Prisoners

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Stati Uniti
Anno: 2013
Supporto: Blu-ray
Vietato ai minori di 14 anni
Salvato in 19 liste dei desideri

€ 7,27

Venduto e spedito da KONKE

+ 4,99 € Spese di spedizione

Quantità:
Blu-ray

Altri venditori

Mostra tutti (9 offerte da 7,27 €)

Keller Dover si trova ad affrontare il peggiore incubo per un genitore. Sua figlia di sei anni, Anna, scompare insieme alla sua amica Joy e mentre i minuti diventano ore, il panico prende il sopravvento. A capo dell'investigazione c'è il detective Loki che arresta il proprietario di un camper sospetto. Tuttavia, la mancanza di prove lo costringe al suo rilascio. Mentre la polizia segue diverse piste, la pressione cresce e sapendo che è in gioco la vita di sua figlia, Dover, ormai fuori di sé, decide di non avere altra scelta che quella di prendere in mano la situazione.
4,33
di 5
Totale 6
5
2
4
4
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Rosario

    14/05/2020 17:23:11

    Un grandissimo thriller, Villeneuve si conferma essere un maestro del genere. Il film narra della scomparsa misteriosa di due bambine, ma gli investigatori tra cui il detective Loki non riescono ad incastrare il presunto colpevole e da qui Keller il padre di una delle bambine cerca di farsi giustizia da solo deteriorando così anche i rapporti con la propria famiglia constantemente in pensiero per la scomparsa della piccola. Caratterizzazione dei personaggi davvero eccellente chiave del film il rapporto dei due protagonisti che nonostante risultino avere lo stesso fine molto spesso sono in combutta tra di loro. Da vedere assolutamente per grandi appassionati di thriller e non.

  • User Icon

    exa81

    13/05/2020 17:59:35

    Un Thriller davvero ben riuscito che tiene costantemente impegnato lo spettatore nella ricerca del colpevole. Hugh Jackman e Jake Gyllenhaal offrono un'ottima interpretazione, il resto del cast è invece sufficiente.

  • User Icon

    baldi

    13/05/2020 17:20:10

    Gran bel thriller che tiene lo spettatore col fiato sospeso fino alla fine, le oltre due ore di durata non si sentono minimamente. Gli attori sono bravi e le musiche azzeccate. Denis Villeneuve si conferma un regista dalle enormi potenzialità.

  • User Icon

    Levi

    12/05/2020 20:57:00

    Vero capolavoro di Villeneuve che azzecca praticamente tutto, scelta degli attori, sceneggiatura, tono fotografico in rapporto alle varie scene, sorprese finali del tutto spiazzanti, intensità del suspense da rapimento inconscio, nonché le tensioni crescenti alimentate da un solido e costante meccanismo di base che vive emotivamente del contrasto sulla percezione del mondo da parte del binomio bambino-adulto, uomo bianco e uomo nero, normalità psichica degli integrati nel sociale e anormalità patologia psichica nelle persone indotta dal disagio sociale. Un film di grande credibilità drammatica, che abbatte ogni barriera tra schermo e spettatore ipnotizzando quest'ultimo nel modo più efficace affinché la finzione venga vissuta come realtà scorrevole davanti ai propri occhi

  • User Icon

    rafale

    08/03/2019 20:47:14

    Prisoners è un thriller avvincente, con un'atmosfera cupa e credibile, buoni colpi di scena, una trama complessa ma facilmente comprensibile (a parte alcuni buchi e alcuni collegamenti male spiegati) e per certi versi prevedibile ma mai scontata, con una tematica di fondo tutt'altro che banale.

  • User Icon

    lupetto80

    21/09/2018 16:12:51

    Finalmente un Signor Thriller, di quelli ben costruiti, dove, nonostante la lunghezza, la tensione e l'ansia rimangono sempre a livello, dove le forzature di sceneggiatura sono accettabili e mai esagerate La sceneggiatura è infatti magistrale, lasciando lo spettatore incollato allo schermo fino davvero all'ultimissimo secondo.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente

Amara parabola di una nazione che ha perso la fede e in cui il caos domina sull'ordine

Trama
Nella (apparentemente) tranquilla provincia americana due bambine di sei e sette anni, Anna ed Eliza, escono a giocare insieme e svaniscono senza lasciare traccia. I genitori, fra di loro amici, reagiscono nei modi più disparati (e disperati): Keller, il padre della piccola Anna, comincia una caccia all'uomo senza esclusione di colpi, mentre sua moglie Grace si imbottisce di psicofarmaci per attutire il dolore e lo sgomento; Franklin, il padre di Eliza, cerca di non farsi travolgere dalla sete di giustizia di Keller, la moglie Nancy invece pare disposta ad appoggiarne i modi estremi.

 

  • Produzione: Warner Home Video, 2014
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 155 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (DTS 5.1 HD);Spagnolo (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Inglese per non udenti; Italiano per non udenti; Spagnolo
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • AreaB
  • Contenuti: dietro le quinte (making of); e-copy
  • Hugh Jackman Cover

    Propr. H. Michael J., attore australiano. Muove i primi passi nel mondo dello spettacolo studiando canto presso la University of Technology di Sydney, dove frequenta i corsi di giornalismo. La potenza della voce di baritono sviluppata in questi anni lo convince a cambiare strada e a iscriversi alla Western Australian Academy of Performing Arts, la più famosa accademia di arte drammatica australiana. Nel 1995, il ruolo di Gaston nel musical The Beauty and the Beast (La bella e la bestia) gli spalanca le porte del luccicante mondo del teatro musicale, che lo porterà nel 2003 a calcare le scene della Carnegie Hall con l’acclamato The Boy from Oz (Il ragazzo di Oz). È invece del 2000 il film che lo consacra supereroe dello schermo: con X-Men (2000) di B. Singer indossa i panni di Wolverine che... Approfondisci
  • Jake Gyllenhaal Cover

    Propr. Jacob Benjamin G., attore statunitense. Figlio del regista Stephen e della sceneggiatrice N. Foner, e fratello dell'attrice Maggie, inizia a recitare giovanissimo, sotto la direzione del padre, in film dal robusto impegno civile quali Una donna pericolosa (1993) e Homegrown (1998). In Cielo d'ottobre (1999) di J. Johnston è il giovane figlio di minatori che, colpito dall'epopea dello Sputnik, progetta di costruire e lanciare un razzo nel cosmo. Il film che gli dà la notorietà internazionale e fa di lui un attore di culto delle nuove generazioni è tuttavia Donnie Darko (2001), dove la sua interpretazione del giovane protagonista, visionario e ribelle, è un capolavoro di intensità e credibilità. Negli anni successivi alterna la partecipazione a piccoli film indipendenti (Moonlight Mile,... Approfondisci
Note legali