Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

La principessa del grano. Ediz. integrale - Jean Webster,Sara Staffolani - ebook

La principessa del grano. Ediz. integrale

Jean Webster

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Sara Staffolani
Editore: Flower-ed
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,69 MB
  • EAN: 9788885628717
Salvato in 13 liste dei desideri

€ 7,99

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

spinner

Scaricabile subito

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Marcia è la bellissima figlia di un milionario americano, giunta in Italia per trascorrere la primavera insieme agli zii, Howard e Katherine Copley, in un'antica dimora situata nei pressi di Palestrina. Tra le romantiche colline della Sabina, le visite turistiche a Roma e le feste in compagnia di un'esclusiva cerchia di amici, la giovane viene subito conquistata dalla magia dell'Italia, terra incantevole e sfondo ideale per una grande storia d'amore. Due uomini dal temperamento molto diverso si fanno infatti strada nei suoi pensieri: Paul Dessart, un'aspirante pittore, immaturo e spensierato, e Laurence Sybert, affascinante e tormentato segretario dell'ambasciatore americano. Ma dietro le vite agiate dei protagonisti e i paesaggi idilliaci si celano la fatica e la miseria dei poveri contadini di una nazione che, alla fine dell'Ottocento, è ancora giovane e politicamente instabile. In un gioco fatto di attese, scoperte e fraintendimenti, Marcia dovrà imparare a guardare oltre le apparenze e fare le sue scelte. Jean Webster pubblicò "La principessa del grano" nel 1905, ispirandosi a uno dei suoi viaggi in Italia e offrendo al lettore il racconto di un'epoca. Questa rappresenta la prima traduzione italiana - integrale e annotata - dell'opera.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 2
5
2
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Chiara

    10/08/2020 21:04:05

    Bravissima Sara Staffolani per la traduzione e per le note a piè pagina. Per la prima volta tradotto in italiano, il romanzo è ambientato a fine Ottocento e descrive la condizione in cui si viveva, la protagonista è Marcia la quale si rende conto pian piano di tutte le difficoltà economiche e politiche e incontra l'amore nella persona che considerava un suo "nemico". Lo consiglio tantissimo!

  • User Icon

    Sara

    17/06/2020 19:34:42

    Intenso e romantico, "La Principessa del Grano" ci conferma l’indiscusso talento di Jean Webster, finora nota esclusivamente solo per "Papà Gambalunga" e ci mostra al contempo la scrittrice in una nuova, significativa luce. Un vero tesoro sepolto nel passato, talmente bello che ci si domanda come abbia potuto restare celato al mondo per più di un secolo. "La Principessa del Grano" è ambientato alla fine dell’Ottocento in Italia, tra Roma, Palestrina e le suggestive colline della Sabina. Nelle sue pagine troveremo una storia d’amore che ci farà emozionare; troveremo un’Italia del passato (con molte affinità con il presente) affascinante, traboccante di sogni e speranze, ma allo stesso tempo turbolenta e instabile perché quelle atmosfere, quegli scenari e quelle persone, colti dagli acuti occhi di Jean e immortalati dalla sua penna, sono realmente esistiti. È un capitolo della storia italiana e come tale farà sempre parte di noi e di ciò che siamo. Sembra che Jean, rifugiatasi per sei settimane in un convento di suore nei pressi di Palestrina, per dedicarsi in tranquillità alla sua scrittura, sia rimasta particolarmente affascinata da una villa adiacente al convento. Villa Vivalanti, la maestosa e antica dimora de "La Principessa del Grano", incastonata tra le colline della Sabina, assieme alla seducente quanto letale campagna romana, saranno infatti protagonisti del romanzo, assieme a Marcia Copley, Laurence Sybert e Paul Dessart, personaggi indimenticabili e straordinariamente umani. Non solo le persone, ma anche i luoghi in questa storia hanno una particolare valenza simbolica. Questo romanzo non merita di ammuffire, solo e dimenticato, in un buio angolo di un polveroso scaffale di una biblioteca: merita di essere letto, sfogliato, respirato, immaginato, vissuto; merita di entrare nelle nostre case e nelle nostre librerie per farci sognare e riflettere. L'Italia finalmente ricambia con passione l'amore che Jean Webster più di un secolo fa le aveva donato.

Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali
Chiudi