The Power of the Orchestra - Vinile LP di Modest Petrovich Mussorgsky,Royal Philharmonic Orchestra

The Power of the Orchestra

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: Vinile LP
Numero supporti: 1
Data di pubblicazione: 1 gennaio 2019
  • EAN: 0753088026515
Modest Mussorgsky (1839-1881): Una notte sul monte Calvo; Quadri di un’esposizione.
Gli LP classici della RCA Living Stereo: il massimo del massimo per quanto riguarda sia il livello dell’interpretazione sia per la qualità sonoraRimasterizzazione effettuata a partire dai nastri originali e disco tagliato a 33 giri e un terzo da Ryan Smith presso lo Sterling Sound. Lacche lavorate da Gary Salstrom e stampa su vinile da 200 grammi presso la Quality Record Pressings.
La seconda serie di ristampe RCA Living Stereo della Analogue Productions: 25 titoli accuratamente rimasterizzati da non farsi assolutamente sfuggireLa seconda serie di ristampe dal catalogo della RCA Living Stereo pubblicata dalla Analogue Productions comprende 25 selezionati titoli classici accuratamente rimasterizzati, che con la loro straordinaria trasparenza e le loro sonorità calde e fascinose delizieranno le orecchie e lasceranno a bocca aperta anche gli audiofili dai gusti più esigenti. Come era già avvenuto con i volumi della prima serie di rimasterizzazioni della RCA Living Stereo si è posta una grandissima attenzione a eliminare i difetti delle edizioni precedenti grazie alla qualità della rimasterizzazione, alla stampa su LP da 200 grammi e alla copertina tip-on di cartone pesante lucido della Stoughton Printing, che riproduce con straordinaria fedeltà la veste grafica dei dischi originali, a partire dal mitico logo della Living Stereo con il cane in ombra. Questo disco è stato rimasterizzato da Ryan K. Smith presso lo Sterling Sound a partire dal nastro originale a due piste, tagliato a 33 giri e un terzo e stampato presso la Quality Record Pressings, azienda che produce da tempo molto tempo alcuni dei migliori LP audiophile da 200 grammi presenti sul mercato, che garantiscono un suono meravigliosamente silenzioso. A tutto questo bisogna ancora aggiungere la copertina tip-on della Stoughton Printing corredata da fotografie d’epoca, che costituisce una lussuosa addizione alla molto più semplice veste grafica originale.
The Power of the Orchestra è senza dubbio uno dei dischi più famosi della storia della musica classica. Registrato presso la Kingsway Hall dal mitico ingegnere del suono Kenneth Wilkinson, questo disco abbina nel suo programma i due più grandi capolavori di Modest Mussorgsky, vale a dire i Quadri di un’esposizione e Una notte sul Monte Calvo. Per molto tempo The Power of the Orchestra è stato considerato il disco con la qualità sonora più straordinaria di tutti i tempi. Con ogni probabilità, l’elemento più straordinario di questo disco è costituito dalla sua stupefacente escursione dinamica, che è stata recensita in termini a dir poco entusiastici fin dalla sua prima uscita con il famoso logo dello “Shaded Dog” della RCA. Dal delicato e quasi impalpabile pizzicato degli archi, questo disco ci porta con apparente nonchalance alle telluriche esplosioni sonore di una grande orchestra. Un disco che vi mozzerà letteralmente il fiato, con dinamiche che vi faranno saltare dalla vostra poltrona. The Power of the Orchestra: sicuramente non è mai stato coniato un titolo più azzeccato!
Registrazione effettuata nel 1962.
  • Modest Petrovich Mussorgsky Cover

    Compositore russo. Gli anni di formazione. Trascorse i primi anni tra i contadini di suo padre, che era un proprietario terriero, e sin dall'infanzia fu molto sensibile ai racconti leggendari e ai canti popolari. Aiutato da una vecchia signora tedesca, che gli impartì le prime lezioni di musica, a nove anni suonava già, in una festa familiare, alcuni Notturni di John Field. Tuttavia il padre aveva deciso di destinarlo alla carriera militare: a tredici anni M. entrò così nella scuola dei cadetti di Pietroburgo; ma poté continuare ugualmente gli studi musicali, prendendo lezioni di pianoforte da A. Herke. Nel 1852 compose una Polka per i camerati della Scuola degli alfieri della guardia, presso la quale era passato; gli studi con Herke proseguirono parallelamente a quelli di tedesco, di latino,... Approfondisci
  • Royal Philharmonic Orchestra Cover

    Orchestra londinese costituita nel 1946 da Thomas Beecham e inizialmente annessa alla Royal Philharmonic Society. Già negli anni '50 acquistò una solida fama con la partecipazione ai festival di Edimburgo e Glyndebourne e con una copiosa produzione discografica. Alla scomparsa di Beecham (1961), la direzione musicale passò a R. Kempe, che consolidò il prestigio internazionale del complesso, trasformatosi intanto in organismo gestito direttamente dai suoi componenti. A Kempe succedettero come direttori stabili A. Dorati (1975-78), Walter Weller (1989-85), A. Previn (1985-91); dal 1987 il direttore artistico è V. Askenazij. Approfondisci
Note legali