Post tenebras. I racconti del cimitero

Curatore: F. Nocentini
Editore: Youcanprint
Collana: Narrativa
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 1 settembre 2014
Pagine: 234 p., ill.
  • EAN: 9788891156495
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Chi ha detto che i luoghi di sepoltura trasmettono solo sensazioni di tristezza, angoscia e desolazione? Come dimostrano i 20 racconti di questa raccolta, si può fare dell'umorismo anche al cimitero. Alcuni autori di "Libri Stellari", piuttosto mattacchioni, hanno reso divertenti le vicende di spettri, zombi e vampiri grazie all'inserimento di battute e precisazioni assurde: tra i protagonisti delle storie, ad esempio, c'è chi trova partner e amicizie in mezzo ai loculi, oppure chi si prende una rivincita, o ancora chi s'imbatte in qualche evento grottesco. La panoramica è ampia: dalla truccatrice dei morti alle mummie della Valle dei Re, dagli zombi che ballano la zumba alle confessioni di Jack il Saltatore, dalle sorelle spagnole sante e suppliziate alla signora scheletro che appare sul famoso treno Orient-Express... Fanno da sfondo ai racconti numerosi cimiteri italiani e stranieri, descritti a parte nel Sepoltuario, dove si danno anche le indicazioni necessarie per reperire le tombe citate. Il libro contiene oltre 60 illustrazioni, la maggior parte delle quali "spiritose".

€ 7,80

€ 13,00

Risparmi € 5,20 (40%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Cristina Paola Colesanti

    09/09/2015 17:23:27

    Se avete bisogno di tirarvi su, questo libro lo farà! Piacevole, divertente e mai banale, conferma la bravura degli Scrittori Stellari, se mai ce ne fosse stato bisogno!

  • User Icon

    Stefano Falotico

    26/10/2014 01:26:31

    Sì, può ricordare quel film, Mortacci. Perché gli autori, ambientando le loro storie al cimitero, san mescere la nerezza cupa, che tal luogo trasuda, alla caustica, cinica virtù birbante, rampantissima, dell'originalità più spassosa e appunto corroborano i loro tales con spruzzate notevoli, fantasiose, pindariche, esuberanti, punteggiando le lor storie con elegante umorismo nero. Unendo la suspense paurosa al gioco sottile dell'intrattenimento più divertente, movimentando le "vicende" nel vampirizzarci a intelligente opera corale dai segmenti narrativi così tenebrosi quanto altamente, eruditamente sofisticati d'ilare leggerezza onirica. Vivamente consigliato a ogni persona viv(id)a. L'unico modo per non finire come degli zombi o come morti viventi, è prender così la vita, addentrandoci nelle notti buie ma ridenti, anzi, addentandole. Un po' da licantropi e un po' da dissacranti becchini della tragicommedia (dis)umana.

  • User Icon

    Giuseppe DJoNemesis Ciucci

    13/10/2014 23:42:26

    Gli autori di Libri Stellari non si pongono mai limiti e, spesso, di fronte a un muro che sembra invalicabile non si fermano e lo superano... E' accaduto con "Le Donne e il Mare", con "Gatto, Mon Amour", le "77 Fiabe Buffe" e ora anche con questa entusiasmante antologia "Post Tenebras". Penso che la saga di Libri Stellari non avrà fine, e può essere che la prossima avventura sia proprio nello sconfinato universo alla ricerca di forme di vita... Tornando a questi racconti umoristico/tenebrosi, si può dire che tutti gli autori sono stati bravissimi a mischiare le carte tra risata e brivido: ampia è la varietà di racconti, i quali spaziano in tipologie molto diverse, ma nessuno delude le aspettative. Alla fine di ogni capitolo ne inizia un altro inaspettato e diversamente bello. In questo "morir dal ridere" gli autori son riusciti anche ad esporre descrizioni dei luoghi e dei misteri che li circondano, sapendone cogliere il giusto peso e le sfumature. Concludo con questa riflessione: "Pur trattandosi di un piccolo lavoro, risalta in esso la grandezza dell'impegno, a cui si unirà l'allegria dei lettori che apprezzeranno questo libro... Uno sguardo fisso verso l'infinito, come quello di un gatto che guarda in un angolo vuoto... Nulla è come sembra." Se volete dormire sonni tranquilli... COMPRATELO, così qualcuno o qualcosa veglierà su di voi... PER SEMPRE!

  • User Icon

    Daniela Rossi

    05/10/2014 16:05:10

    Che nelle opere del Gruppo Libri Stellari ci fosse un pizzico di genialità, si era già capito dai libri precedentemente pubblicati. Ad aiutare Fabio Nocentini, si sono i bravissimi autori capaci di scrivere pezzi a volte comici e a volte drammatici, guidando il lettore tra i vari racconti senza mai fargli perdere l'attenzione! A passeggio tra i vari cimiteri, farete amicizia con personaggi davvero singolari. Vivi o morti non ha importanza, quello che conta è che lo si legge tutto d'un fiato e che non si vorrebbe mai vedere la "fine". Un libro da acquistare ad occhi chiusi e da leggere comodamente sdraiati in posizione supina e le braccia incrociate, che vi accompagnerà verso l'infinito e oltre! Daniela Rossi

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione