Categorie

Guglielmo Gulotta

Editore: Giuffrè
Edizione: 2
Anno edizione: 2005
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: XXX-434 p.
  • EAN: 9788814121227

Questo libro, la cui prima edizione risale al 1973, è all'origine dello sviluppo della psicologia giuridica in Italia ed è considerato un classico della materia. Dopo numerose ristampe viene ora ripubblicato con una nuova introduzione ed un capitolo di aggiornamento.
La promulgazione di nuove norme dell'ordinamento processual-penalistico successive alla pubblicazione della prima edizione non ha modificato l'impianto complessivo nell'ambito qui considerato che dunque rende possibile anche attualmente l'applicazione della psicoanalisi nell'attività forense, segnatamente nella valutazione della responsabilità penale. Anzi, per quanto concerne la diagnosi relativa all'imputabilità, una recente sentenza delle Sezioni Unite della Cassazione giustifica la valutazione dei disturbi di personalità anche in chiave psicoanalitica.
Il volume consente altresì di aggiornare la conoscenza della psicoanalisi seguendone gli attuali sviluppi anche in relazione alle neuroscienze, la psicologia evoluzionistica e le scienze cognitive.