Il primo giorno del mondo

Mino Gabriele

Editore: Adelphi
Collana: Imago
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 24 novembre 2016
Pagine: 429 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788845931284
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
"La magia, paradossalmente, è un'arte esatta, in quanto per raggiungere i suoi fini e agire sulle realtà visibili e invisibili del mondo deve attenersi a un modus operandi preciso e rigoroso".

Da un bassorilievo del II secolo che rappresenta il primo giorno del mondo, con il dio orfico Phanes al centro contornato dallo zodiaco – bassorilievo al quale si ispirarono, senza mai menzionarlo, diversi artisti cinquecenteschi – alla raffigurazione di un drago immortale le cui radici risalgono fino a un antico dramma indiano; da un raro amuleto giudaico-cristiano del XVI secolo, subito condannato dalla Chiesa, alla singolare incongruenza astrale, coniugata con la teoria dei quattro elementi, del ciclo decorativo del celebre Studiolo di Francesco I de' Medici: quattro storie raccontano la sorprendente migrazione delle immagini simboliche attraverso tempi e luoghi distanti – un cammino che non ha diluito i pensieri e le idee che a quelle immagini hanno dato forma, ma ne ha anzi arricchito la trama concettuale.

€ 32,30

€ 38,00

Risparmi € 5,70 (15%)

Venduto e spedito da IBS

32 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Indice

Prefazione
Tavola delle abbreviazioni


Il primo giorno del mondo. Metamorfosi di luce nel Rinascimento: da Phanes-Mitra al monstrum ermetico
I. Premessa

II. Il rilievo

III. La scoperta

IV. Lo zodiaco

V. Phanes e l'uovo

VI. Il Sole e il serpente

VII. I venti

VIII. Phanes-Mitra

IX. Loggia e Odeo Cornaro

X. Santa Giustina e Piazza San Marco

XI. Sole e Luna e Firenze

XII. Monstrum ermetico

Note

Il drago che non muore mai: il ciclo alchemico del Convento di San Francesco ad Agnone
I. Premessa

II. Il luogo

III. La leggenda della donna-veleno
- Michael Maier e la Turba Philosophorum - Ruggero Bacone e il Secretum secretorum - Alessandro Magno e il Mudrārākṣasa

IV. L'albero che fiorisce sulla testa

V. La variante dell'albero-itifallo

VI. I quattro medaglioni

VII. La colonna e il drago

VIII. L'ouroboros e Giano bifronte

IX. I quattro tondi

X. Ouroboros

Note


Una medaglia magica: l'amuleto di Raffaello Aquilino (con edizione del ms. Breve dichiaratione d'una medaglia Maghen David, cioè scudo di David, così misteriosamente nominata)
I. Premessa

II. Amuleti e talismani

III. L'autore e un caso di plagio?
- Descrizione della medaglia - La Dichiaratione di Raffaello Aquilino

IV. Geometria mistica

Note

Inversione zodiacale e armonia degli elementi nello Studiolo di Francesco I de' Medici
Note

Elenco delle illustrazioni
Indice analitico