Traduttore: G. Agabio
Editore: TEA
Collana: I grandi
Anno edizione: 2007
Formato: Tascabile
Pagine: 259 p., Brossura
  • EAN: 9788850215157
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 5,40
Descrizione
Un romanzo che non smette di incantare, con milioni di copie vendute nel mondo

«Süskind ha inventato un personaggio che nessuno di noi dimenticherà facilmente» - La Repubblica

«Un raffinato congegno generatore di sorprese, d'incantesimi, di crudeltà, di orrori e di sogni, perfettamente autonomo, sontuosamente letterario» - Corriere della Sera

Nel diciottesimo secolo visse in Francia un uomo, tra le figure più geniali e scellerate di quell'epoca non povera di geniali e scellerate figure. Si chiamava Jean-Baptiste Grenouille e se il suo nome, contrariamente al nome di altri mostri geniali quali de Sade, Saint-Just, Fouché, Bonaparte, oggi è caduto nell'oblio, non è certo perché Grenouille stesse indietro a questi più noti figli delle tenebre per spavalderia, disprezzo degli altri e immoralità, bensì perché il suo genio e unica ambizione rimase in un territorio che nella storia non lascia traccia: nel fugace regno degli odori.

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 10,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Martina

    11/12/2018 19:01:20

    Da leggere. Il libro prende ma fa anche riflettere

  • User Icon

    Anna

    30/11/2018 14:43:20

    Originale. La scrittura è scorrevole e non puoi non immedesimarti nel protagonista, nonostante il suo modo strano di vedere il mondo. Io l'ho letto in una nottata da quanto mi aveva rapito la storia.

  • User Icon

    bebe loi

    23/09/2018 19:59:57

    Dopo aver letto questo libro ti ritrovi davvero ad usare di più il naso.... È inevitabile. La narrazione scorre veloce, nonostante spesso ci sia del grottesco, del tipo che arriva a farti sorridere. Lo rileggerei.

  • User Icon

    Eli95

    22/09/2018 17:19:43

    Lo stile personalmente non mi ha fatto impazzire, inoltre non sono riuscita ad entrare in empatia con nessun personaggio (forse anche perché nessun personaggio era fatto per piacere, erano tutti un po' sgradevoli). Tuttavia, questo romanzo mi ha comuque affascinata per il suo lato storico e per il suo lato "macabro"... Inoltre era molto interessante la scoperta dei luoghi, ambienti e persone non attraverso descrizioni esterne, ma attraverso gli odori. Ecco perché ho deciso di dargli una stellina in più.

  • User Icon

    Valentina

    22/09/2018 11:57:33

    Una fiaba nera, dove protagonisti sono i profumi, con i loro molteplici odori e le complesse fragranze, e il terribile Grenouille, personaggio assolutamente abietto ma sorprendentemente superbo; non mi è mai piaciuto tanto un "supercattivo" come in questo caso. Un romanzo scritto con una bravura degna di pochi. Assolutamente consigliato.

  • User Icon

    Melanie

    22/09/2018 00:30:05

    Libro con una trama originale e interessante. Ricco di descrizioni e riflessioni introspettive curate con grande maestria ma che, a tratti, potrebbero diventare noiose e pesanti e che quindi non rende il libro adatto a chi ricerca letture cariche di avventura ed azione. Un lessico e una capacità descrittiva ricercate, abbastanza scorrevole, piuttosto originale. Una lettura da prendere sicuramente in considerazione.

  • User Icon

    Vanni

    21/09/2018 19:07:17

    Libro molto interessante, dallo stile scorrevole. Affascinante nella sua crudezza e particolarità della trama. si lascia leggere tutto d'un fiato.

  • User Icon

    Matteo

    21/09/2018 14:47:08

    Libro molto originale, a tratti claustrofobico e difficile da leggere. Un romanzo "contemporaneo" che non merita di essere bollato come "poco credibile" o "noioso", perché sennò vi meritate davvero i preoccupanti "libroidi" che circolano nelle librerie a suon di complimenti su trame stupide e convenzionali.

  • User Icon

    Valsalva

    21/09/2018 08:16:29

    Lavoro originale, nel quale, uno dei sensi più offeso di questi tempi, l'olfatto, viene arricchito di una nuova dimensione noire. Niente avrà più lo stesso profumo...

  • User Icon

    Mariangela Matera

    19/09/2018 18:35:42

    Una storia particolare, un protagonista stravagante, un'epoca complessa ed affascinante; questi i dettagli principali del libro. Molto bello!

  • User Icon

    Oxa

    19/09/2018 15:38:14

    Libro interessante, molto filosofico e fa riflettere. Storia appassionante e originale con molto significati simbolici. Consigliatissimo, da leggere almeno una volta nella vita per capire determinate cose .

  • User Icon

    Melissa Preveato

    17/09/2018 18:20:11

    Mi sono imbattuta per caso in questo libro e ringrazio di averlo fatto. A chi non piacciono le lunghe descrizioni non lo consiglio, la maggior parte del libro ne ha di lunghissime. Peró Suskind riesce a farti entrare nel vivo della trama. Leggendo avevo come la sensazione di essere nei borghi col protagonista quasi che riuscivo a sentire gli odori per come l'autore sia riuscito a descrivere il tutto alla perfezione. Lettura che sembra quasi un viaggio e per quanto assurdo riesci ad entrare nella mente del protagonista.

  • User Icon

    ALEX

    11/03/2018 09:39:27

    è un bel romanzo, nulla da dire in contrario. lo consiglierei vivamente ad un amico? forse no. di certo è un libro atipico, un bel mix di generi. di storico ha pochissimo, se non nulla. ma la bravura dell'autore è innegabile, sua proprietà principale la capacità di spiegare argomenti non proprio fruibili e interessanti oserei dire. c'è un momento di pausa nel mezzo del libro, ma devo dire che l'ho letto con piacere e l'ho trovato molto originale. se non altro ha il grande merito di trattare argomenti per niente abusati. è molto logico nel dipanarsi, anche se devo ammettere che qualche licenza lo scrittore se la prende, se non altro per delineare maggiormente la figura centrale che volente o nolente resta in mente a lungo.

  • User Icon

    Paola

    05/02/2018 15:34:50

    Premessa veramente ottima, poi lentamente decade fin ad annoiare. Non mi è piaciuto per niente e non lo consiglierei, ho fatto addirittura fatica a finirlo.

  • User Icon

    Serena

    25/10/2017 13:16:03

    Dopo aver letto il libro, il mio primo pensiero è stato: "ma quest'uomo è un genio!" Sì, ci vuole per forza un'immaginazione acuta, un'intelligenza fuori dal comune e anche un pizzico di perversione per poter scrivere un libro del genere: un capolavoro! Sono stata trasportata per 259 pagine nel mondo degli odori -qualcosa che non viene abbastanza tenuto in considerazione- ed è stato magico; ogni pagina ero sempre più ammaliata e affascinata, ero coinvolta sensorialmente e a fine libro non ho potuto che amare Grenouille. Un personaggio unico che soltanto Süskind poteva creare.

  • User Icon

    Martina

    02/10/2017 18:25:07

    Jean Baptiste Grenouille nasce nella Parigi del 1700, caratterizzata da ogni tipo di odore. E sono proprio gli odori ad essere protagonisti nella vita di Grenouille; infatti è dotato di un naso sopraffino che riesce a individuare ogni tipo di odore, però lui stesso,paradossalmente, non ha il benché minimo odore. Questo lo porterà a cercare di creare il profumo perfetto in ogni modo, lasciando dietro di se una scia di morte.. Süskind è riuscito a creare un personaggio che,per quanto scaltro, furbo e egocentrico non riesci a odiare. Il romanzo è scorrevole e spesso fa sorridere per la drammatica ironia di alcuni fatti.

  • User Icon

    JUNIO

    06/03/2017 15:51:26

    L'odore ci caratterizza più della fisionomia o del carattere? Per Jean-Baptiste Grenouille direi di si, l'odore per lui è ciò che siamo e ciò che viviamo come la paura, il desiderio, la vergogna o l'eccitazione che fuoriescono dal nostro corpo per essere lette e interpretate dal protagonista del romanzo che nemmeno a dirlo nasce in un luogo in cui gli odori e gli aromi si fondono e compenetrano l'uno negli altri. Scritto in modo affascinante il romanzo di Suskind emoziona, colpisce, direi quasi stordisce con i suoi variegati profumi. JUNIO

  • User Icon

    Manuel

    30/12/2015 17:59:06

    Una storia molto poco credibile per tutto il suo svolgimento, fino alle sequenze finali dove precipita proprio nel grottesco. Esteticamente il registro è molto asciutto, coerente con l'aridità del protagonista Grenouille. Suskind è un buon narratore ma non certo un grande scrittore. Peccato perché il personaggio principale era veramente accattivante, ma al servizio di una trama sconclusionata la quale sono certo che nelle mani di Kubrick, come si era ventilato, sarebbe stata valorizzata come meritava. Che dire, una bella occasione sprecata. Niente di grave. Manuel da Modena

  • User Icon

    manus78

    01/02/2015 20:49:32

    Originalissimi sia lo stile che la trama. Ricco di interessanti suggestioni che raramente si trovano in altri romanzi. Si divora!

  • User Icon

    Gaia

    25/09/2014 11:25:07

    Nonostante l'argomento agghiacciante davvero bellissimo, geniale, peccato che si legga così rapidamente. Profondissima l'analisi introspettiva del protagonista.

Vedi tutte le 89 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione