Le potenze del capitalismo politico. Stati Uniti e Cina - Alessandro Aresu - ebook

Le potenze del capitalismo politico. Stati Uniti e Cina

Alessandro Aresu

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: La nave di Teseo
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 2,53 MB
  • EAN: 9788834601983
Salvato in 11 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"La difesa è molto più importante della ricchezza". Adam Smith segna così i confini dell'economia politica, nel momento della sua nascita. Anche oggi il mercato ha il suo unico limite nella sicurezza nazionale, dominio arcano dei grandi contendenti dell'arena globale, gli Stati Uniti e la Cina. Le due potenze fondono l'ambito economico e quello politico, attraverso le decisioni del Partito comunista cinese e degli apparati di difesa e sicurezza nazionale degli Stati Uniti. Pechino e Washington vivono un acceso conflitto di geodiritto: una guerra giuridica e tecnologica combattuta attraverso sanzioni, uso politico delle istituzioni internazionali, blocchi agli investimenti esteri. Partendo dalla filosofia, Alessandro Aresu traccia un percorso chiaro che porta il lettore fino alla più recente attualità, descrivendo in dettaglio il conflitto tra diritto ed economia in atto tra Stati Uniti e Cina.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

2,5
di 5
Totale 2
5
0
4
0
3
1
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Ing.

    30/06/2020 20:48:31

    Opera compilativa satura di citazioni senza sintesi originali. Visione stereotipata e superficiale della cultura cinese, ad esempio uso stucchevole di “burocrazia celeste “ e “Partito comunista cinese “ senza approfondimenti. L’autore, tra l’altro, non ha letto di Daniel A. Bell “Il modello Cina. Meritocrazia politica e limiti della democrazia “.

  • User Icon

    Mario Papadia

    07/06/2020 09:06:29

    Interessante per le prospettive che propone. Cinico e informatissimo. Ma ha uno stile involuto che ne rende stancante la lettura, obbligando alla rilettura delle frasi. Ma soprattutto ha un difetto imperdonabile in un libro di questo genere: manca la bibliografia. E non bastano certo le note per averne una visione d'insieme. Pessima ideazione editoriale.

Note legali