Categorie

Glenn Cooper

Traduttore: P. Falcone
Editore: Nord
Collana: Narrativa Nord
Anno edizione: 2015
Pagine: 543 p. , Rilegato

66 ° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Thriller e suspence - Thriller

  • EAN: 9788842924661


Ci si può veramente fidare di chi è da secoli relegato all'Inferno? Nel secondo volume della serie Dannati il viaggio attraverso la porta delle tenebre continua...

Glenn Cooper ha iniziato a fare sul serio.
Chi si è appassionato alle vicende narrate nella trilogia della Biblioteca dei Morti, conosce già la sua grande abilità nel creare suspense. Le regole sono semplici: si prendono dei personaggi attuali e si catapultano in situazioni improbabili. Poi lentamente, ma molto lentamente, emergerà un lato oscuro e misterioso che trascinerà i protagonisti al centro dell’azione.
Questa volta il lato oscuro e misterioso non si limita a macchiare di pennellate dense una vicenda di ambientazione storica, ma invade come un morbo tutto il romanzo, tingendolo di Horror.
Nel primo volume della serie Dannati, John Camp e Emily Loughty, il militare e la scienziata, si erano salvati per il rotto della cuffia. L’avvio dell’acceleratore di particelle creato nell’MAAC, il laboratorio per cui entrambi lavorano, aveva aperto un varco spazio temporale, la Porta delle Tenebre, in grado di collegare direttamente l’Inghilterra di oggi all’Inferno, il mondo dove sono confinati tutti i malvagi vissuti sulla Terra dall'inizio dei tempi.
Non appena si rendono conto di avercela fatta, di essere nuovamente a casa, John Camp ed Emily Loughty sono costretti ad affrontare una realtà agghiacciante: un nuovo orrore sta per iniziare.
Sono due incubi quelli che si intrecciano durante la lettura di questo romanzo. Da una parte c’è un nuovo gruppo di persone innocenti e inermi che si aggira nell’Oltre e tenta di sfuggire alla furia dei dannati, tra questi la sorella di Emily e i suoi bambini. Da questa parte invece, tra coloro che non sono stati risucchiati all’Inferno, nessuno è davvero al sicuro perché un gruppo imprecisato di morti viventi, dalla pelle marcia e putrescente, affamati di carne viva, tiene in ostaggio un’intera cittadina.
Non c’è neanche un calo di tensione, non un momento di pace, la macchina narrativa di Glenn Cooper è implacabile.
Al dramma delle vittime si aggiunge un intrigo politico: riuscirà il giovane scienziato blogger a rivelare al mondo ciò che sta accadendo nei laboratori dell’MAAC? C’è da fidarsi delle anime dei dannati che giurano protezione alle donne e ai bambini pellegrini all’Inferno? Non lo saprete prima aver letto anche l’ultima pagina.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Elena

    02/01/2016 19.28.21

    Soddisfattissima di questo secondo capitolo migliore del primo, che mi era piaciuto ma conteneva troppe scene di guerra, le quali invece sono molto meno nel seguito. Un libro molto coinvolgente che ho letto in un fiato perché mi ha preso molto e non riuscivo a smettere di girare le pagine.

  • User Icon

    Ely

    21/11/2015 16.37.23

    Siamo arrivati al secondo libro di una trilogia a mio parere molto interessante, realizzata da Glenn Cooper. Abbiamo lasciato Emily e John di ritorno da un viaggio impossibile all'inferno, dovuto ad uno squarcio temporale causato dal centro di ricerca MAAC dove Emily lavora, e sono tornati non con poche difficoltà. Sembra andato tutto bene, ma con il loro ritorno hanno causato un altro sbalzo temporale e sono spariti la sorella e i nipoti di Emily, e subito si pensa che siano finiti anche loro all' Inferno. Emily e John non perdono tempo, raccolgono forze ed uomini e ripartono al salvataggio dei scomparsi, ma le cose si complicano perché non sono scomparsi solo loro ma anche altre persone innocenti che si trovavano a distanza dal centro . Per la regola della contrapposizione per ogni vivente scomparso compare sulla terra un dannato, e le forze speciali avranno il loro bel daffare a recuperarli tutti senza destare dubbi nella popolazione, ma forse qualcuno inizia ad intuire cosa sta capitando. Intanto Emily e John sono di nuovo all'Inferno, dove faranno nuovamente incontri con personaggi storici amici e nemici, che gli aiuteranno o impediranno, a seconda dei casi, a ritrovare i lori amici e parenti scomparsi. Sarà anche questa una corsa contro il tempo, avranno solo un mese di tempo per ritrovarli tutti e ritrovarsi al momento stabilito nel punto di ritorno, oppure rimarranno per sempre incastrati all'Inferno. In questo viaggio si svilupperanno le personalità dei vari personaggi, per movimentare un poco il racconto e renderci possibile immedesimarsi con ogni uno di loro. Se riusciranno a fare ritorno sulla terra senza troppi danni collaterali, lo saprete solo leggendo il libro, ma visto che questo è il secondo capitolo di una trilogia credo che immaginiate anche da soli che non sarà finita qui. Per concludere non posso che consigliarvi la lettura di questa saga molto coinvolgente e ben narrata...

  • User Icon

    Pier Luigi

    10/11/2015 18.51.30

    Sembra una copia di Dannati solo che la fantasia e la genialità del primo episodio qui vengono meno... Vedremo il terzo cosa ci riserva....

  • User Icon

    lillo

    08/11/2015 00.00.09

    Glenn si conferma prodigo nel suo prodigio affabulante. Eccellente secondo capitolo che seppur greve di desolante disperazione, lascia provar quasi nostalgia di questo inferno da lui creato ed allo stesso modo, si amano certi personaggi dell'oltre e "del di qua": Rix e Murphy tra tutti. Unica nota di rammarico:avvicinarsi al termine del capitolo, pagina dopo pagina.

  • User Icon

    archipic

    05/11/2015 15.27.48

    Alquanto deludente il secondo episodio della trilogis infernale di Cooper. Non aggiunge nulla di nuovo ed appare come il racconto di una serie di fattarelli senza importanza; il tutto dovuto ad uno stile narrativo che non infonde un minimo di pathos nel lettore. Le parti meno brutte sono quelle ambientate nel mondo reale, mentre l'Oltre è piatto e scialbo. Sinceramente, un libro inutile.

  • User Icon

    Fabio

    11/10/2015 13.57.25

    Il libro è davvero deludente e noioso con il primo libro della serie . L'autore si dilunga troppo a lungo su alcune parti molto noiose. Assurdi i danniti con l' animo buono e Garibaldi che vuole porte la pace nel inferno

  • User Icon

    Luca

    28/09/2015 21.32.51

    Deludente come il primo, assurdo pensare ai "morti" con il corpo che vivono all'inferno e sono...buoni (alcuni) mah...

  • User Icon

    Luca Domenico

    04/09/2015 01.34.17

    secondo libro ancora più bello del primo,leggere questo libro e come vedersi un film personale nella propria testa,bellissimo,intrigante,una lettura perfetta x l'estate,consigliatissimo,ma leggete prima DANNATI

  • User Icon

    Daniele

    10/08/2015 16.31.28

    parlo da appassionato del genere e dell'autore. questa volta non ha fatto centro, abbastanza scorrevole e sempre ben scritto, ma manca il mordente del primo libro. si perde troppo su personaggi di secondo piano che nulla aggiungono alla storia. in alcune pagine sembra di essere in un documentario (e non mi aspetto proprio questo da un romanzo di avventura). secondo me il terzo sarà un buon libro e allora mi chiedo è sempre necessario fare una trilogia? o in alcuni casi ci starebbero bene 2 libri soltanto?

  • User Icon

    tina

    31/07/2015 16.26.58

    deludente, questa epopea dei dannati non mi piace e si presagisce un terzo capitolo. ho fatto veramente fatica a finirlo. nessun paragone con le storie degli scrivani dai capelli rossi. peccato

  • User Icon

    Pupottina

    07/07/2015 08.37.38

    Suggestivo nelle descrizioni, anche questo thriller storico di Cooper riesce ad affascinare e coinvolgere il lettore tenendolo con il fiato sospeso.

  • User Icon

    Paolo

    01/07/2015 00.53.26

    Avvincente e scorrevole come il precedente, letto d'un fiato, ma troppo scontato e prevedibile. Null'altro che una ripetizione del primo viaggio nell'Oltre, con meno enfasi per i personaggi storici e una buona farcitura di sangue e budella. E la paginetta di epilogo sembra uno spot commerciale per promuovere il terzo e ultimo sequel della trilogia. Purtroppo non è lo stesso Cooper della "Biblioteca". Deluso.

  • User Icon

    Valerio

    30/06/2015 15.59.12

    Seconda puntata del viaggio dei nostri amici nell'Oltre; per chi ha letto l'episodio precedente, uscito 9 mesi fa, avrà sicuramente ritrovato lo stesso clima, lo stesso pathos, come se fosse un unico racconto letto tutto d'un fiato. Forse più difficile da capire per chi legge quest'avventura tout court. Comunque Cooper non delude mai, attendo con ansia il seguito di questa storia che quindi diventerà (almeno)una trilogia.

  • User Icon

    Serena

    30/06/2015 11.47.14

    Un libro piuttosto complicato che purtroppo non sono riuscita a capire fino in fondo. Secondo me si deve essere molto appassionati del genere per apprezzarlo veramente.

Vedi tutte le 14 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione