Categorie

Michele Iaselli

Editore: Liguori
Collana: Quaderni di Deco
Anno edizione: 2005
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: 176 p., Brossura
  • EAN: 9788820731960
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

L'e-procurement nasce nell'ambito del piano di e-government come una nuova modalità di gestione di tutto il processo di acquisto di beni e servizi della Pubblica Amministrazione. Con tale terminologia non si fa riferimento solo al sistema delle Convenzioni CONSIP, ma anche ad ulteriori sistemi di acquisto che sfruttano al meglio le opportunità offerte dalle nuove tecnologie (Internet, commercio elettronico) come i marketplaces, le aste on line ed il mercato elettronico in generale.

Capitolo primo
Origine dell’e-procurement e sue caratteristiche
1. Principi ispiratori del piano di e-government; 1.1 Gli strumenti del piano di e-government; 1.1.1 Il sistema delle firme elettroniche secondo il D.P.R. n. 137/2003; 1.1.2 Il sistema delle firme elettroniche alla luce del Codice della Pubblica Amministrazione digitale; 1.2 Gli obiettivi dell’e-government; 1.3 I principali provvedimenti del Ministero per l’Innovazione e le Tecnologie; 1.3.1 Il Codice della Pubblica Amministrazione digitale; 1.4 Il modello e-government; 1.5 La seconda fase dell’e-government; 2. Inquadramento normativo dell’e-procurement; 2.1 L’intervento della Consip; 2.2 Crisi del sistema delle convenzioni; 2.2.1 Nuovi orientamenti; 2.3 Effettivo funzionamento del sistema e primi risultati; 2.3.1 Difficoltà applicative nella individuazione degli enti che possono aderire alle convenzioni.
Capitolo secondo
Le nuove prospettive dell’e-procurement
1. I marketplace; 1.1 I marketplace orizzontali e verticali; 1.2 L’amministrazione del marketplace; 1.3 Aspetti problematici dei marketplaces in termini di concorrenza; 2. Le aste on line: principi fondamentali; 2.1 Figure principali ed aspetti procedurali; 2.2 Il mercato elettronico della pubblica amministrazione; 2.2.1 Vantaggi e futuri sviluppi; 2.2.2 Accesso al mercato elettronico della P.A.: l’ordine diretto; 2.2.3 Segue. La richiesta di offerta; 2.3 I principali provvedimenti di riferimento; 3. Lo stato di attuazione dell’e-procurement: gli enti locali; 3.1 Le Università; 3.3 La sanità; 4. Un primo bilancio sull’e-procurement in Italia; 5. La normativa comunitaria nel settore delle acquisizioni on line.
Capitolo terzo
Rapporti fra e-procurement ed e-commerce
1. Applicazione della disciplina dell’e-commerce; 1.1 La conclusione dell’accordo telematico; 2. Il contratto telematico: natura giuridica; 2.1 L’indeterminatezza delle transazioni telematiche; 3. Il decreto legislativo n. 70 del 9 aprile 2003: ambito di applicazione; 3.1 Le informazioni obbligatorie e lo spamming; 3.2 Le comunicazioni commerciali ed il momento conclusivo del contratto telematico; 3.3 Le responsabilità degli intermediari.
Capitolo quarto
La tutela della privacy nelle transazioni on line
1. Le nuove incombenze a carico della P.A. alla luce del Codice in materia di protezione dei dati personali; 2. Rapporti fra privacy e nuove tecnologie; 3. Particolari problematiche nel settore delle transazioni on line; 3.1 I cookies e lo spamming.
Capitolo quinto
I pagamenti elettronici
1. Il trasferimento elettronico di fondi; 1.1 Le carte telematiche; 1.1.1. La carta di credito; 1.1.2. Uso illegittimo delle carte di credito; 1.1.3 Rimedi contro l’uso illegittimo delle carte di credito; 2. I pagamenti elettronici in ambito comunitario; 2.1 Le recenti direttive sulla moneta elettronica.
Appendice normativa