Categorie

Joanne Harris

Traduttore: L. Grandi
Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2004
Pagine: 248 p. , Rilegato
  • EAN: 9788811665670

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Antonella

    02/11/2009 14.59.26

    Secondo me non è un bel libro. Neanche per gli appassionati della Harris...

  • User Icon

    Marco

    06/03/2006 23.14.18

    Alcuni racconti sono deliziosi, ma altri davvero lasciano allibiti. Poteva fare di meglio.

  • User Icon

    Piercarlo

    04/05/2005 16.22.43

    Profonda delusione. Ecco cosa mi ha lasciato questo libro scritto peraltro da una delle mie autrici preferite. La Harris ci mette in guardia fin dall'inizio di che labirinto letterario possano diventare, se non scritti con vera arte, i racconti brevi. A parte pochi sprazzi di lucidità sembrano scritti in momenti di totale mancanza d'ispirazione letteraria. Niente mi ha commosso, nulla mi ha fermato a riflettere. Questo libro scorre via veloce e non lascia traccia alcuna. Forse l'errore è stato leggerlo dopo "Chiedi perdono" della Mc Donald ( libro superbo ) ma da J. Harris mi aspetto molto di più. Corro a rileggere " Vino, patate e mele rosse" aspettando il libro della redenzione.

  • User Icon

    nadya

    23/03/2005 17.31.02

    piacevolmente sorpresa da racconti molto accattivanti, dopo la delusione - sia pure parziale - degli ultimi due romanzi, risale le vette dei miei autori preferiti una Joanne Harris che evidentemente ha ancora molto da regalare ai suoi lettori. Da consigliare a chi non ama i racconti, facilmente potrà ricredersi!

  • User Icon

    Phyra

    26/12/2004 12.44.35

    Questo è l'unico che ho letto, però il suo modo di scrivere chiaro e gradevole mi hanno dato una senzazione positiva nel leggerlo, i racconti sono belli e piacevoli!

  • User Icon

    Mariangela

    02/12/2004 09.45.05

    non riponevo molta fiducia in questo libro di racconti, più che altro l'ho preso per curiosità, ma ce ne sono di davvero carini!

  • User Icon

    Francesca

    21/11/2004 17.41.10

    La Harris è molto più brava come romanziera che come scrittrice di racconti, ma questo libro non è affatto male.

  • User Icon

    Dilcenera

    13/11/2004 17.44.36

    Un solo aggettivo per definire questo libro: deludentissimo.Forse avendo letto tutti i suoi romanzi e avendoli amati senza riserve mi aspettavo chissà che, peccato che siano una raccolta di racconti senza senso,assolutamente noiosi e privi di interesse.

  • User Icon

    Sara

    13/10/2004 18.51.40

    E' difficile scrivere racconti, ma l'autrice riesce ad essere interessante ed ironica. Non è la sua prova migliore, ma nel complesso il libro è godibile.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione