attesa di divorzio nel drammatico Kramer contro Kramer (1979, con cui vince l'Oscar) di R. Benton. L'estrema professionalità (è famosa per lo studio maniacale dei personaggi) e l'eccezionale talento in pochi anni la portano a diventare una delle più grandi... Approfondisci
  • Annie Corley Cover

    Attrice statunitense. Inizia la carriera sul finire degli anni ’80 comparendo con brevi cammei in alcune serie televisive americane. Nel 1992 recita la parte di una reporter in Malcolm X di S. Lee e nel 1995 quella della figlia di M. Streep in I ponti di Madison County di C. Eastwood, continuando nel frattempo a lavorare per la televisione (The Tommyknockers, 1993, tratto da un racconto di S. King). Recita anche nel melodrammatico Le regole della casa del sidro (1999), quarto film americano dello svedese L. Hallström. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali