Potete perdonarla?

Anthony Trollope

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Rossella Cazzullo
Collana: La memoria
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 2 novembre 2017
Pagine: 1063 p., Brossura
  • EAN: 9788838937194
Salvato in 80 liste dei desideri

€ 17,00

€ 20,00
(-15%)

Punti Premium: 17

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Potete perdonarla?

Anthony Trollope

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Potete perdonarla?

Anthony Trollope

€ 20,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Potete perdonarla?

Anthony Trollope

€ 20,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 20,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il primo romanzo di una serie di sei, detta Ciclo Palliser, parla di donne e amori, di occasioni perdute o ritrovate, mentre sullo sfondo scorre la vita della Londra vittoriana con le sue passioni, i suoi luoghi, i suoi ritmi, abilmente dipinti da Anthony Trollope

Alice Vavasor, giovane e per bene, è imparentata con una delle famiglie più in vista di Londra. È stata la fidanzata del cugino George, uomo con fama di scapestrato e per questo lo ha lasciato. Adesso manca solo la data ufficiale per il suo matrimonio con Grey, un gentiluomo perfetto in tutto, forse troppo, pensa a volte Alice. Per il suo tour in Svizzera, l’ultimo da signorina assieme all’inseparabile Kate, le due amiche scelgono di farsi accompagnare dal fratello di questa, che è proprio George, l’ex pretendente. Succederà «qualcosa di dolce, indefinibile e pericoloso», nulla in realtà di irreparabile, ma quello che sconvolge la folla dei benpensanti è la sete di indipendenza di Alice, il suo desiderio di non curarsi dell’ipocrisia. Un piccolo sasso scagliato nello stagno morale della rispettabilità vittoriana, i cui cerchi sempre più larghi il Narratore segue onda per onda, in tutti i salotti e le camere private, con la sua voce di placida eleganza descrittiva, con la sua «totale comprensione dell’usuale» (Henry James), con il suo talento di offrire al lettore uno spaccato preciso al millimetro della società che racconta. Primo romanzo di una serie di sei, detta Ciclo Palliser (dal personaggio di riferimento di tutto l’insieme) o Ciclo politico, Potete perdonarla? di politico ha ancora molto poco. Parla di donne e di amori, di donne migliori dei loro uomini, in cerca di una affermazione indipendente che non possono ottenere se non proiettando se stesse nei successi dei loro mariti, di occasioni d’amore perdute o ritrovate. Ma qualcosa dentro l’antifemminile crosta vittoriana si sta rompendo e questa storia, senza dichiararlo esplicitamente, lo registra (leggevano i libri dello scrittore migliaia e migliaia di signore inclini a identificarsi). E c’è un’altra protagonista, Londra, la meravigliosa città dove «quella di uno scapolo è la più felice di tutte le vite» ma in cui non si piantano radici perché le radici sono in campagna. Trollope, scrittore sommo dell’età più felice del romanzo inglese, fa scorrere l’infinità di cose che succedono in modo coinvolgente ma lieve, come l’ininterrotto pettegolezzo di un’élite che non ha niente da fare, raccontato da un ospite intrigante ma tanto intelligente da buttare qui e là un’ironia, costruire un paradosso, adombrare una critica, e soprattutto capace di colorire il tutto di un distaccato umorismo sottilmente pessimista per chi lo sa vedere.
4,29
di 5
Totale 7
5
3
4
3
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Simona

    27/06/2019 09:16:52

    Trollope è stato un autore molto prolifico e tutti i suoi romanzi si contraddistinguono per il tormento interiore di uno dei protagonisti che cerca di fare la cosa giusta, talvolta andando contro il desiderio dei parenti più prossimi. Il più delle volte il romanzo è a lieto fine. Da leggere, sicuramente non sotto l’ombrellone…. Il romanzo è impegnativo, ma ben scritto ed anche la trama è accattivante.

  • User Icon

    marco

    08/05/2019 16:37:32

    Grandissima rappresentazione dell'epoca vittoriana. Nonostante la notevole mole non risulta mai noioso. Sottile umorismo nella descrizione di alcuni personaggi, che ricordano Dickens. Consigliatissimo per gli amanti del genere classico.

  • User Icon

    Giovanna

    26/04/2019 12:42:04

    Iniziato il nuovo ciclo dedicato ai Pallisers e, come sempre, Trollope traccia un affresco appassionante dell'età vittoriana

  • User Icon

    Annina

    07/03/2019 19:55:03

    Potete perdonarla?” è uno di quei libri che non consiglierei mai a coloro che hanno pregiudizi riguardo i romanzi vittoriani perché, quei pregiudizi, li incarna tutti. • Trollope racconta una storia leggera, fatta di pettegolezzi, giovani in donne in età da marito ed enigmatici gentiluomini, senza però dimenticarsi di dar vita ad una vera e propria critica della moralità vittoriana, neanche troppo velata. • A differenza della Brontë, della Gaskell e di altri autori vittoriani, che nelle loro opere si ritrovano a denunciare la società dell’epoca e ad approfondire gli effetti della rivoluzione industriale, Trollope scrive per il gusto di farlo. Perché è dalla scrittura che trae le sue più grandi soddisfazioni, perché anche se nel suo pensiero i romanzi sono effimeri, bisogna comunque dedicarcisi con dedizione ed impegno per far sì che ne esca fuori un buon prodotto. • In conclusione, consiglierei “Potete perdonarla?” ad un lettore a cui la letteratura vittoriana affascini sul serio nella sua forma più classica, senza se e senza ma. Mentre a coloro che si accingono a misurarsi per la prima volta con questo genere, direi tranquillamente di muoversi per altre strade, di certo più impegnative, ma anche più facilmente apprezzabili. •

  • User Icon

    D

    20/12/2018 11:18:54

    Bellissimo! Mi sono innamorata di Trollope! Non lo conoscevo, certo sapevo di lui ma non avevo mai letto niente di suo, e adesso sto pian piano recuperando tutte le sue opere. Potete perdonarla è il primo libro della saga dei Palliser e non vedo l'ora di leggere il tomo seguente, Phineas Finn. Mi sono affezionata tantissimo ai personaggi, in modo particolare a Glencora e sono curiosa di sapere come prosegue la storia. E' incredibile che la maggior parte dei romanzi di Trollope in Italia non siano ancora stati tradotti, per esempio del ciclo Palliser ne sono stati tradotti solo 3 (Potete perdonarla, Phineas Finn e il Primo ministro che è in realtà il penultimo volume della saga, il numero 5!!) ho dovuto recuperare i romanzi mancanti in inglese.

  • User Icon

    Trixter

    23/08/2018 13:42:23

    Potete Perdonarla? è un poderoso polpettone palesemente indirizzato ad un pubblico femminile (che apprezzava, appunto, le riviste sulle quali Trollope pubblicava, a puntate, i suoi racconti). E' un romanzo "circolare" dato dalla perenne indecisione di Alice che si palleggia stancamente tra i due corteggiatori, cosa che, altrettanto, fanno le altre protagoniste femminili; personaggi, peraltro, ben più godibili della protagonista, a tratti scialba ed incolore. Trollope non ha fretta, se la prende comoda, ha uno stile poco avvezzo ai colpi di scena, racconta tutto con placida dovizia, senza strafare, mantenendo uno stile adeguatamente elegante. Ne scaturisce un bellissimo affresco di una società apparentemente lontana, di persone e personaggi immutabili e sentimenti imperituri. Insomma, mettetevi comodi e godetevi questa lunga soap opera su carta.

  • User Icon

    luciano

    20/01/2018 17:58:54

    Come tutti i romanzi di Trollope anche questo è eccellente. E' un avvincente viaggio nell'Inghilterra vittoriana. La figura centrale è la ventiquattrenne Alice Vavasor, di nobili natali. Essa è combattuta tra due corteggiatori: il cugino George, l'uomo sregolato, e John Grey, l'uomo degno. Nelle sue incertezze, che durano tanto, quanto quasi tutto il romanzo, Alice ritorna con insistenza sempre sui suoi passi e sui suoi sensi di colpa e questo, a volte, la rende assai noiosa. E' un po' come " il vento che soffia a mezzogiorno, poi gira a tramontana, gira e rigira e sopra i suoi giri il vento ritorna". E' il romanzo delle indecisioni amorose: la vedova Arabella Greenow, personaggio indimenticabile e di indiscussa simpatia, è incerta tra il capitano Bellfield, nullafacente e nullatenente, e l'allevatore Cheesacre, altro personaggio indimenticabile. Infine, c'è Lady Glencora M'Cluskie, una ventenne piena di vita, giocosa e ottimista, oltre che ricchissima, costretta a sposare Plantagenet Pallisser, nipote ed erede del Duca di Omnium, che, comunque, medita di fuggire con il giovane e bellissimo Burgo Fitzgerald che le aveva conquistato il cuore...Ma tutto quello che deve finire bene finisce bene.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente
  • Anthony Trollope Cover

    Scrittore inglese. Autore di quarantasette romanzi, fra i grandi della letteratura inglese dell'Ottocento è forse il meno conosciuto in Italia, nonostante lo straordinario successo tra i lettori di lingua inglese e la fortuna più recente tra i critici. Impiegato delle poste in Irlanda, scrisse nei momenti liberi romanzi caratterizzati un misurato verismo e da una sottile vena umoristica.In Italia è pubblicato soprattutto da Sellerio. Fra i titoli editi dalla casa palermitana, ricordiamo Orley Farm, Lady Anna, Un'autobiografia, La vita oggi, Il Primo Ministro e tutti i romanzi del cosiddetto «ciclo del Barsetshire»: L'amministratore, Le torri di Barchester, Il Dottor Thorne, La Canonica di Framley e Le ultime cronache del Barset. Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali