Categorie

Elias Canetti

Traduttore: F. Jesi
Editore: Adelphi
Edizione: 8
Anno edizione: 1978
Pagine: 372 p.
  • EAN: 9788845903588

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Cristiano Cant

    11/09/2014 11.27.10

    Un'anima lucidissima e rara che sversa sui taccuini le sublimi comiche abiezioni del mondo, le fragranze sfuggenti della storia, l'ultima verità commossa di cui può essere capace un cuore umano in mezzo al frastuono del mediocre, le false sirene del contemporaneo, la virtù ormai gocciolante dell'arte vera. Il sentimento del capire la vita subendola ugualmente nell'amoroso clemente taglio di cui è capace la grandezza. Istantanee perfette, pensieri di un solo rigo che valgono oceani o cosmi o lunghissimi viaggi interiori, sorprese illuminanti, folgori e pienezze d'insieme. Un breviario da custodire, da mandare a memoria, uno di quei libri dove l'assoluto è un segreto che invita il lettore a spogliarlo, timone e scossa oltre le bizze comode dell'ovvio in ogni salsa e la parvenza di misere parole vuote e senza presa. Capolavoro incarnato.

Scrivi una recensione