Il principio responsabilità. Un'etica per la civiltà tecnologica - Hans Jonas - copertina

Il principio responsabilità. Un'etica per la civiltà tecnologica

Hans Jonas

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Paola Rinaudo
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2009
In commercio dal: 15 settembre 2009
Pagine: XXXI-291 p., Brossura
  • EAN: 9788806201050

14° nella classifica Bestseller di IBS Libri Filosofia - Etica e filosofia morale

Salvato in 203 liste dei desideri

€ 20,40

€ 24,00
(-15%)

Punti Premium: 20

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Il principio responsabilità. Un'etica per la civiltà tecnolo...

Hans Jonas

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il principio responsabilità. Un'etica per la civiltà tecnologica

Hans Jonas

€ 24,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il principio responsabilità. Un'etica per la civiltà tecnologica

Hans Jonas

€ 24,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

€ 12,96

€ 24,00

Punti Premium: 13

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO

Altri venditori

Mostra tutti (10 offerte da 18,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il dibattito intorno alla nostra responsabilità verso le generazioni future si è fatto in questi anni sempre più fitto e interessante, man mano che svanivano le certezze sul modello di sviluppo fondato sull'asservimento tecnologico della natura e l'"euforia del sogno faustiano" della modernità lasciava il posto a una visione della storia disincantata e perplessa - quando non disperante e apocalittica. L'uomo è diventato per la natura più pericoloso di quanto un tempo la natura lo fosse per lui, mentre alle tante fratture sociali che ostacolano il cammino verso un'umanità unificata si è venuta ad aggiungere la contraddizione antagonistica tra il mondo di oggi e il mondo di domani. Muovendo da questa diagnosi, Hans Jonas cerca in questo lavoro di andare alle radici filosofiche del problema della responsabilità, che non concerne soltanto la sopravvivenza, ma l'unità della specie e la dignità della sua esistenza. Tra il "principio speranza" di Ernst Bloch e il "principio disperazione" di Günther Anders, il "principio responsabilità" dà voce a una via di mezzo, nel tentativo di coniugare in un modello unitario etica universalistica e realismo politico.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,67
di 5
Totale 3
5
2
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Vanessa

    11/03/2019 22:52:12

    Risulta soprattutto una lettura essenziale per poter comprendere, almeno in parte, il pensiero di uno dei più grandi filosofi del secolo passato. Hans Jonas ci da anche lezioni di vita, consigliata la.lettura per chi vuole approcciarsi a questo autore.

  • User Icon

    Luca

    07/11/2018 18:45:04

    Ottima edizione (ho provato a studiare l'autore e proprio questa è stata una delle opere fondamentali sulle quali passare lunghi ed intensi momenti) di una delle opere fondamentali di Hans Jonas. Dopo gli oculati studi sul nichilismo infatti, i più grandi contributi Hans Jonas li propone proprio in "Organismo e libertà" e in "Il principio responsabilità". Purtroppo manca il testo a fronte, ma l'edizione è la medesima di quella cartacea. Opera fondamentale se si intende approfondire i concetti di libertà, euristica della paura e responsabilità morale/ontologica. Ottime anche le riflessioni sulle differenze tra l'ontico e l'ontologico. Insomma, consigliato a qualunque appassionato di etica e bioetica. Risulta soprattutto una lettura essenziale per poter comprendere, almeno in parte, il pensiero di uno dei più grandi filosofi del secolo passato. P.S. Hans Jonas ci da anche lezioni di vita, come dimostrano le sue "Memorie" edite da Melangolo: forse Heidegger (suo maestro) fu un grandissimo pensatore ma un filosofo discutibile, specie sotto l'aspetto pratico e umano, mentre ci sarebbe più bisogno di uomini in grado di conciliare il proprio filosofare con la propria umanità, nonostante i loro contributi speculativo/tecnici.

  • User Icon

    Michele Lucivero

    15/11/2009 16:29:37

    La prefigurazione della catastrofe provocata dall’indiscriminato potere della tecnologia, ormai autonomizzatasi dal controllo dell’uomo, è il perno intorno al quale fa leva la fondazione psicologica del movente dell’etica della responsabilità di Jonas. La paura come principio euristico dovrebbe spingere gli uomini ad elaborare una teoria etica che mantenga aperta la tensione verso il futuro. Né la disperazione nichilistica di G. Anders, né la speranza progressista di E. Bloch, figlia del prometeismo baconiano, risulteranno utili per rifondare l’etica del futuro sulla responsabilità dell’uomo nei confronti delle generazioni a venire. Accanto alla fondazione psicologico-sentimentale, tuttavia, Jonas avanza anche una fondazione metafisico-ontologica, che poggia sullo schiacciamento dell’essere sulla natura e sulla sua intrinseca teleologia. Se nella natura si verifica in maniera spontanea il passaggio dall’essere al dover essere, piuttosto che al non essere, questo stesso evento ha in sé una valenza positiva, è un bene in sé. L’uomo, finalizzazione della natura, non deve far altro che seguire l’imperativo dell’essere e determinare la sua volontà libera a volere il passaggio al dover essere, all’esistenza di una umanità futura, evitando la catastrofe con un agire responsabile basato sulla prudenza, sulla cautela e sulla conservazione: la phronesis applicata alla natura. Due nodi restano scoperti: come giustificare il male fisico? (Assenza di teodicea) Quale etica per i rapporti di reciprocità? (L’etica della responsabilità di Jonas è solo chi ha ruoli di potere).

  • Hans Jonas Cover

    È stato un filosofo tedesco naturalizzato statunitense di origine ebraica. Allievo di Martin Heidegger e Rudolf Bultmann e compagno di studi di Hannah Arendt nel corso degli anni venti, si dedicò allo studio dello gnosticismo. Ma sarà costretto, come molti altri intellettuali a lui contemporanei, a emigrare dapprima in Inghilterra dopo l'avvento del nazismo e poi a trasferirsi in Terra d'Israele. Partecipò come volontario alla seconda guerra mondiale, militando nell'esercito inglese. Contribuì alla liberazione dell'Italia e nell'ultima fase della guerra si spostò in Germania. Tornato in Palestina, partecipò alla guerra di indipendenza israeliana del 1948, quindi iniziò la sua carriera di docente alla Hebrew University di Gerusalemme,... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali