Il principio della ragionevole durata del processo nella giurisprudenza della Corte di cassazione

Mauro Bove

Anno edizione: 2010
In commercio dal: 22 giugno 2010
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: 120 p.
  • EAN: 9788849520057
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Il libro vuole offrire una riflessione ragionata sulla giurisprudenza della Corte di cassazione che, alla luce dell'affermazione contenuta nell'art. 111 Cost. per cui la legge deve assicurare la ragionevole durata del processo, ha adottato linee interpretative peculiari di non poche norme del codice di procedura civile. In esso, ripercorrendo la lettura giurisprudenziale dei singoli istituti, implicanti sia il trattamento delle questioni di rito (dalla sospensione alla questione di giurisdizione, dai problemi in materia di notificazione a quelli in materia di termini e di impugnazioni) sia il trattamento delle questioni di merito (dalle disposizioni sulle preclusioni alla problematica della frazionabilità del credito), l'autore cerca di far emergere le linee-guida del disegno messo a punto dalla Corte suprema negli ultimi dieci anni, disegno coerente, ma a tratti eccedente i confini che il tenore della norma scritta imporrebbe all'interprete.

€ 15,00

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile