Principessa Mononoke

Mononoke Hime

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Mononoke Hime
Paese: Giappone
Anno: 1997
Supporto: Blu-ray

17° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Anime

Salvato in 51 liste dei desideri

€ 8,23

Venduto e spedito da Shop Mio

Solo 1 prodotto disponibile

+ 2,98 € Spese di spedizione

Quantità:
Blu-ray

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 7,89 €)

Ashitaka, un guerriero Emishi, viene colpito da una maledizione dopo aver salvato il suo villaggio dalla furia di Nume cinghiale, impazzito dall'ira. Destinato a morte certa, il giovane abbandona il villaggio per evitare che il maleficio ricada su tutti gli abitanti. Durante il suo viaggio per liberarsi dalla maledizione, si ritroverà immischiato in una guerra tra umani e divinità. È qui che incontrerà le due acerrime nemiche Eboshi, la padrona della città del ferro, e San, la principessa spettro. L'umana che cerca di distruggere il bosco delle divinità e la ragazza lupo che cerca di contrastarla.
4,89
di 5
Totale 9
5
8
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Matt

    30/09/2020 09:34:22

    Il giovane Ashitaka, colto da un morbo improvviso trasmessogli da un animale misterioso, compirà un viaggio alla ricerca della fonte di tale dolore giunto, sotto forma di cinghiale, presso il suo pacifico villaggio. Il maestro dell'animazione Hayao Miyazaki ci regala forse la sua perla più preziosa: la purezza e la ferocia dell'indole umana sono protagoniste di un racconto che percorre luoghi idilliaci di natura incontaminata minacciati dalle aggressive attività indrustiali nascenti. Miyazaki mostra abilmente la spietata ed egoistica noncuranza del genere umano, mosso dall'ambizione personale, esaltandone però allo stesso modo la bontà che si annida nel suo spirito e la sua capacità nel donarsi al prossimo. L'autore delinea un'opera che non dà risposte allo spettatore ma che pone domande scrutandolo nel profondo, fino alle sue radici più selvagge e primitive. Può il progresso dell'essere umano procedere in armonia con la natura che lo circonda e alla quale spesso si dimentica di appartenere?

  • User Icon

    vincenzo

    17/05/2020 19:20:11

    fantastico film animato!

  • User Icon

    Luca

    15/05/2020 18:11:38

    Capolavoro del cinema d'animazione, molto attuale per la tematica bellica e ambientalista. Vi consiglio di recuperare anche gli altri film di Miyazaki

  • User Icon

    nico

    12/05/2020 16:06:51

    Uno dei film del maestro che mi sono piaciuti di più. Assolutamente consigliato.

  • User Icon

    Alessandra

    11/05/2020 15:08:47

    Un altro splendido lavoro da parte di Miyazaki e dello Studio Ghibli tutto, che parla del delicato rapporto tra l’uomo e la natura e dell’abuso compiuto dal primo ai danni della seconda. Vengono inseriti numerosi elementi fantasy, ma anche risalenti allo sterminato folclore del Giappone, a rendere il tutto ancor più affascinante e potente. Un’opera persino avanguardista per l’epoca, assolutamente consigliata per chi ha amato altri film del maestro nipponico.

  • User Icon

    exendo

    11/05/2020 12:44:04

    Come ogni lavoro firmato Studio Ghibli il livello artistico dei disegni raggiunge picchi pressoché inarrivabili per la sempre meno popolare animazione tradizionale, grazie all’eccelsa colorazione, che ritroviamo negli stupendi scorci offerti dai diversi paesaggi naturali; questi ultimi sono definiti da splendide e varie tonalità di verde, che grazie al loro impatto visivo riescono a calare perfettamente lo spettatore nel periodo Muromachi. Indubbiamente quella di Princess Mononoke non è una semplice e banale trama che maschera sotto di sé la denuncia del maltrattamento dell’ambiente da parte dell’uomo, bensì un più grande e totale inno volto alla pace e alla non violenza in nome di un’esistenza pacifica, un grido disperato di accusa verso l’odio più profondo, che affligge il mondo.

  • User Icon

    enrico

    20/04/2020 17:05:55

    Un importante riflessione sull'equilibrio tra natura e uomo. Altro gran capolavoro firmato Studio Ghibli.

  • User Icon

    cgold

    20/09/2019 14:21:44

    Film d'animazione per eccellenza. Ottima la sceneggiatura, interessante la storia. Personaggio femminile protagonista che richiama un po', a mio avviso, la figura mitologica di Atalanta. Lo consiglio, soprattutto alle "femministe".

  • User Icon

    Irene

    19/09/2019 20:28:50

    Sono rimasta affascinata dai film di animazione di Hayao Miyazaki. Sono film intensi, capaci di rievocare forze misteriose , lasciandoci immersi in un'atmosfera mitica, leggendaria. La principessa Mononoke mostra nella sua brutalità lo scempio che l'uomo perpetra ai danni della natura. I personaggi hanno una propria identità, forte e definita. l'ambientazione è magica. Veramente bello.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente

L'unione di un dinamismo non comune nell'animazione e di una narrazione che rifiuta di dare allo spettatore ciò che si aspetta

Trama
Ashitaka, un giovane guerriero della dinastia Emishi, è costretto ad uccidere un cinghiale-demone diventato pazzo a causa di una ferita di arma da fuoco. Ferito dall'animale, il giovane deve lasciare il suo villaggio per evitare ai compaesani la maledizione del Demone e, a causa dell'avvelenamento ricevuto, è destinato ad una morte certa. Durante il suo viaggio si imbatte nella giovane San, allevata dai lupi e chiamata Principessa Mononoke,e nei suoi nemici umani, guidati da Lady Eboshi, volitiva leader di un villaggio che basa la sua esistenza sulla fabbricazioni di armi da fuoco, la quale ha come obiettivo la distruzione delle foreste abitate dai lupi e dagli altri animali cari a San.

  • Produzione: Lucky Red, 2014
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 137 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Giapponese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • AreaB
  • Contenuti: trailers; storyboard
  • Hayao Miyazaki Cover

    Fumettista, animatore, sceneggiatore, regista e produttore giapponese di anime.Ha ottenuto un Oscar con il lungometraggio a cartoni animati La città incantata nel 2003, e il Leone d'Oro alla carriera alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia nel 2005. Fondatore dello Studio Ghibli insieme al suo collega (e mentore) Isao Takahata, è, fra l'altro, padre del regista Goro Miyazaki.Fra i suoi film più conosciuti, oltre al già citato La città incantata, possiamo ricordare Nausicaa nella valle del vento, Porco rosso, La principessa Mononoke, Kiki consegne a domicilio, Il castello errante di Howl, Ponyo sulla scogliera e quello che viene annunciato come il suo congedo dal cinema, Si alza il vento.  Approfondisci
Note legali