Il potere. Come usarlo con intelligenza

James Hillman

Traduttore: P. Donfrancesco
Collana: Saggi
Anno edizione: 2003
Formato: Tascabile
In commercio dal: 22 ottobre 2003
Pagine: 294 p., Brossura
  • EAN: 9788817107990
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
James Hillman si interroga su cosa sia il potere. L'indagine di Hillman si incentra sulla vera religione universale del nostro tempo: l'Economia, che ha imposto i suoi principi fondamentali. L'Economia detiene il potere assoluto, governa la nostra esistenza attraverso idee che guidano i nostri pensieri. Sono queste idee l'oggetto del libro di Hillman, in cui si parla dunque di fenomenologia del potere. Le riflessioni contenute in queste pagine insegnano come utilizzare al meglio il potere di cui disponiamo sul lavoro, negli affari, nella vita quotidiana.

€ 9,35

€ 11,00

Risparmi € 1,65 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Antonella

    29/09/2009 11:19:32

    Non condivido il commento di Fabrizio. Certamente Fabrizio ha già raggiunto un livello di conoscenza e consapevolezza superiore alla media delle persone che vivono in una società capitalista occidentale e per lui le considerazioni di Hillman sono ovvie e banali. Dal mio punto di vista, invece, il libro offre elementi di riflessione non banali, perché unisce riflessioni filosofiche a considerazioni psicologiche con un linguaggio semplice e con passaggi logici convincenti. L’ideale sarebbe farlo leggere a chi non ha ancora colto le contraddizioni del nostro sistema economico e culturale di crescita “eroica” come la definisce Hillman. E' inoltre utile per arricchire il nostro bagaglio di argomentazioni nei confronti di chi sposa ancora i dogmi di questa società.

  • User Icon

    Fabrizio

    30/11/2005 16:31:25

    Carino, ma niente di che. Una serie di pensieri e luoghi comuni senza alcuno sviluppo concreto nè applicazione al reale. Insomma, tante belle parole, ma di certo non un capolavoro. Da Hillman ci si aspetta molto di +!

Scrivi una recensione